MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

23/05/2018

[GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA DAL 24 AL 30 MAGGIO]
LE MOSTRE E GLI APPUNTAMENTI DEI MUSEI A CUI NON MANCARE

 
La settimana si apre, giovedì 24 maggio, con l’inaugurazione della Mostra Carabinieri a Brescia 1859-1918, presso il Museo di Santa Giulia (Sala dell’affresco), un nuovo percorso espositivo che intende ricostruire attraverso uniformi, documenti, quadri, fotografie ed oggetti di vita quotidiana, il rapporto intercorso tra la nostra città e l’Arma dei Carabinieri.
 
La serata prosegue con gli interessanti itinerari dedicati alla collezione della Pinacoteca Tosio Martinengo ed alle opere esposte al Museo Diocesano e con il nuovo incontro del Ciclo Svelare l’arte, dal titolo Maestri del Cinquecento: da Andrea Solario a Pietro Marone, attraverso due capolavori di Moretto.
Nel week end, le visite guidate della Domenica dell’arte! dedicate alla mostra e ai capolavori cinquecenteschi delle chiese cittadine.
 
Il ricco programma si completa con le novità: le mostre del Bresciaphotofestival Ferdinando Scianna. Cose e Percorsi Paralleli. Collezione Mario Trevisan allestite al Museo di santa Giulia inaugurate lo scorso 15 maggio e aperte sino al 2 settembre, e la speciale iniziativa Alzheimer in Lab presso la Residenza Vittoria, con il nuovo laboratorio Parlo di me che indaga l’autoritratto per capire come gli artisti non si limitino a disegnare semplicemente i tratti fisionomici della persona, ma anche ciò che questa nasconde nel proprio intimo.
 
Sono aperte le iscrizioni per partecipare alle speciali visite guidate in collaborazione con le guide turistiche abilitate di Arte con Noi, interessanti itinerari in Valcamonica alla scoperta della pittura bresciana del Cinquecento, un imperdibile approfondimento alla mostra Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia.
 
Al Cinema Nuovo Eden la programmazione della settimana è sempre ricca di eventi speciali e interessanti rassegne.
 
LE INIZIATIVE AI MUSEI
 
Giovedì 24 maggio, ore 16.00
 
CARABINIERI A BRESCIA 1859-1918.
SANTA GIULIA: LA PRIMA CASERMA.
24 maggio - 4 giugno 2018
Brescia, Museo di Santa Giulia – sala dell’affresco
Inaugura alle ore 16.00 presso l’Auditorium del Museo di Santa Giulia la mostra, a cura del Comando Provinciale dei Carabinieri di Brescia, in collaborazione con Comune di Brescia e Fondazione Brescia Musei.
 
Il percorso espositivo intende ricostruire attraverso uniformi, documenti, quadri, fotografie ed oggetti di vita quotidiana, il rapporto intercorso tra la nostra città e l’Arma dei Carabinieri in un vasto arco temporale che va dal primo insediamento, all’indomani dell’armistizio di Villafranca (11-12 luglio 1859), alla fine del primo conflitto mondiale, di cui ricorre quest’anno il centenario.
Gli oggetti e i documenti esposti appartengono prevalentemente a collezionisti privati, in gran parte bresciani, che hanno entusiasticamente aderito all’iniziativa del Comando Provinciale dei carabinieri di Brescia che, con questa mostra, ha voluto ribadire il connubio tra la nostra città e l’Arma.
 
 
Giovedì 24 maggio, ore 18.00
 
CICLO DI INCONTRI
SVELARE L’ARTE. OPERE RESTITUITE
La riapertura della Pinacoteca Tosio Martinengo è stata preceduta da una importante campagna di restauri, che ha interessato una quindicina di opere. Ora che i dipinti e le sculture sono esposti nelle sale del Museo, è il momento di svelare i retroscena di questi interventi, affidando il racconto alla viva voce di chi ha lavorato sui dipinti e sulle sculture e ha potuto così approfondirne la conoscenza.
 
Il nuovo appuntamento di questa settimana:
ore 18.00 – Museo di Santa Giulia, White Room
Maestri del Cinquecento: da Andrea Solario a Pietro Marone, attraverso due capolavori di Moretto.
 
