MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

27/09/2019

[IL CALENDARIO DELLE PROSSIME INIZIATIVE DI FONDAZIONE BRESCIA MUSEI] UN LUNGO WEEKEND AL MUSEO DI SANTA GIULIA DALLA NOTTE DEI RICERCATORI ALLA GIORNATA MONDIALE DEL MIGRANTE E DEL RIFUGIATO

 

UN LUNGO WEEKEND AL MUSEO DI SANTA GIULIA DALLA NOTTE DEI RICERCATORI ALLA 
GIORNATA MONDIALE DEL MIGRANTE E DEL RIFUGIATO

 
Venerdì 27 MEETmeTONIGHT– Faccia a faccia con la ricerca” al Museo di Santa Giulia; domenica 29 la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, con iniziative all’insegna del dialogo e dello scambio culturale; martedì 1 l’Open day! Il Museo apre alla scuola; la speciale programmazione al Cinema Nuovo Eden

Venerdì 27 settembre appuntamento al Museo di Santa Giulia con “MEETmeTONIGHT– Faccia a faccia con la ricerca” – l’iniziativa annuale inserita nel circuito della Notte Europea dei Ricercatori con unricco programma di attività dedicate (partecipazione gratuita, consigliata la prenotazione al CUP)ed inoltre in questa speciale occasione ingresso gratuito al Museo di Santa Giulia dalle 14.30 alle 18.30.
Domenica 29 settembre Fondazione Brescia Musei aderisce alla 105^ edizione della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, proponendo una serie di iniziative all’insegna del dialogo e dello scambio culturale. Al Museo di Santa Giulia dalle 15.30 alle 18.00 si terrà la Biblioteca Vivente, in collaborazione con La Fionda. Associazione culturale e con la partecipazione del FAI Arte un ponte tra le culture, delegazione di Brescia (prenotazione: bibliotecaviventebrescia.com). Per tutta la giornata nella zona accoglienza del Museo Lascia un segno! una grande mappa del mondo dove potrete tracciare il vostro viaggio. A completare il programma, al Nuovo Eden alle 16.00, la proiezione del film Il Pianeta in mare.
In questa speciale giornata il Museo di Santa Giulia aprirà gratuitamente le porte a tutti dalle ore 15.30 alle ore 18.00.
Martedì 1 ottobre alle ore 17.30 Open Day! Il museo apre alla scuola, l’appuntamento rivolto a dirigenti scolastici e docenti per scoprire le attività predisposte per il nuovo anno scolastico dal dipartimento Servizi educativi.
Giovedì 26 settembre, in prima visione ed in collaborazione con Fridays for Future – Brescia sarà in programma al Nuovo Eden Antropocene – L’Epoca Umana, un viaggio attraverso tutto il mondo realizzato con tecniche fotografiche avanguardistiche per prenderecoscienza della responsabilità della specie umana nel plasmare il destino del proprio habitat. Sabato 28 settembre sarà invece ospite in sala il regista Andrea Segre, autore del film Il Pianeta in mare, presentato Fuori concorso all’ultima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia: cosa è rimasto del grande sogno di progresso industriale del Pianeta Italia, oggi immerso, dopo le crisi e le ferite del recente passato, nel flusso globale dell’economia e delle migrazioni.
Da venerdì 27 settembre a mercoledì 2 ottobre sarà invece in programmaIl regnodi Rodrigo Sorogoyen, un giallo teso come una corda di violino, un’opera carica di suspense, che al contempo parla di esseri umani, dei lati oscuri e dei loro dilemmi esistenziali.
 
bresciamusei.com; nuovoeden.it
 

LE INIZIATIVE AI MUSEI

 
Venerdì 27 settembre
Museo di Santa Giulia
MEETmeTONIGHT– Faccia a faccia con la ricerca 
LA NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI
Dalle 14.30 alle ore 18.30 ingresso gratuito al Museo 
 
                 

