MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

19/06/2012

Il Ministro prof. Lorenzo Ornaghi alla Cerimonia per il riconoscimento dell'UNESCO

 
E' avvenuta ieri, lunedì 18 giugno alle ore 16.00, la cerimonia ufficiale per l'iscrizione del Sito seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)” nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, di cui fanno parte il complesso monastico di San Salvatore - Santa Giulia e l’area archeologica del Capitolium di Brescia.
Alla cerimonia è intervenuto il Ministro per i Beni e le Attività Culturali prof. Lorenzo Ornaghi, insieme al Sindaco di Brescia Avv. Adriano Paroli, all' Assessore alla Pubblica Istruzione Cultura e Turismo avv. Andrea Arcai, attualmente Presidente dell'Associazione Italia Langobardorum, all'Assessore al Turismo e Servizi della Regione Lombardia dott.ssa Margherita Peroni, al presidente della Fondazione CAB dott. Alberto Folonari e al responsabile dell'ufficio Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO del MIBAC arch. Manuel Guido.
La targa, sulla quale sono stati scritte le motivazioni e i tre criteri per i quali il Sito è stato iscritto nella World Heritage List, è stata presentata alla cittadinanza nella Basilica di San Salvatore che, fondata dall'ultimo re dei Longobardi Desiderio nel 753 d.C., è per Brescia il cuore di questo importante riconoscimento.
Il museo, aperto gratuitamente sino alle 22.00, è stato animato per tutta la serata dagli interventi artistici del Duoacrobat e delle danzatrici dell'Associazione Culturale Danzarte, dalla musica di un trio del Conservatorio Luca Marenzio di Brescia, dagli attori  dell’Associazione Culturale Cieli Vibranti e CUT “La stanza” Università Cattolica di Brescia, dalla video installazione site specific "Water roots" del videoartista Enrico Ranzanici e da alcuni operatori dei Servizi Educativi della Fondazione Brescia Musei.
Una giornata dunque per festeggiare il Sito UNESCO di Brescia che è stato riconosciuto di rilevante valore universale e che d'ora in poi appartiene a tutte le popolazioni del mondo.
Cerimonia nella chiesa di San SalvatoreVisitatori alla cerimonia nella chiesa di San SalvatoreVisita a Santa Maria in solario



«  Tutte le news