MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

03/12/2019

[LE PROSSIME INIZIATIVE DI FONDAZIONE BRESCIA MUSEI] DALLA MOSTRA DI ZEHRA DOGAN ALL'OPERA DEL MESE: TUTTE LE PROSSIME INIZIATIVE AI MUSEI DI BRESCIA

 

DALLA MOSTRA DI ZEHRA DOGAN ALL’OPERA DEL MESE: TUTTE LE PROSSIME INIZIATIVE AI MUSEI DI BRESCIA


I laboratori per adulti e bambini; le visite guidate alla mostra di Zehra Dogan; l’opera del mese; La visita in LIS; PTM Andata e ritorno in Pinacoteca; le speciali iniziative al Nuovo Eden

Martedì 3 dicembre alle 15.00 nelle sale della Pinacoteca Tosio Martinengo il secondo appuntamento di Il museo delle 15. Laboratori creativi per adulti dedicato al tema Dentro di me, un percorso affascinante accompagnato da un’attività pratica, un’occasione per ogni visitatore per raccontarsi attraverso un inusuale autoritratto ed ascoltare le storie di altri. Giovedì 5 dicembre, ore 10.00 un nuovo appuntamento con Io e te al museo, una piacevole passeggiata per mamme e papà con bambini in fascia, alla scoperta dei capolavori della Pinacoteca e delle sue coloratissime sale. Continuano gli imperdibili appuntamenti dedicati alla mostra Avremo anche giorni migliori. Zehra Dogan. Opere dalle carceri turche. Sabato 7 dicembre ore 16.00 Le emozioni in una notizia laboratorio per famiglie con bambini dai 9 ai 12 anni, partendo da una pratica molto utilizzata dall’artista Zehra Doǧan, tracceremo direttamente sulle pagine immagini, segni e altri testi per rappresentare la nostra personale e intima risposta ai fatti collettivi riportati dai giornalisti. Completano il programma di approfondimento le speciali visite guidate alla mostra che si tengono giovedì 5 dicembre ore 16.00 e domenica 8 dicembre ore 10.30 (con prenotazione al CUP). Domenica alle 15.00 appuntamento con la visita nella lingua dei segni (LIS) (con prenotazione al CUP). Presso la sala conferenze della Pinacoteca, domenica 8 dicembre alle 15.30 torna il consueto appuntamento con l’Opera del Mese, in cui verrà presentata l’opera la Pala delle Grazie di Alessandro Bonvicino detto il Moretto, introduce l’opera Roberta D’Adda, conservatrice di Fondazione Brescia Musei. PTM/andata e ritorno offre la possibilità al pubblico di poterammirare due splendide opere: la statua di Giovanni Franceschetti Carolina Lera Brozzoni in veste di Flora fino al 24 febbraio 2020 e l’opera di Luigi Basiletti Niobe fino al 15 dicembre 2019 (ingresso con il biglietto della collezione permanente della Pinacoteca).
 
Al Nuovo Eden mercoledì 4 dicembre alle 20.45 un nuovo appuntamento per la rassegna realizzata in collaborazione con l'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia, Architettura al cinema, con Bauhaus Spirit - 100 anni di Bauhaus, un documentario di Niels Bolbrinker, Thomas Tielsch su come la Bauhaus abbia contributo in modo significativo alle nostre vite su scala cosmopolita. Sarà ospite in sala Antonio Rapaggi, Storico dell’arte e docente.
 
Venerdì 6 dicembre alle 21.15 sarà in programma Us (noi), di Jordan Peele, secondo appuntamento con la rassegna del Nuovo Eden dedicata al genere horror, Visioni notturne. Un horror politico, commentato in sala da Camillo Scaglia e Simone Cavagnini, redazione Celluloide, Radio Onda d’Urto, perturbante per le domande che insinua: che cosa conosciamo davvero di chi ci è vicino?
 
Domenica 8 dicembre alle 16.00 un doppio appuntamento per Piccolo Eden, la rassegna dedicata i piccoli e alle loro famiglie con Zog e Il Topo Brigante, dagli animatori della Strega Rossella e Bastoncino. Prima dei film verrà presentato il cartone animato Se avessi un dinosauro, realizzato con Avisco dai bambini "grandi" della Scuola dell'infanzia di San Felice del Benaco, un progetto promosso da Film Festival del Garda. Si ricorda che la proiezione è Autism Friendly, in collaborazione con il Fondo Autisminsieme.
 
