MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

20/07/2019

[MAN ON THE MOON] TUTTO IN UNA NOTTE: LA MOON NIGHT CONQUISTA IL CASTELLO DI BRESCIA

 
 
 
50 anni dall’allunaggio: grande successo di pubblico in castello il 20 luglio
TUTTO IN UNA NOTTE:
LA MOON NIGHT CONQUISTA IL CASTELLO DI BRESCIA
Future Visioni, la stagione estiva del Nuovo Eden, inaugura illuminata dalla Luna
 
 

La festa dell’estate ha conquistato il cuore dei tanti cittadini bresciani
, che sabato 20 luglio sono saliti in castello, in occasione della serata Man on the Moon, organizzata dalla Fondazione Brescia Musei per celebrare i cinquant’anni dallo sbarco del primo uomo sulla luna.
 
Sono state più di 1500 le persone che hanno preso parte alla lunga maratona che ha animato il colle cidneo, dalle 21.30 fino a notte fonda e che ha così inaugurato, con successo, l’edizione 2019 di Future Visioni, la stagione estiva del Nuovo Eden che, fino al 25 agosto, sarà protagonista del Giardino dell’Eden.
 
La serata si è aperta sulle note della suggestiva sonorizzazione live, a cura dell’Ensemble di archi Autrement, del primo viaggio sulla luna, il primo film di fantascienza Le Voyage dans la Lune, di Georges Méliès, un’occasione unica, colta e apprezzata da più di 300 persone, di vedere sul grande schermo, in versione restaurata e grazie alla collaborazione del Film Festival del Garda, uno straordinario classico della storia del cinema datato 1902.
 
La Moon Night è proseguita poi con l’atteso film di Damien Chazelle, First Man – Il primo uomo, che nel giro di pochissimo, ha registrato il tutto esaurito. 300 i biglietti venduti e quasi un centinaio le persone che non hanno avuto modo di prendere parte alla prima proiezione di Future Visioni.

Anche le suggestive ed emozionanti osservazioni condotte dall’associazione Unione Astrofili Bresciani hanno riscosso un grande successo di pubblico: dalle 22 a mezzanotte in una specola fresca di restauro un flusso ininterrotto di persone – circa 400 – si sono fatte ammaliare dal fascino dei pianeti Giove e Saturno, dalla stella doppia della costellazione del Cigno, Albireo, ma soprattutto dalla Luna, così distante eppure così vicina.
 
120 sono stati invece gli spettatori che alle una di notte hanno preso parte al live set digitale del collettivo torinese Spime.IM che, nella cornice del palco di Future Visioni hanno presentato EXALAND, lo spettacolo audio/video visionario e psichedelico, curato insieme all’associazione Musical Zoo. Fino alle 1.40 di notte colori sintetici, oggetti in continua mutazione e paesaggi psichedelici sono stati protagonisti delle Future Visioni 2019, coinvolgendo gli spettatori in una full immersion sensoriale ed esperienziale.
 
Poco più di 600 invece coloro che hanno assaltato i food truck della Locomotiva, la nuova taste-experience di Brescia, che per l’occasione proponeva un menù dedicato in omaggio alla Luna.
 
Molti infine coloro che sono saliti a curiosare, che hanno chiesto informazioni, che hanno scoperto, alcuni per la prima volta, il fascino potente e misterioso del Castello che sovrasta la città di Brescia.
 
La Moon Night si è rivelata una scommessa vinta, un evento speciale voluto ed organizzato da Fondazione Brescia Musei insieme a Comune di Brescia, grazie alla collaborazione di Antares Vision, al supporto di Morandi Steel e Siderweb e al sostegno del Gruppo Brescia Mobilità - anch’esso partner dell’ambizioso progetto - e di Fondazione ASM (con cui Fondazione Brescia Musei, grazie alla collaborazione dell’associazione Bimbo Chiama Bimbo, ha dato vita ad un progetto di responsabilità sociale contro la povertà educativa per permettere a 50 bambini di partecipare ai prestigiosi summer camp della Fondazione presso il Museo di Santa Giulia).
 
Future Visioni prosegue fino al 25 agosto tutte le sere con un ricco cartellone di cinema e musica, da godere grazie all’innovativo sistema di fruizione audio in cuffia.
 
