MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

30/05/2019

[IL CALENDARIO DELLE PROSSIME INIZIATIVE DI FONDAZIONE BRESCIA MUSEI] INIZIA UN NUOVO MESE, PROSEGUONO LE COINVOLGENTI ATTIVITA’ DEL BRESCIA PHOTO FESTIVAL, AI MUSEI E AL CINEMA

 

INIZIA UN NUOVO MESE, PROSEGUONO LE COINVOLGENTI ATTIVITA’ DEL BRESCIA PHOTO FESTIVAL, AI MUSEI E AL CINEMA


Da giovedì 30 maggio a mercoledì 5 giugno nuove opportunità per trascorrere il proprio tempo libero al Museo di Santa Giulia, in Castello e al Nuovo Eden

Sabato 1 giugno alle 18.00
, per Brescia Photo Friends, l’inaugurazione della mostra dedicata alla fotografa Carla Cerati presso la Galleria dell’Incisione di via Bezzecca. Domenica 2 giugno alle 10.30 da non perdere l’opportunità di partecipare alla visita guidata alle mostre del Brescia Photo Festival allestite al Museo di Santa Giulia. A seguire alle 15.00 Il Filo di Arianna, percorso rivolto a ciechi e ipovedenti e anche a tutti i visitatori interessati a riscoprire l’opera d’arte attraverso esperienze percettive pluri-sensoriali.
Venerdì 31 maggio al Nuovo Eden due i film in programma in collaborazione con il Film Festival del Garda: Be Kind alle 19 e Dafne alle 21, quando sarà ospite in sala il regista Federico Bondi. Martedì 4 giugno alle 21 sarà in programma l’ultimo appuntamento della seconda edizione della rassegna Prison for Human Rights con il film L’estate di Gino: per l’occasione sarà presente in sala il regista Fabio Martina e la proiezione sarà introdotta da un commento a cura della camera penale di Brescia e dall’associazione Carcere e Territorio. Mercoledì 5 giugno torna il Brescia Photo Festival al cinema con un documentario su Vivienne Westwood e un evento speciale, “Save the planet”, organizzatogiovani creativi di ITS Machina Lonati, che si sono ispirati al tema dell’ecologia, così attuale e caro proprio a Vivienne Westwood.
 
bresciamusei.com
nuovoeden.it
bresciaphotofestival.it

LE INIZIATIVE DEL BRESCIA PHOTO FESTIVAL

 
                 
 © Carla Cerati
 
Domenica 2 giugno, ore 10.30
Visita guidata alle mostre 
Da Man Ray a Vanessa Beecroft
Museo di Santa Giulia
Non perdere l’occasione di partecipare alla coinvolgente visita guidata alle mostre, occasione per esplorare molteplici aspetti del vastissimo universo femminile affiancando allo sguardo di grandi artisti della fotografia dall’Ottocento a oggi – da Man Ray a Robert Mapplethorpe, da Vanessa Beecroft a Francesca Woodman, da Julia Margaret Cameron a Mihaela Noroc ed Elisabetta Catalano – riflessioni e progetti inediti che indagano la complessità del femminile nella società contemporanea.
 
Appuntamento presso la biglietteria del Museo di Santa Giulia
Costi: biglietto ridotto + servizio guida € 5
Prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
(le visite verranno attivate al raggiungimento di minimo 11 partecipanti)
 


Brescia Photo Friends
Carla Cerati. Forma di donna 
Inaugurazione sabato 1 giugno ore 18.00
Fino al 21 luglio 
Con “Forma di donna”, la Galleria dell'Incisione propone il lavoro della fotografa Carla
Cerati, importante figura nel panorama della fotografia italiana e internazionale che dagli anni Sessanta ha ritratto un'Italia in pieno cambiamento sociale e culturale.
Sono presenti in mostra alcuni scatti tratti da due famose serie che mostrano aspetti diversi della sua personalità: l'ironia sulla “Milano da bere” con gli scatti della serie Mondo Cocktail (1974) e il suo grande talento plastico nelle fotografie appartenenti alla serie Nudi (1973-74).
 


Nuovo Eden
Mercoledì 5 giugno, ore 21.00
Westwood. Icon.Punk Activist.
di Lorna Tucker. Con Vivienne Westwood, Andreas Kronthaler, Peppe Lorefice. Documentario, Gran Bretagna, 2018, 78’
Protagonista del nuovo appuntamento con la rassegna che il Nuovo Eden ha organizzato per il Brescia Photo Festival è Vivienne Westwood: una delle stiliste più influenti di sempre, icona Punk Rock per eccellenza. Il film esplora la sua ascesa verso il successo, mostrando da vicino il suo talento, il suo attivismo e la sua significativa importanza culturale. Intrecciando il materiale d'archivio e quello inedito, viene raccontata in modo intimo la storia di Vivienne, attraverso le sue stesse parole e le toccanti interviste alla sua stretta cerchia di familiari, amici e collaboratori.
La proiezione sarà accompagnata dalle creazioni dei giovani creativi di ITS Machina Lonati. Ispirandosi all’ecologia tema trattato in particolare proprio da Vivienne Westwood, gli studenti di ITS Machina Lonati dei corsi di Stilista tecnologico e Accessori per la moda realizzeranno “Save the planet”, una collezione di abiti e borse ispirata ai colori del pianeta, con nuances che richiamano il mondo marino e i colori caldi e polverosi della terra. Caratterizzati da colori contrastanti e tessuti con stampe e riflessi laminati, gli outfit realizzati hanno uno stile estremamente contemporaneo.
Biglietti: 5 euro
 

