MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

21/10/2019

[NEW! IL CINEMA DELLE 15] DA OTTOBRE A GIUGNO UNA SPECIALE SELEZIONE DEI MIGLIORI FILM DELLA STAGIONE E COINVOLGENTI ATTIVITA’ IN PINACOTECA

 
 
Da ottobre tornano i tanto attesi appuntamenti del Cinema delle 15 e inaugura il nuovo programma Il Museo delle 15 con tanti laboratori creativi (per adulti)
 
DA OTTOBRE A GIUGNO UNA SPECIALE SELEZIONE DEI MIGLIORI FILM DELLA STAGIONE E COINVOLGENTI ATTIVITA’ IN PINACOTECA

Il lunedì e il martedì la cultura è alle 15
 
 

Lunedì 21 ottobre
inaugura al cinema Nuovo Eden il programma della nuova stagione che la Fondazione Brescia Musei ha progettato e dedica in modo particolare alla fascia di pubblico degli over 65: un cartellone di incontri, al cinema e al museo, due volte al mese, rigorosamente alle ore 15.
 
Secondo la formula collaudata nelle ultime edizioni e tanto apprezzata dal pubblico, anche quest’anno saranno otto gli appuntamenti, ogni mese, per tutti gli amanti del cinema. Di lunedì e di martedì, un cartellone con una selezione tra i migliori film della stagione, che verranno proposti, ad una tariffa particolarmente conveniente di 3 euro l’uno.
Come da tradizione, gli appuntamenti del Cinema delle 15, si concludono con un momento di convivialità, l’immancabile tè e biscotti, un’occasione insolita e piacevole per scambiare due chiacchiere.
 
Il primo film in programma sarà una commedia francese 7 UOMINI A MOLLO, di Gille Lellouche, che porta sul grande schermo la vicenda di un gruppo di quarantenni nel pieno di una crisi di mezza età che decide di formare la prima squadra di nuoto sincronizzato maschile della piscina che frequentano. Affrontando lo scetticismo e la vergogna di amici e familiari, allenati da una campionessa ormai tramontata e alla ricerca di conferme, il gruppo di imbarca in un’avventura fuori dal comune per riscoprire un po’ della propria autostima e imparare molto su se stessi e sugli altri.
 
Sulla scia del successo che ha riscosso il Cinema delle 15, che il Nuovo Eden da 12 anni porta avanti in collaborazione con l’Assessorato ai Servizi Sociali e alle Politiche per la famiglia del Comune di Brescia e con Parrocchia di San Giovanni, Parrocchia di San Faustino, Associazione F. Balestrieri - Anziani in linea, Vivicittà Circolo Uisp, Centro Diurno Odorici e Centro Diurno Franchi, quest’anno la Fondazione Brescia Musei dà il via ad un nuovo progetto – il Museo delle 15 – che propone un ciclo di laboratori che avranno luogo presso la Pinacoteca Tosio Martinengo.

Da novembre a giugno quindi, per tutti coloro che desiderano sperimentare o semplicemente mettersi in gioco con un nuovo modo di conoscere il patrimonio dei Musei Civici, si terranno, di martedì, 8 laboratori nelle rinnovate sale della Pinacoteca. Un’immersione nell’arte assicurata, visite fuori dal comune accompagnate da un’attività pratica per viaggiare da un particolare all’altro e ricostruire storie personali ed universali, ma anche raccontarsi attraverso dei dipinti ed ascoltare altre storie. Per partecipare ai laboratori non è necessaria alcuna competenza specifica o pregressa, né alcuna particolare abilità manuale: è sufficiente avere con sé una dose di entusiasmo e voglia di fare!

 

IL CINEMA DELLE 15 – IL PROGRAMMA
 
Lunedì 21 e martedì 22 ottobre ore 15
7 UOMINI A MOLLO, di Gilles Lellouche. Con Mathieu Amalric, Guillaume Canet, Benoît Poelvoorde. Commedia. 122’. Francia, 2018
Un gruppo di quarantenni, tutti sull'orlo di una crisi di mezza età, decidono di formare, per la prima volta in assoluto nella piscina locale, una loro squadra di nuoto sincronizzato per uomini. Affrontando lo scetticismo e il senso di ridicolo che li avvolge e allenati da una ex campionessa che cerca di risollevarsi, il gruppo si imbarca in questa improbabile avventura e, durante il percorso, ognuno di loro ritrova un po' di autostima e riesce a imparare molto sia su se stesso sia sugli altri. Cast strepitoso e risate assicurate, senza dimenticare qualche benvenuta riflessione e una cura per ogni personaggio.
 