Martedì 10 dicembre alle 21.00 infine, una nuova replica del film del poliedrico artista cileno Alejandro Jodorowsky: Psicomagia, un’arte per guarire, un documentario che racconta la sua visione della vita, basata sul metodo psico-magico.
 
bresciamusei.com
nuovoeden.it
 

SPECIALE MOSTRA

 
AVREMO ANCHE GIORNI MIGLIORI. 
ZEHRA DOGAN. OPERE DALLE CARCERI TURCHE
Museo di Santa Giulia
Fino al 6 gennaio 2020
 
 



Per la prima volta la potenza iconica del lavoro dell’artista e attivista curda Zehra Dogan irrompe in Italia, nella mostra allestita nel Museo di Santa Giulia.
L’arte di questa artista si interseca e intreccia con la vicenda personale e, inevitabilmente, con i drammatici eventi politici della più stringente attualità. La mostra fa luce sulla sua poetica, affrontandone le tematiche e i motivi ricorrenti, evidenziandone la complessità linguistica e mostrando l’ampia gamma di supporti e tecniche utilizzate per produrre opere d’arte: oggetti inconsueti, estremamente fragili, ma di grande potenza espressiva.





 
Prossimi appuntamenti in programma:
 
Speciali visite guidate alla mostra
Giovedì 5 dicembre ore 16.00
Domenica 8 dicembre ore 10.30 
Giovedì 12 dicembre ore 16.00
 
La visita permette di conoscere l’artista attraverso 60 opere tra disegni, dipinti, tecniche miste, realizzati durante la sua reclusione nel carcere di Tarso. Opere realizzate sotto durissime condizioni ed eseguite con materiali di riuso. Tutto per lasciare una traccia, per raccontare nell'unico modo possibile, la propria vicenda e quella del suo popolo.
 
Durata: visita h 1 
Costo: biglietto d’ingresso + € 4 di contributo per l’attività
Prenotazioni: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
(tutte le attività verranno attivate con un minimo di 10 partecipanti)
 
Le visite guidate alla mostra si terranno ogni giovedì ore 16.00 e ogni domenica ore 10.30.
 
 
Sabato 7 dicembre, ore 16.00
LE EMOZIONI IN UNA NOTIZIA 
laboratorio per famiglie con figli dai 9 ai 12 anni
 
I quotidiani sono lo strumento attraverso il quale riceviamo ogni giorno informazioni sul nostro paese e su ciò che accade nel mondo. Alle notizie rispondiamo con opinioni e stati d’animo che spesso rimangono taciute o semplicemente condivise a parole. Partendo da una pratica molto utilizzata dall’artista Zehra Dogan, tracceremo direttamente sulle pagine immagini, segni e altri testi per rappresentare la nostra personale e intima risposta ai fatti collettivi riportati dai giornalisti. 
 
Durata: ore 1,30
Costo: biglietto d’ingresso + € 4 di contributo per l’attività
Prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
 
 
ANTICIPAZIONI:
 
Sabato 14 dicembre, ore 16.00
IN UNA MACCHIA… IL MONDO 
laboratorio per famiglie con bambini dai 5 gli 8 anni 
 
Il laboratorio affronta una delle tecniche con le quali Zhera Dogan si è confrontata durante il periodo di reclusione a Tarso: senza mezzi tradizionali per dipingere è riuscita a dare vita ad opere sorprendenti che partivano dalle emozioni forti e confuse che stava provando, alle quali ha cercato di dare ordine e forma. La macchia non come sporcatura ma come via d’accesso all’immagine, strada misteriosa nella quale incontrare figure sorprendenti e inattese.
 
Durata: ore 1,30
Costo: biglietto d’ingresso + € 4 di contributo per l’attività
Prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
 
Laboratori per adulti e famiglie si terranno ogni sabato ore 16.00  
 
 
Domenica 15 dicembre, ore 10 -13 e 14 -16 
CUCIRE PAROLE 
Workshop con Cristina Mencarelli 
 
In omaggio all’artista curda Zehra Dogan un workshop che unisce il gesto artistico al potere evocatore della parola. Un gesto antico e universale. Tradizione e trasmissione da madre a figlia, nel silenzio, nella preghiera o nel canto: il ricamo. Fiori, simboli, iniziali, ornamenti tradizionali che nel linguaggio contemporaneo assumono altri codici comunicativi; scrivere ricamando per raccontare e raccontarsi, per usare la potenza della parola attraverso un’arte antica, ancestrale.
 
Durata: ore 5  
Costo: € 45,00
Prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
 
Tutte le attività verranno attivate con un minimo di 10 partecipanti
 
 

LE INIZIATIVE AI MUSEI

 

Martedì 3 dicembre ore 15.00
IL MUSEO DELLE 15
Laboratori creativi per adulti
DENTRO DI ME 
Pinacoteca Tosio Martinengo
Non è necessaria nessuna conoscenza pregressa basta portare entusiasmo e voglia di fare! 
 
