MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

18/02/2014

ALBERI DELLA PACE nel giardino del monastero di Santa Giulia

 
Alberi della pace a Brescia
 
E' partita in Giappone l'organizzazione del 20esimo compleanno del KAKI TREE Project .

Anche Brescia figura tra le località di piantumazione del kaki (Diospyros kaki), l’albero delle sette virtù, figlio di quello sopravvissuto alla bomba al plutonio che ha annientato Nagasaki il 9 agosto 1945, simbolo del disarmo nucleare, dell’aspirazione alla pace e dell’amore per la vita.
 
Nel chiostro di San Salvatore, all'interno del Monastero di San Salvatore-Santa Giulia, sono stati pintumati un aogiri e un kaki.
 
Ad est si trova l’aogiri (Firmiana platanifolia), noto come albero di parasole cinese o della fenice, figlio della pianta scampata alla bomba atomica che distrusse Hiroshima il 6 agosto 1945.
L’aogiri, che è stato portato a Brescia dal signor Shozo Tanaka, uno dei testimoni del bombardamento di Hiroshima, è stato messo a dimora il 6 agosto 2006.
 
Ad ovest c’è un kaki (Diospyros kaki), spedito dal Comitato del Kaki Tree Project – Rivive Time di Nagasaki, è stato messo a dimora tre volte: 21 marzo 2000, 8 aprile 2002 (trapianti falliti) e 3 aprile 2008.
 
Dal 2005 Brescia Musei e il Comune di Brescia, tra il 6 e il 9 agosto, organizzano la commemorazione della distruzione delle due città giapponesi in conseguenza dei bombardamenti americani con la speranza che, senza armi atomiche, in tutto il pianeta le nuove generazioni possano crescere in pace e nel rispetto dell’ambiente.
 
Per info:www.kakitreeproject.com
 



«  Tutte le news