Intervengono:
Carlotta Fasser, restauratrice
Luisa Marchetti, restauratrice
Introduce: Roberta D’Adda
 
Prossimi appuntamenti:
giovedì 31 maggio, ore 18.00 – Museo di Santa Giulia, White Room
Focus su Vincenzo Foppa: le tavole del polittico di Chiesanuova, la Pala dei mercanti e lo Stendardo di Orzinuovi.
 
giovedì 7 giugno, ore 18.00 – Auditorium Santa Giulia, via Piamarta 4
Il Ritratto equestre di Pietro Ricchi
 
 
Giovedì 24 maggio, ore 20.00
 
Visita guidata ai capolavori esposti nella Pinacoteca Tosio Martinengo e nel Museo Diocesano
Appuntamento presso la biglietteria del Pinacoteca Tosio Martinengo.
Durata: 2 ore circa
Costo:
€ 10 ridotto - € 6 under 18; 10 € servizio guida a persona
La visita viene attivata al raggiungimento di 10 partecipanti
Prenotazioni: CUP 030/2977833-834 santagiulia@bresciamusei.com
 
Domenica 27 maggio, ore 10.00 e ore 14.30
 
LA DOMENICA DELL’ARTE!
Le visite guidate alla mostra e ai luoghi che impreziosirono la città
 
Nei primi due secoli di dominazione veneta Brescia si trasforma da città medioevale in una splendida città rinascimentale. All’inizio del XVI secolo riprende infatti il fervore costruttivo: vengono ridistribuiti gli spazi urbani, si creano nuove vie, viene edificata Piazza Loggia. 
Il notevole sviluppo economico arricchisce la nobiltà locale che testimonia la propria potenza facendo costruire palazzi decorati da grandi artisti, mentre sul fronte religioso vengono commissionati edifici di culto, veri scrigni di gioielli d’arte.
 
Le visite vengono effettuate al mattino e nel pomeriggio della domenica, seguendo due itinerari.
Si può scegliere di partecipare ad uno o ad entrambi i percorsi.
 
ore 10.00 appuntamento presso la biglietteria del Museo di Santa Giulia
Visita guidata che comprende la mostra Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia, i capolavori cinquecenteschi della Pinacoteca Tosio Martinengo e del Museo Diocesano.
 
Durata: 3 ore circa
Costo: biglietto ridotto 10 € + 10 € cad. contributo guida
La visita viene attivata al raggiungimento di 10 partecipanti
Prenotazioni: CUP 030/2977833-834 santagiulia@bresciamusei.com
 
ore 14.30 appuntamento presso la prima chiesa
Tour alla scoperta dei capolavori cinquecenteschi nelle chiese cittadine:
Sant’Angela Merici, Sant’Afra, San Nazaro e Celso
 
Durata: 2 ore circa
Costo: 10 € cad contributo guida
minimo 10 partecipanti
Prenotazioni: CUP 030/2977833-834 santagiulia@bresciamusei.com
 
 
Lunedì 28 maggio, ore 16.30
Residenza Vittoria, via Calatafimi 1, Brescia
 
UN NUOVO COINVOLGENTE LABORATORIO MULITISENSORIALE PER ADULTI
progettato da Fondazione Brescia Musei in occasione della mostra “Alzheimer in Lab” promossa da Korian
In occasione diAlzheimer in Lab, il percorso interattivo allestito presso Residenza Vittoria, Fondazione Brescia Musei propone un ciclo di laboratori sensoriali, aperto a tutti e gratuiti, in grado di sollecitare, attraverso l’uso del tatto, della vista, dell’udito o dell’odorato, immagini legate all’aspetto emotivo personale.
 
Parlo di me
Che cosa si nasconde dietro un volto? Un ritratto mostra solo la fisionomia di una persona o qualcosa di più? E l’autoritratto? Ci si ritrae solo fisicamente o si vuole dar forma anche ai pensieri e alle emozioni che stanno dietro il volto? Il laboratorio indaga l’autoritratto per capire che gli artisti non si limitano a disegnare semplicemente i tratti fisionomici della persona, ma anche ciò che questa nasconde nel proprio intimo.
 
Durata 2 ore
La partecipazione ai laboratori è gratuita.
Prenotazioni: CUP 030/2977833-834 santagiulia@bresciamusei.com
 
I prossimi incontri:
24 settembre - 1, 8, 15 ottobre
 
 
COGLI L’OCCASIONE!
Il 500 in Valcamonica - Pisogne, Lovere, Bienno e Breno
Speciale approfondimento alla pittura bresciana del Cinquecento
 
Sabato 23 giugno Fondazione Brescia Musei in collaborazione con le guide turistiche abilitate di Arte con Noi, promuove una visita in Valcamonica alla scoperta della pittura bresciana del Cinquecento, un imperdibile approfondimento alla mostra Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia.
La visita, articolata in mattina e pomeriggio, si svolgerà in pullman e prevede la visita guidata ai grandi cicli pittorici di Romanino in Santa Maria della Neve a Pisogne, Santa Maria Annunciata a Bienno e la chiesa di Sant'Antonio a Breno.
Inoltre, ad arricchire ulteriormente il percorso ci sarà l’eccezionale possibilità di un incontro ravvicinato con le preziose ante d'organo di Moretto e Ferramola, conservate nella chiesa di Santa Maria in Valvendra a Lovere.
 