Appuntamento al Museo di Santa Giulia con “MEETmeTONIGHT– Faccia a faccia con la ricerca” – l’iniziativa annuale inserita nel circuito della Notte Europea dei Ricercatori e promossa dalla Commissione Europea in tutti i Paesi europei per favorire l’incontro tra ricercatori e cittadini e valorizzare la cultura della ricerca. Tantissime anche quest'anno le iniziative promosse e organizzate da Università degli Studi di Brescia, Università Cattolica del Sacro Cuore (sede di Brescia), Laba - Libera Accademia di Belle Arti, Accademia di Belle Arti Santa Giulia di Brescia e Conservatorio di musica Luca Marenzio. 
Una grande rete nel nome della Ricerca, che si avvale del coordinamento del Comune di Brescia, della collaborazione di Fondazione Brescia Musei, di Europe Direct Lombardia e del supporto dell'Ufficio scolastico Territoriale, per promuovere il più importante evento europeo di comunicazione scientifica.
 
I Musei Civici sono, da tempo, impegnati nella ricerca sul patrimonio che rivela, sovente, anche sorprese. Nel corso della Notte dei ricercatori Fondazione Brescia Musei affronta il tema della ricerca collegata al patrimonio culturale, da angolazioni diverse:
 
 
ore 14.30 Suoni silenti
Gli strumenti musicali dei Musei Civici
a cura di Roberta D’Adda - Fondazione Brescia Musei 
e Flavio D’Assenno - Conservatorio Luca Marenzio 
Un’occasione unica per vedere dal vivo alcuni dei preziosi strumenti musicali custoditi nelle collezioni civiche, per osservarne da vicino i particolari e scoprirne i segreti costruttivi e peculiarità sonore. 
 
 
ore 15.30 Dalla corte di Odino alla corte celeste: significati, tecniche e restauri
Le croci longobarde
a cura dei Servizi educativi di Fondazione Brescia Musei
Il percorso propone un’indagine accurata su un capolavoro indiscusso del tesoro del monastero benedettino: la Croce di Desiderio, oggetto nei secoli di studi e restauri che l'hanno riconosciuta come uno dei massimi esempi di reimpiego glittico. La croce verrà indagata nei suoi molteplici aspetti, funzioni e materiali.
 
 
ore 16.00 La forza dei colori. L'invisibile nella bellezza. 
Piattino millefiori di epoca romana
a cura di Francesca Morandini - Fondazione Brescia Musei e Luigi Sangalletti - Università Cattolica del Sacro Cuore (sede di Brescia).
L’analisi, effettuata con metodi non invasivi, su un prezioso piattino millefiori di epoca romana, ha permesso di conoscere alcune particolari sostanze utilizzate dagli antichi per arricchire, con splendidi colori, i loro manufatti.
 
 
ore 17.00 Archeometria: le moderne tecniche di analisi al servizio dei reperti metallici antichi
Una storta del Seicento
a cura di Marco Merlo - Fondazione Brescia Musei e Marina La Vecchia - Università degli Studi di Brescia
La storta è una tipologia di spada che ebbe grande diffusione nel Cinque e Seicento e nella cui produzione i maestri bresciani furono particolarmente rinomati. Questa tipologia di spada, poco studiata, rivestì grande importanza materiale e simbolica. Oggi, con le nuove tecnologie, è possibile indagare anche la composizione del pre-lavorato, la tecnica di forgiatura ed eventuali riparazioni antiche e moderne.
 
Per tutti gli eventi il punto di ritrovo è, negli orari indicati, la biglietteria del Museo di Santa Giulia.
La partecipazione ai percorsi è gratuita ma è consigliata la prenotazione
contattando il CUP: 0302977833-834 – santagiulia@bresciamusei.com
 
 
ore 14:30 - 18:00
STAND SCIENTIFICI INTERATTIVI 
presso il Museo di Santa Giulia. Ingresso libero
 
 
ore 18:30-21.00
APERITIVO SCIENTIFICO 
presso la White Room del Museo di Santa Giulia. 
Ingresso libero fino ad esaurimento posti
 
 
Domenica 29 settembre
Museo di Santa Giulia 
Giornata Mondiale dei Migranti e Rifugiati
 
 
Fondazione Brescia Musei da tanti anni si impegna a rafforzare il ruolo del museo come veicolo di coesione sociale, configurandolo come luogo accogliente e inclusivo in grado di favorire il dialogo tra individui portatori di istanze culturali diverse. Attraverso “Museo e intercultura”, un grande progetto in continuo work in progress, vengono proposte iniziative sempre nuove e diversificate che alternano momenti di riflessione (incontri, convegni, presentazione di libri...) a momenti di condivisione (corsi di formazione, visite in lingue differenti, narrazioni, momenti di festa...).
In linea con questa mission Fondazione Brescia Musei aderisce alla 105^ edizione della Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, istituita nel lontano 1914 da Papa Benedetto XV, proponendo una serie di iniziative all’insegna del dialogo e dello scambio culturale.
 