Il secondo appuntamento è dedicato al tema DENTRO DI ME: l’autoritratto è sempre stato un genere difficile, da un lato perché poco funzionale al commercio, dall’altro perché si tratta di una delle sfide più grandi per un pittore. Ripercorrendo le differenti tipologie di autoritratto in età contemporanea si andrà a ritroso fino all’osservazione di quelli conservati nelle civiche raccolte di Brescia. Un’occasione per ogni visitatore per raccontarsi attraverso un inusuale autoritratto ed ascoltare le storie di altri.  

 
Costo: € 5,00 (comprensivo di ingresso e attività)
Durata: ore 1.30
Prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
(attivato con un minimo di 10 partecipanti)
 
 

Giovedì 5 dicembre, ore 10.00
IO E TE AL MUSEO: IN PINACOTECA TOSIO MARTINENGO
Itinerari nei Musei Civici per mamme e papà con bambini in fascia
 
Piacevoli passeggiate alla scoperta dei Musei cittadini, pensate per rispondere alle necessità dei più piccoli e delle loro mamme, dei loro papà e caregivers: una durata contenuta (1 ora), ritmi rilassati, momenti di condivisione di pensieri e riflessioni.
Un’ora dedicata alla scoperta dei capolavori della Pinacoteca e delle sue coloratissime sale.
All’occorrenza, i servizi della Pinacoteca sono muniti di fasciatoio.
 
Gli incontri si tengono ogni primo giovedì del mese
Costo: € 6.50 adulti; gratuito per i possessori del “passaporto culturale”.
Prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834 - santagiulia@bresciamusei.com
 




 
Sabato 7 dicembre, ore 10.00
I DESIDERI CRESCONO SUGLI ALBERI!
Museo di Santa Giulia 
Laboratorio per famiglie con bambini dai 2 ai 4 anni
Non è mai troppo presto per venire in Museo!
 
Il culto degli alberi è antichissimo e diffuso in molte culture: da noi la tradizione lo vuole addobbato di luci, palline e festoni colorati in occasione del Natale, in altri paesi, invece, esistono alberi delle monete, dei chiodi, degli stracci e perfino dei desideri! Proprio quest’ultimo sarà il protagonista del nostro laboratorio.
 
Costo: € 6,50 adulti; € 3,50 bambini
Prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
 
 

Domenica 8 dicembre, ore 15.30
L’OPERA DEL MESE
Alessandro Bonvicino detto il Moretto
Pala delle Grazie, Natività con i pastori, San Gerolamo e un donatore girolamino 
1530-1535 circa
Introduce l’opera Roberta D’Adda, conservatrice Fondazione Brescia Musei
Pinacoteca Tosio Martinengo
 
Originariamente pala d’altare maggiore in Santa Maria delle Grazie, il vasto dipinto occupava una posizione eminente in fondo al coro, dove la segnalano con espressioni di lode tutte le guide antiche di Brescia. La commissione va sicuramente ricondotta ai frati girolamini che officiavano la chiesa e l’annesso santuario mariano. Le figure si distribuiscono nello spazio, lungo precise diagonali destinate a incrociarsi in corrispondenza del gruppo formato dalla Vergine e dalla levatrice. Lo schema è stato certamente calcolato per sottolineare all’interno della scena la centralità del Bambino, presentato sul punto di essere immerso nel catino del bagno e caratterizzato con una vivacità ispirata a modelli di Lorenzo Lotto.
 
Ingresso libero (fino a esaurimento posti disponibili).
 
 
 
Domenica 8 dicembre, ore 15.00
NELLA LINGUA DEI SEGNI
Museo di Santa Giulia
 
Le visite tematiche, che sono dedicate a gruppi di persone sorde e sordomute, vengono condotte nella Lingua Italiana dei Segni (LIS) da un informatore sordo con funzioni di mediazione e specificamente formato sul patrimonio museale bresciano.
 