Per prenotazioni:
CUP (Centro Unico Prenotazioni)
030/2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
 
 
 
LE INIZIATIVE SPECIALI AL NUOVO EDEN
 
Giovedì 24 maggio
Ore 21.00
PROGETTO “PRISON FOR HUMAN RIGHTS”
 
In collaborazione con Fondazione Brescia Musei – Cinema Nuovo Eden, Casa di Reclusione di Verziano, Camera Penale di Brescia, Ufficio del garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Brescia, ACT – Associazione Carcere e Territorio Onlus
 
DUSTUR di Marco Santarelli.  Documentario. Italia 2015. Durata 75’.
Documentario girato nel carcere Dozza di Bologna. Nella biblioteca del carcere, insegnanti e volontari hanno organizzato un corso scolastico sulla Costituzione italiana in dialogo con le primavere arabe e le tradizioni islamiche. I partecipanti sono prevalentemente detenuti musulmani: alcuni di loro sono giovanissimi e al primo reato, altri hanno alle spalle molti anni di carcere.
 
La proiezione sarà presentata da un gruppo di detenuti del carcere di Verziano.
INTERO 5 €, RIDOTTO 4 €
 
 
Martedì 29 maggio
Ore 17.00 e ore 21.00
PRIMA VISIONE
IL CLUB DEI 27 di Mateo Zoni. Con Giacomo Anelli, Irene Carra, Noa Zatta. Documentario. Italia 2017. Durata 63’
 
Ventisette sono le opere del massimo compositore nazionale. Nel paese del melodramma c’è il Club esclusivo dei 27 - e non è il Forever 27 delle rockstar morte a quell’età, ma “solo” di vere e proprie persone che si chiamano come le opere di Giuseppe Verdi. Si presentano così: “Piacere, Traviata, Rigoletto, Giovanna d’Arco...”eccetera, eccetera.
Tutto scorreva nel dolce furore di questi abitanti di pianura, fino all’arrivo di un bambino di undici anni, Giacomo Anelli: si è procurato una divisa, la stessa spilla, vuole essere uno di loro. Un altro miracolo del maestro? Forse. O probabilmente, tutto calcolato, tra questa gente piena di “sinistra inclinazione musicale”, come scriveva Bruno Barilli.
Finzione o realtà? Sono le domande di chi si imbatte per la prima volta in questa storia, talmente incredibile da sembrare costruita nei dettagli. Così reale da apparire inventata al cinema, che a sua volta è una menzogna per raccontare la verità.
 
INTERO 5 €, RIDOTTO 4 €
 
 
Mercoledì 30 maggio
Ore 21.00
EVENTO SPECIALE
PREAPERTURA DELL’UNDICESIMA EDIZIONE DEL FILMFESTIVAL DEL GARDA
 
VISAGES VILLAGES di Jr, Agnés Varda. Documentario.
 
Film a quattro mani, quattro piedi e quattro occhi, nel corso del viaggio sarà sovente questione di sguardi, Visages, Villages è un documentario che reinventa il road movie, infilando strade oblique e misurando la Francia contemporanea.
Visages, Villages è al principio la storia di un incontro tra Agnès Varda, autrice di Cléo, e JR, street photographer tenacemente indipendente che deve la sua reputazione ai collagegiganteschi che incolla nel cuore delle metropoli, lontano dai musei di arte contemporanea. Franchi tiratori di generazioni differenti ma uniti dalla stessa passione per l’avventura creatrice fuori norma, dalla loro amicizia nasce l’idea di fare un film insieme. L’idea di un viaggio attraverso la Francia rurale perché la campagna offre una grande varietà di paesaggi, un rapporto diretto con la natura e l’ambiente.
Avanzando a bordo di un cinétrain che scatta (e sviluppa) foto giganti, realizzano un film inventivo e sorprendente, libero e commovente.
 
La proiezione di mercoledì 30 maggio alle 21 è in collaborazione con il FILM FESTIVAL DEL GARDA (filmfestivaldelgarda.com).
Altre proiezioni: mercoledì 30/05 ore 17 e giovedì 31/05 ore 21.
Tutte le proiezioni sono in versione originale con sottotitoli in italiano.
 
 
 
 
 



«  Tutte le news