MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

07/05/2017

PROSEGUONO LE CONFERENZE DEDICATE ALLA FIGURA DI ARNALDO DA BRESCIA

 
 
Giorgio Zanchetti
L'Arnaldo da Brescia e la scultura di Odoardo Tabacchi
DOMENICA 7 MAGGIO
Auditorium di Santa Giulia
Via Piamarta 4, Brescia
 
 

Il Prof. Giorgio Zanchetti (uno dei massimi esperti di Storia della scultura lombarda tra ‘800 e ‘900) e Stefano Lusardi (curatore della mostra in corso in Santa Giulia) dialogheranno sulla produzione dello scultore Odoardo Tabacchi, con preciso riferimento al tema di Arnaldo da Brescia, anche alla luce dei recenti ritrovamenti.

Ecco cosa pensa il Prof. Giorgio Zanchetti del monumento ad Arnaldo da Brescia:

Ideato fin dal principio degli anni Sessanta e inaugurato il 14 agosto 1882, il monumento dedicato ad Arnaldo costituisce uno degli esempi più interessanti dell’attualizzazione – in chiave, anche, di propaganda politica nazionale – di soggetti di storia medievale nella produzione monumentale del secondo Ottocento.

Particolarmente efficace, anche nell’ambito della lodata produzione civile del suo autore, Odoardo Tabacchi, la scelta di estrema sintesi figurativa e di grande sobrietà, che si riflette anche nell’impostazione del basamento disegnato dall'architetto Antonio Tagliaferri.

Lo sviluppo narrativo, necessario per riaffermare la funzione didascalica ed emblematica del monumento, trova spazio nelle virtuosistiche formelle a rilievo che raffigurano alcuni episodi salienti della vita di Arnaldo e il suo supplizio.
 
 
Giorgio Zanchetti, nato a Siena nel 1966, vive e lavora a Milano. Attualmente è professore associato di Storia dell’arte contemporanea all’Università degli Studi di Milano; è membro della Giunta del Dottorato di ricerca in Scienze del patrimonio letterario, artistico e ambientale e Presidente dei corsi di laurea magistrale in Archeologia, Storia e critica dell’arte, Scienze della musica e dello spettacolo dello stesso Ateneo. Si è specializzato in Storia dell’arte contemporanea e ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Critica, Teoria e Storia della Letteratura e delle Arti (PhD), presso l’Università Cattolica di Milano; dedicando i propri studi alla scultura italiana tra neoclassicismo, purismo e realismo, nonché alle esperienze di contaminazione tra i vari linguaggi artistici del Novecento. Giorgio Zanchetti è il curatore della mostra in corso alla Galleria d’Arte moderna di Milano “100 anni. Scultura a Milano 1815-1915”.
 
Scopri di più sulla mostra e le sue conferenze.
 



«  Tutte le news