Costo: l’ingresso al Museo è gratuito. Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3,50 cad.
Prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
 
 
PTM A/R. 
Luigi Basiletti Niobe. Dal disegno alla tela  
Giovanni Franceschetti Carolina Lera Brozzoni in veste di Flora
Pinacoteca Tosio Martinengo
 
PTM Andata e Ritorno è il progetto della Fondazione Brescia Musei che trasforma le “partenze” collegate alle richieste di prestito in “arrivi” di opere ospiti: un’occasione per accogliere nelle sale della nuova Pinacoteca capolavori che dialoghino con la collezione permanente. Protagoniste due opere delle collezioni civiche: la statua di Giovanni Franceschetti, Carolina Lera Brozzoni in veste di Flora e l’opera di Luigi Basiletti, Niobe, che è posta in relazione con quattro disegni preparatori a essa collegati.
Il pubblico può ammirare la statua di Franceschetti Carolina Lera Brozzoni in veste di Flora fino al 24 febbraio 2020, mentre l’opera di Luigi Basiletti, Niobe fino al 15 dicembre 2019. 
 
Ingresso con il biglietto del percorso permanente della Pinacoteca.
 

LE INIZIATIVE SPECIALI AL NUOVO EDEN

 
Mercoledì 4 dicembre, ore 20.45
Bauhaus Spirit - 100 anni di Bauhaus | Architettura al cinema 
di Niels Bolbrinker, Thomas Tielsch. Documentario. 95’
 
Giovani architetti, insegnanti scolastici, designer, sociologi riflettono sulla loro esperienza Bauhaus e sull'influenza che questa ha avuto ed ha nel nostro modo di concepire l'arte, la musica il design oltre ovviamente l'architettura. La sintesi di libera immaginazione e rigida struttura, arricchimento e semplificazione, luce e chiarezza, trasformarono la Bauhaus in un contributo significativo alle nostre vite su scala cosmopolita. 
Rassegna in collaborazione con l'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia. 
 
Ospite in sala Antonio Rapaggi, Storico dell’arte e docente. 
Biglietti: 5,00 euro. 
 
 
Venerdì 6 dicembre, ore 21.15
Us (noi) – Visioni notturne
di Jordan Peele. Con Lupita Nyong'o, Winston Duke, Elisabeth Moss. Horror. 116’. USA 2019.
Secondo appuntamento con la rassegna del Nuovo Eden dedicata al genere horror.
 
Una madre e un padre portano i propri figli alla loro casa sulla spiaggia aspettandosi di rilassarsi e passare tempo con gli amici. Ma, al calare della notte, la loro serenità si trasforma in tensione e caos quando arrivano alcuni visitatori non invitati.
Adottando un soggetto che è una miniera per l'inconscio, il regista prende di petto un tema universale, complesso e perturbante. Che cosa conosciamo davvero di chi ci è vicino? Qual è il confine tra amore e paura dell'altro?
La serata sarà commentata in sala da Camillo Scaglia e Simone Cavagnini, redazione Celluloide, Radio Onda d’Urto.
Biglietti: 5,00 euro
 
Domenica 8 dicembre, ore 16
Un doppio appuntamento per Piccolo Eden la rassegna dedicata i piccoli e alle loro famiglie con Zog e Il Topo Brigante, dagli animatori della Strega Rossella e Bastoncino.
"ZOG", di Max Lang e Daniel Snaddon, 27’
 
Zog è il drago più perspicace della Dragon School, ma anche il più incline a cacciarsi nei guai. Una fanciulla misteriosa lo dovrà aiutare a superare la dura prova che lo attende: catturare una principessa e vincere l'agognata stella d'oro.
& "IL TOPO BRIGANTE", di Jeroen Jaspaert , 25’
La vita non è semplice per gli altri animali a causa di un avido topo che attraversa in lungo e in largo il bosco rubando tutto il loro cibo, finchè un’anatra molto furba non interverrà per fermarlo…
Prima dei film verrà presentato il cartone animato SE AVESSI UN DINOSAURO, realizzato con Avisco dai bambini "grandi" della Scuola dell'infanzia di San Felice del Benaco, un progetto promosso da Film Festival del Garda
 
La proiezione è #AutismFriendly, in collaborazione con il Fondo Autisminsieme.
Biglietti: 5,00 euro intero, 4,00 euro ridotto.
 
Martedì 10 dicembre, ore 21
Psicomagia, un’arte per guarire
di Alejandro Jodorowsky. Con Alejandro Jodorowsky. Documentario. Francia, 2019, 100’.
 
Una nuova replica per il film amato dal pubblico del Nuovo Eden in cui il poliedrico artista cileno Alejandro Jodorowsky torna al cinema con un documentario che racconta la sua visione della vita, basata sul metodo psico-magico. 
 
Biglietti: 6,00 euro intero, 5,00 euro ridotto.
 
 
 
 
 



«  Tutte le news

Il museo riapre!
Vieni a Santa Giulia e in Pinacoteca
Prenota la tua visita in totale sicurezza