 
Programma della giornata:
 
Un pensiero speciale per tutti! 
In occasione della Giornata il Museo di Santa Giulia aprirà gratuitamente le porte a tutti dalle ore 15.30 alle ore 18.00.
 
 
Museo di Santa Giulia
BIBLIOTECA VIVENTE 
dalle 15.30 alle 17.30 
in collaborazione con La Fionda. Associazione culturale 
e con la partecipazione del FAI Arte un ponte tra le culture, delegazione di Brescia
 
Nella Biblioteca vivente al posto dei libri di carta vi sono persone in carne ed ossa e le storie non sono fiumi d’inchiostro, bensì fiumi di parole.
Come in una Biblioteca ci sono libri, lettori e bibliotecari, così nella Biblioteca Vivente ci sono Libri viventi, ciascuna con una storia da raccontare.
L’obiettivo della Biblioteca vivente è di favorire il dialogo e lo scambio culturale nella prospettiva di abbattere i pregiudizi e gli stereotipi.
Il bibliotecario è a tua disposizione per aiutarti a trovare un libro che ti possa interessare, scegliendo tra i titoli disponibili. 
Puoi prenotare e prendere in prestito un libro umano per volta. La consultazione dura 20 minuti.
Non è consentito portare a casa i libri umani o prestarli a qualcun altro.
Siediti e ascolta la storia che il libro ha da raccontarti!
 
E’ possibile prenotare uno o più libri:
 
Lilia – L’arte come un ponte tra le culture
Fichino – La mia storia in versi
Hilary – From Ohio with love
Leila – Salvata dalle cure italiane
Perla – Mi sento italiana
Carla – In barca sulla Mare Jonio
Ogni libro sarà disponibile ogni mezz’ora nei seguenti orari: 15.30 - 16.00 - 16.30 - 17.00
 
Prenotazioni: 
I libri vanno a ruba! E’ caldamente consigliata la prenotazione: bibliotecaviventebrescia.com
 
 
Museo di Santa Giulia
LASCIA UN SEGNO! 
a cura dei Servizi educativi di Fondazione Brescia Musei
 
Nella zona di accoglienza del Museo troverete per tuttala giornata una grande mappa del mondo dove, con fili colorati e spilli, potrete tracciare il vostro viaggio, immaginario o reale che sia, attraverso il mondo.
Vengono così rievocate le vie, le traiettorie, i passaggi, le rotte tracciate nei secoli da vari popoli che, sin dai tempi antichi, hanno attraversato il nostro pianeta arricchendolo di continue contaminazioni culturali. Ne nascerà una grande installazione collettiva.
 
 
Cinema Nuovo Eden, ore 16.00
Proiezione del film IL PIANETA IN MARE 
di Andrea Segre, documentario, 93’, 2019 
 
Il film tratta del pianeta industriale di Marghera, cuore meccanico della Laguna di Venezia, che da cento anni non smette di pulsare: un mondo in bilico tra il suo ingombrante passato e il suo futuro incerto, dove lavorano operai di oltre 60 nazionalità diverse.
Attraverso le vite di operai, manager, camionisti e della cuoca dell’ultima trattoria del Pianeta Marghera, le immagini di Andrea Segre ci aiutano a capire cosa è rimasto del grande sogno di progresso industriale del Pianeta Italia, oggi immerso, dopo le crisi e le ferite del recente passato, nel flusso globale dell’economia e delle migrazioni.
 
Biglietto: € 6 intero; € 5 ridotto
Prenotazioni e acquisti: online www.nuovoeden.it, prenotazioni telefoniche 199208002.
 