 
Lunedì 18 e martedì 19 novembre ore 15
L’AMOUR FLOU – COME SEPARARSI E RESTARE AMICI, di Romane Bohringer, Philippe Rebbot. Con Romane Bohringer, Philippe Rebbot, Rose Rebbot-Bohringer. Commedia. 97’. Francia, 2018
Romane e Philippe si separano. Dopo 10 anni di vita in comune, due figli e un cane, non si amano più. Non sono più innamorati, ma si vogliono bene lo stesso. Tanto, forse troppo per separarsi veramente. Insomma il loro amore è “flou” cioè poco chiaro. Sotto lo sguardo perplesso della gente che gli sta intorno Romane e Philippe traslocano in due appartamenti separati, e comunicanti attraverso la camera dei bambini. È possibile separarsi rimanendo insieme? Riusciranno a rifarsi una vita senza disfare tutto? Una commedia frizzante, tratta dalla storia vera dei protagonisti.
 
 
Lunedì 16 e martedì 17 dicembre ore 15
SELFIE DI FAMIGLIA, di Lisa Azuelos. Con Sandrine Kiberlain, Thaïs Alessandrin, Victor Belmondo. Commedia. 87’. Francia, 2019
Héloïse è madre di tre figli. Jade, la più piccola, ha diciotto anni e presto lascerà il nido di famiglia per spiccare il volo, andando a studiare in Canada. Con l'avvicinarsi del fatidico giorno e l'aumentare dello stress, Héloïse decide di filmare ogni momento insieme a Jade con il suo iPhone. Così facendo rischia di non godersi a pieno la gioia di ogni singolo attimo. Ripercorrendo i ricordi più preziosi che ha dei figli, dall’infanzia all’età adulta, Héloïse comprenderà che è il momento di dare un nuovo slancio alla sua vita e di essere sé stessa in un modo nuovo. Una storia semplice e quotidiana, e al tempo stesso universale, che colpisce dritta al cuore.
 
 
Lunedì 20 e martedì 21 gennaio ore 15
GRANDI BUGIE TRA AMICI, di Guillaume Canet. Con François Cluzet, Marion Cotillard, Gilles Lellouche. Commedia. 131’. Francia, 2019
Sfiancato dalle scadenze e da una situazione economica assai poco rosea, Max si trasferisce nella sua casa al mare per riflettere. Lì, senza preavviso, lo raggiunge il suo gruppo di amici storici, che non vede da oltre 3 anni, per festeggiare il suo compleanno. La sorpresa è certamente riuscita ma l'accoglienza lascia a desiderare. Max non finge neppure di essere felice. Anzi, fa di tutto per non mettere a proprio agio gli (ex?) amici. Una situazione che metterà il gruppo in una situazione ancora una volta imprevedibile.
 
 
Lunedì 17 e martedì 18 febbraio ore 15
E POI C’è KATHERINE, di Nisha Ganatra. Con Emma Thompson, Mindy Kaling, John Lithgow. Commedia. 102’. USA, 2019
La vita di una leggendaria conduttrice televisiva viene stravolta quando decide di assumere tra gli autori una donna. Originariamente nata per attenuare le discussioni sulla disparità di trattamento, la sua decisione ha conseguenze inaspettatamente esilaranti dal momento che le due donne sono molto diverse per cultura ed età ma unite dalla passione per la battuta pungente. Una luminosa Emma Thompson in stato di grazia in una commedia tutta al femminile.
 