Il prossimo appuntamento della settimana da mettere in agenda è giovedì 25 luglio quando sul palco salirà Francesco D’Abbraccio: un musicista, artista visivo e ricercatore indipendente, attivo nella scena underground europea dal 2008 con il duo Aucan e con il collettivo Unità di Crisi, che dal 2016 lavora al progetto Lorem. Il suo lavoro si concentra sulle politiche della rappresentazione e sulla cultura transmediale, e ha realizzato progetti per numerose istituzioni. Il suo lavoro è stato esposto a London Design Biennale, al Sheffield International Documentary Festival, al Museo Triennale di Milano, alla Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma, al Museo MAXXI (Roma) e alla Fondazione Bevilacqua la Masa di Venezia. E’ co-direttore creativo di Krisis Publishing, una piattaforma editoriale e curatoriale che indaga l'impatto della cultura dei media sulle società contemporanee.  Lorem è un progetto multidisciplinare sul rapporto uomo-macchina nell'epoca dell'intelligenza artificiale. Attraverso l'impiego di reti neurali ed hardware hackerato, Lorem produce testi, immagini e materiale sonoro con la finalità di costruire una "intimità algoritmica", e di osservare emozioni umane complesse attraverso lo sguardo alieno dell'AI. Anzichè impiegare il machine learning per tracciare ed influenzare il comportamento degli utenti, il progetto tenta di indirizzare la macchina a simulare emozioni umane complesse, spesso contradditorie. Adversarial Feelings, che sarà proposta in cuffia proprio a Future Visioni, è la prima release di Lorem, con cui D’abbraccio ha recentemente vinto il premio RE:HUMANISM prize (un premio sulle intersezioni tra arte e intelligenza artificiale).
 
 
 
INFORMAZIONI
 

Inizio proiezioni ore 21.15.
Inizio performance live del 25 luglio e 1 e 8 agosto ore 21.30.
La biglietteria aprirà alle ore 20.45.
Biglietti per le proiezioni e per le performance live del 25 luglio e 1 e 8 agosto: 6,00 euro intero; 5,00 euro ridotto.
 
Abbonamento Future Visioni Card: 20 euro per 5 ingressi. Valida ogni sera per tutti gli eventi del cartellone Future Visioni 2019 in programma. E’ possibile sottoscrivere l’abbonamento fino al 21 luglio 2019, inviando una mail a info@nuovoeden.it, oppure personalmente presso il Nuovo Eden, tutti i giorni di apertura della biglietteria. Il 20 e il 21 luglio sarà possibile acquistare la Future Visioni Card direttamente presso la biglietteria del Giardino dell’Eden presso il Castello di Brescia.
 
La proiezione dei film e le performance live saranno ascoltabili solo in cuffia.

In caso di maltempo le proiezioni (inclusa la proiezione della serata inaugurale del 20/7) verranno spostate al cinema Nuovo Eden in via Nino Bixio 9, Brescia. L’eventuale spostamento verrà comunicato entro le ore 17 del giorno stesso sui canali social della Fondazione Brescia Musei, Nuovo Eden e sul sito del Nuovo Eden.
 
Le performance live del 20 e 25 luglio e 1 e 8 agosto in caso di maltempo saranno annullate poiché l’esperienza è intrinsecabilmente legata alla location. La cancellazione verrà comunicata entro le ore 17 del giorno stesso dell’evento sul sito del Nuovo Eden e sui canali social di Nuovo Eden, Fondazione Brescia Musei e MusicalZOO.
 
Con il biglietto del cinema si ha diritto ad una riduzione del 10% valida su un acquisto presso i food truck della LOCOMOTIVA, la nuova taste-experience di Brescia, presso il piazzale della Locomotiva, Castello di Brescia. Allo stesso modo lo scontrino della consumazione ai food truck dà diritto al biglietto ridotto del cinema e delle performance live.
 
Grazie alla piattaforma TrackMyWay, ideata da Antares Vision, sarà possibile ricevere preziose informazioni sull’origine del prodotto: gli ingredienti, la filiera e la modalità di preparazione gastronomica di ogni piatto. Per farlo basterà scansionare con il proprio smartphone il QR code presente su ogni food truck della Locomotiva.
 
 
Il Giardino dell’Eden c/o Castello di Brescia area “Ex Zoo”
Nuovo Eden, via Nino Bixio, 9 Brescia
 
 
 



«  Tutte le news