LE INIZIATIVE AI MUSEI

 
Domenica 2 giugno, ore 15.00
IL FILO DI ARIANNA
A porte aperte. Il Museo accessibile
Museo di Santa Giulia
Il percorso che si avvale di materiali specifici è rivolto a ciechi e ipovedenti ed anche a tutti i visitatori interessati a riscoprire l’opera d’arte attraverso esperienze percettive pluri-sensoriali. Il progetto è finalizzato a favorire l’accoglienza nei musei bresciani, l’accessibilità alle collezioni e la conoscenza del patrimonio storico artistico della città nella salvaguardia dei principi di uguaglianza delle opportunità culturali.
 
Dove: appuntamento alle ore 15.00 presso la biglietteria del Museo di Santa Giulia.
Costo: l’ingresso al Museo è gratuito. Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3 cad.
Prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
 
 

LE INIZIATIVE SPECIALI AL NUOVO EDEN

 
Venerdì 31 maggio, ore 19
Be kind – prima visione
di Nino Monteleone, Sabrina Paravicini. Con Fortunato Cerlino, Samantha Cristoforetti, Roberto Saviano. Documentario - Italia, 2018, 83’ 
“Be Kind, un viaggio gentile nella diversità: dove si scopre un mondo in cui la felicità è possibile per tutti”. Attraverso una serie di incontri e conversazioni tra Nino, il piccolo regista con l’Asperger, e personaggi come lo scrittore Roberto Saviano, Be Kind ci insegna che la gentilezza è l’unico modo per entrare in contatto con gli altri.
Il film è in concorso alla XII edizione del Film Festival del Garda con cui è organizzata la serata.
Biglietti: 6 euro intero, 5 euro ridotto.
 


Venerdì 31 maggio, ore 21.15
Dafne – prima visione
di Federico Bondi. Con Carolina Raspanti, Antonio Piovanelli, Stefania Casini. Drammatico - Italia, 2019, 94’
Dafne ha trentacinque anni, un lavoro che le piace, amici e colleghi che le vogliono bene. Ha la sindrome di Down e vive insieme ai genitori Luigi e Maria, ma l’improvvisa scomparsa della madre manda in frantumi gli equilibri famigliari. Dafne e il padre, dopo i primi momenti di smarrimento, affrontano il ritorno alla vita quotidiana, riuscendo a mantenere uno spirito combattivo e una sensibilità davvero inaspettati. Un insolito on the road tra padre e figlia che aiuta a riconsiderare la resilienza nascosta nelle persone apparentemente più indifese e fragili. 
Il film è in concorso alla XII edizione del Film Festival del Garda con cui è organizzata la serata. Ospite in sala il regista Federico Bondi.
Il film sarà in programmazione anche nei giorni successivi con i seguenti orari: venerdì 31 maggio ore 21.15, sabato 1 giugno ore 18, domenica 2 giugno ore 16 e 21, lunedì 3 giugno ore 17
Biglietti: 5 euro 
 


Martedì 4 giugno, ore 21.00
L’estate di Gino – prima visione
di Fabio Martina. Documentario. Italia, 2018, 80’
L’ultimo film della seconda edizione della rassegna Prison For Human Rights racconta l’estate trascorsa in Sardegna da Don Gino Rigoldi - cappellano prossimo alla pensione dell’Istituto di Detenzione Minorile di Milano Beccaria - con gli ex detenuti e i giovani incensurati di cui si prende cura e che porta con sé in vacanza. Tra uno scherzo, una risata, una discussione animata, conosciamo questi ragazzi - provenienti da tutte le parti del mondo, che ci racconteranno ciò che è stato e quello che sarà della loro vita, facendo emergere il desiderio di ricominciare, di riscattarsi, per poter essere finalmente liberi. 
Alla serata sarà presente in sala il regista Fabio Martina, e la proiezione sarà introdotta da un commento a cura della camera penale di Brescia e dall’associazione Carcere e Territorio.
Biglietti: 5 euro. I biglietti sono acquistabili in prevendita sul sito movieday.it
 
 
 
 
 
 



«  Tutte le news