 
Lunedì 16 e martedì 17 marzo ore 15
DOWNTON ABBEY, di Michael Engler. Con Hugh Bonneville, Laura Carmichael, Jim Carter. Drammatico. 122’. Gran Bretagna 2019
Yorkshire, inizio XX Secolo. la famiglia Crawley abita nella splendida tenuta Downton Abbey nella campagna inglese insieme alla servitù. Un evento sconvolge la quiete del gruppo aristocratico: re Giorgio V e la sua famiglia reale faranno visita alla dimora. Questo vuol dire che i veri reali soggiorneranno da loro, che hanno sempre vissuto da reali. La notizia li getta nella confusione più totale e in breve tempo la tenuta viene popolata dal maggiordomo e da altri dipendenti del re, che si prodigano per far sì che tutto sia pronto per il suo arrivo. Basato sulla popolarissima e amatissima serie TV britannica.
 
 
Lunedì 20 e martedì 21 aprile ore 15
L’UFFICIALE E LA SPIA, di Roman Polanski. Con Emmanuelle Seigner, Jean Dujardin, Louis Garrel. Drammatico, Storico, Thriller. 126’. USA, 2019
Il 5 gennaio 1895 il capitano Alfred Dreyfus, giovane e promettente ufficiale dell’esercito francese accusato di essere un informatore dei tedeschi, viene degradato e condannato alla deportazione a vita nell’Isola del Diavolo nell’Oceano Atlantico. Tra i testimoni della sua umiliazione c’è Georges Picquart, promosso a capo dell’unità di controspionaggio che lo ha accusato. Quando però Picquart scopre che le informazioni riservate continuano a essere passate ai tedeschi, viene attirato in un pericoloso labirinto di inganni e corruzione, che minaccia non soltanto il suo onore, ma la sua stessa vita. Una grande storia quella del caso Dreyfus che aveva la necessità di essere raccontata con una grande opera, tale è il film di Polanski.
 
 
Lunedì 18 e martedì 19 maggio ore 15
CHE FINE HA FATTO BERNADETTE?, di Richard Linklater. Con Cate Blanchett, Billy Crudup, Kristen Wiig. Commedia, Drammatico. 130’. USA, 2019
Bernadette Fox non è un tipo facile. Sarà forse a causa degli occhialoni da diva, dei modi scostanti o dell’abrasiva ironia con cui considera le cose del mondo. Sarà perché esce di rado, trascura la casa e non fa nulla per nascondere l’indifferenza nei confronti del mondo. Quando la figlia Bee chiede un viaggio in Antartide come premio per la pagella perfetta, Bernadette si getta eroicamente nei preparativi. Consumata dallo sforzo di adattarsi a una vita che non le assomiglia affatto, è una donna sull’orlo di una crisi di nervi. Mentre gli intoppi e i disastri si susseguono uno dopo l’altro, all’improvviso Bernadette scompare, lasciando alla sua famiglia il compito di raccogliere i cocci.
 
 

IL MUSEO DELLE 15 – IL PROGRAMMA

 
Martedì 5 novembre ore 15
GUARDAMI NEGLI OCCHI Cosa rivela uno sguardo? Cosa comunicano i ritratti dipinti della Pinacoteca se li guardiamo negli occhi? Un percorso affascinante che parte dallo “specchio dell’anima” per carpire sensazioni, stati d’animo, parole non dette o sussurrate dai molti personaggi rappresentati dai grandi pittori del passato. Una visita fuori dal comune, accompagnata da un’attività pratica per viaggiare da un particolare all’altro e ricostruire storie personali ed universali.
 
 
Martedì 3 dicembre ore 15
DENTRO DI ME L’autoritratto è sempre stato un genere difficile, da un lato perché poco funzionale al commercio, dall’altro perché si tratta di una delle sfide più grandi per un pittore. Ripercorrendo le differenti tipologie di autoritratto in età contemporanea si andrà a ritroso fino all’osservazione di quelli conservati nelle civiche raccolte di Brescia. Un’occasione per ogni visitatore per raccontarsi attraverso un inusuale autoritratto ed ascoltare le storie di altri. 
 
 
Martedì 7 gennaio ore 15
LA FORZA DEL COLORE i colori non vengono mai scelti a caso da un artista, perché portano con sé forti significati simbolici ed emotivi. Un vero e proprio viaggio all’interno dei colori per scoprirne forza, caratteristiche e differenze. Quali ricordi o fantasie evocano? Quanto profondo può essere il colore blu? E quanto può illuminare il giallo? Partendo da un’attività pratica di sperimentazione si passerà all’osservazione dei dipinti esposti soffermandosi sulla specifica osservazione del colore.
 