 
Save the date!
Martedì 1 ottobre, ore 17.30 
OPEN DAY. IL MUSEO APRE ALLA SCUOLA
Sala conferenze di Santa Giulia
Brescia, via Piamarta 4
 
Fondazione Brescia Musei invita i dirigenti scolastici, i docenti coordinatori, gli insegnanti di tutte le scuole -dall’infanzia agli istituti secondari - gli educatori e tutte le persone interessate alla presentazione delle attività predisposte per l'anno scolastico 2019-2020 dal dipartimento Servizi educativi.
 
Durante l'Open Day saranno presentate le maggiori novità di quest'anno.
 
A seguire si propone di sperimentare in prima persona alcuni speciali percorsi dedicati agli insegnanti della scuola della scuola primaria, secondaria di 1 e secondaria di 2.
(La prenotazione è obbligatoria solo per i partecipanti ai percorsi. 
Tel 030.2977841; servizieducativi@bresciamusei.com)
 
 

LE INIZIATIVE SPECIALI AL NUOVO EDEN

 
Giovedì 26 settembre, ore 18 e 21
Antropocene – L’Epoca Umana – prima visione
di Jennifer Baichwal, Edward Burtynsky, Nicholas de Pencier. Con Alba Rohrwacher. Documentario. Canada, 2018, 87’
Siamo entrati in una nuova epoca geologica? Il film sintetizza il lavoro decennale dell’Anthropocene Workgroup, un ensemble multidisciplinare e transnazionale di scienziati che stanno ricercando i segni inconfutabili di come dall’Olocene il nostro pianeta stia entrando nell’epoca dell’Antropocene. Un viaggio attraverso tutto il mondo realizzato con tecniche fotografiche avanguardistiche per prendere coscienza della responsabilità della specie umana nel plasmare il destino del proprio habitat.
La serata è organizzata in collaborazione con Fridays for Future - Brescia
Biglietti: 6,00 euro intero, 5,00 euro ridotto. 
 
 
Sabato 28 settembre, ore 21
Il pianeta in mare – ospite il regista Andrea Segre 
di Andrea Segre. Documentario, 93' Italia 2019.
Entrare nel pianeta industriale di Marghera, cuore meccanico della Laguna di Venezia, che da cento anni non smette di pulsare: un mondo in bilico tra il suo ingombrante passato e il suo futuro incerto, dove lavorano operai di oltre 60 nazionalità diverse.
Perdersi e stupirsi in luoghi mai raggiunti prima. Attraverso le vite di operai, manager, camionisti e della cuoca dell’ultima trattoria del Pianeta Marghera, le immagini di Andrea Segre ci aiutano a capire cosa è rimasto del grande sogno di progresso industriale del Pianeta Italia, oggi immerso, dopo le crisi e le ferite del recente passato, nel flusso globale dell’economia e delle migrazioni.
Il regista dialogherà in sala con Paolo Fossati, critico cinematografico
Il film sarà in programma anche venerdì 27 alle 19.15, domenica 29 alle 16 e lunedì 30 alle 17.
Biglietti: 6,00 euro intero, 5,00 euro ridotto.
 
 
Da venerdì 27 settembre a mercoledì 2 ottobre 
Il regno
di Rodrigo Sorogoyen. Con Antonio de la Torre, Mónica López, Josep Maria Pou. Drammatico, Thriller. Spagna, 2018, 122’
Manuel eÌ€ un influente vice segretario regionale che ha tutte le carte in regola per fare il grande salto e imporsi sulla scena politica nazionale, ma viene incastrato da una fuga di notizie che lo coinvolge in uno scandalo per corruzione. Un giallo teso come una corda di violino, un’opera carica di suspense, che al contempo parla di esseri umani, dei lati oscuri e dei loro dilemmi esistenziali. Vincitore di 7 premi Goya.
Orari: venerdì ore 17 e 21.15* (in versione originale sottotitolato in italiano); sabato ore 18, domenica ore 18.15 e 21, lunedì ore 21 mercoledì ore 15.
Biglietti: 6,00 euro intero, 5,00 euro ridotto
 
 
 
 
 
 
 



«  Tutte le news