Condividi
Chiudi
Dove
Museo di Santa Giulia
Durata
max 2 ore
N° Partecipanti
- max 20
Prezzo
€120,00 + € 10 Biglietto d'ingresso al Museo
Attività Guidata
Attività con Guida
Attività in Lingua
Disponibile anche in lingua straniera
Codice
AA8VG

Un itinerario affascinante all’interno di un luogo unico, dichiarato Patrimonio dell’Umanità nel 2011: il monastero benedettino di San Salvatore -Santa Giulia, fondato dall’ultimo re longobardo Desiderio, dal 1998 diventato sede del Museo della Città. Una visita che diventa un vero e proprio viaggio nel tempo, la passeggiata nelle varie sezioni museali attraversa in un sol colpo secoli di storia. Il percorso inizia nella sezione romana, tra affreschi e bronzi dorati, arrivando alle sensazionali Domus dell’Ortaglia e al maestoso pavimento musivo da via San Rocchino. La visita continua nella Basilica di San Salvatore, cuore del complesso monastico, con la sua cripta, luogo millenario di grande spiritualità, e nello straordinario Coro delle monache interamente affrescato, terminando negli spazi dell’oratorio romanico di Santa Maria in Solario per ammirare la preziosissima Croce di Desiderio, ornata da gemme antiche, posta sotto un cielo blu lapislazzulo, costellato di stelle dorate.
Informazioni:
Ad ogni gruppo verrà concessa 1 gratuità per l’accompagnatore
Supplementi: Lingua straniera € 20,00

Potrebbero interessarti

SULLE STRADE DELL’UNITÀ | Visita guidata per gruppi precostituiti

Pubblicato da
Partendo dal Museo del Risorgimento, attraverso quadri, sculture, cimeli e “reliquie” ripercorriamo il complesso processo di unificazione. A seguire ci si sposta al Museo di Santa Giulia per chiudere la narrazione storica affrontando la spedizione dei MIlle raccontata dai suggestivi acquerelli di Giuseppe Nodari.