 
Martedì 4 febbraio ore 15
CON-TATTO Ai primi del Novecento Filippo Tommaso Marinetti creò le “tavole tattili” fondate sul senso del tatto come strumento di trasmissione di informazioni e sensazioni. Dopo alcune pratiche volte a sollecitare immagini legate all’aspetto emotivo personale, ogni partecipante realizzerà un proprio racconto, da leggere con le dita, col e con tatto! Il percorso si conclude con l’osservazione delle opere dalle quali sono stati tratti i materiali utilizzati in laboratorio.
 
 
Martedì 3 marzo ore 15
NEI PANNI DI…Gesti, posture, azioni congelate, evocative o decise. La pittura è uno straordinario archivio di fisicità. Una passeggiata in Pinacoteca giocando col corpo: proveremo  ad assumere gesti e posture dei diversi personaggi rappresentati; immedesimarci in loro ci permetterà di capire e sentire gli impulsi e le emozioni che gli artisti del passato hanno inteso conferire ai loro personaggi. Dai tableaux ai tableaux vivants, un’immersione nell’arte.
 
 
Martedì 7 aprile ore 15
CHIACCHIERANDO DI… Stimolare capacità critiche ed analitiche in una visita guidata che nasce dallo scambio di opinioni, dall’attenta analisi delle opere, accompagnati da un operatore che non conduce ma stimola il dialogo, per ricostruire insieme informazioni e vicende storiche assieme a visioni personali ed emozioni. 
 
 
Martedì 5 maggio ore 15
PAESAGGI DI MEMORIA L’olfatto è il senso che più di tutti è collegato ai ricordi ed alla memoria. Partendo dall’esperienza diretta, odorando essenze e misture di essenze, condividendo o scrivendo per sé, le proprie impressioni, si andrà nelle sale della Pinacoteca, suggestionati da questi stimoli per osservare i paesaggi esposti, e sentire così, in modo più ricco, le atmosfere raccontate dai grandi pittori.
 
 
Martedì 9 giugno ore 15
I SUONI DELLA PITTURA IL CANTO DELLA MATERIA L’udito è forse il senso che più difficilmente viene stimolato da un’immagine. Il percorso propone  sperimentazioni con diversi materiali, non da osservare con gli occhi ma da ascoltare con le orecchie. In quanti modi diversi può suonare un pezzo di carta? E se lo ascolto dimenticando cos’è, quali ricordi fa affiorare? Stimoli diversi comporranno le pagine di un libro sonoro, un racconto fatto di sussurri ed evocazioni che ci permetteranno di visitare la Pinacoteca immergendoci nei suoni della pittura. 
 
 
 
INFORMAZIONI IL CINEMA DELLE 15:
BIGLIETTO: 3,00 EURO A PROIEZIONE
ABBONAMENTO A TUTTI I FILM: 12,00 EURO
Proiezioni presso Nuovo Eden via Nino Bixio, 9  Brescia.
Abbonamenti a numero chiuso.
Le iscrizioni verranno accettate – fino ad esaurimento - entro e non oltre il giorno venerdì 18 ottobre
ISCRIZIONI PRESSO:
Centro diurno Odorici, via F. Odorici, 4 tel. 030.3778042 (da lunedì a venerdì dalle 14 alle 16)
Vivicittà Circolo UISP, via Berardo Maggi, 9 tel. 030.47191 (da lunedì a venerdì dalle 15 alle 18.30)
Per info 030.8379404 - info@nuovoeden.it
 

INFORMAZIONI IL MUSEO DELLE 15:
Tutti i laboratori si terranno presso la Pinacoteca Tosio Martinengo, Piazza Moretto 4, Brescia e saranno
attivati con un minimo di 10 partecipanti.
Costo: 5,00 € comprensivo dell’ingresso e dell’attività
Durata: ore 1.30
Prenotazione obbligatoria:
CUP – Museo di Santa Giulia
Tel. 030.2977833-34 santagiulia@bresciamusei.com
 
 
 
 



«  Tutte le news