MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

1/09/2016

TRASFORMAZIONI, L'ARTE NASCOSTA DI CHRISTO E JEANNE-CLAUDE

 


TRASFORMAZIONI
L’ARTE NASCOSTA DI CHRISTO E JEANNE-CLAUDE
Il libro di Zornitza Kratchmarova pubblicato da Informant ripercorre, attraverso testimonianze inedite, il percorso artistico e di vita
della coppia. Svelandone il “dietro le quinte” sconosciuto ai più
 

Presentazione del volume
Giovedì 1 settembre 2016 ore 18.30
White room del Museo di Santa Giulia
Ingresso libero 
 

Nessuna galleria, nessun agente e nessuno sponsor. Per dare vita alle loro opere hanno rischiato più volte di finire sul lastrico, hanno messo d'accordo due nemici storici come Jacques Chirac e François Mitterrand e persino munto mucche in California. Christo e Jeanne-Claude, per oltre mezzo secolo coppia inossidabile nel lavoro e nella vita, hanno rivoluzionato il mondo dell'arte grazie alle loro installazioni: opere che «impacchettando» monumenti e luoghi, riescono a svelarne il vero significato.
 
Mentre a Iseo si è tenuto The Floating Piers, il sistema di ponteggi mobili sul lago che ha segnato il ritorno sulla scena artistica mondiale di Christo dopo la scomparsa nel 2009 di Jeanne-Claude, e al Museo di Santa Giulia è in corso la grande mostra Christo and Jeanne-Claude. Water Projectsun libro racconta per la prima volta le loro vite e i loro percorsi artistici attraverso le parole di chi li ha affiancati nella realizzazione dei loro progetti visionari lungo quattro continenti. 

Si tratta di Trasformazioni - L’arte nascosta di Christo e Jeanne-Claude, scritto dalla giornalista Zornitza Kratchmarova ed edito da Informant. Il libro contiene dieci interviste ad altrettanti testimoni d'eccezione delle loro installazioni, nate sfidando antagonismi e difficoltà: John Kaldor, Jane Gregorius & Dan Telleen, Joe Pozzi, Tim O’Connor, Laure Poulet, Wolfgang Volz, Frank Seltenheim, Jérôme Szeemann, Adam Kaufman e Umberta Gnutti Beretta. Completano l’opera materiale fotografico originale, la prefazione del curatore veneziano Ettore Camuffo e l’introduzione di Stefano Lucchini.
 
Trasformazioni verrà presentato giovedì 1 settembre alle 18.30 presso la White room del Museo di Santa Giulia
Sarà presente l’autrice insieme ad alcuni ospiti: Luigi Maria Di Corato, direttore di Fondazione Brescia Musei, Umberta Gnutti Beretta, Consigliere di Fondazione Brescia Musei e Luca Degl'Innocenti, responsabile redazione Il Giorno di Bergamo e Brescia. 
 
L'ingresso all'incontro è libero.

L’ebook, disponibile sia in italiano sia in inglese (Transformations - The hidden art of Christo and Jeanne-Claude), è in vendita su tutti i principali bookstore digitali al prezzo di 4,99 euro. La versione cartacea, anch’essa in entrambe le lingue, è acquistabile durante la presentazione del libro e presso il bookshop del Museo di Santa Giulia al prezzo di 14,90 euro.

Grazie a un accordo tra Informant e Promedia Solutions, inoltre, il libro è disponibile in modalità print on demand al prezzo di 9,90 Euro presso 600 punti vendita Mondadori Store in Italia e oltre 100 librerie in tutto il mondo, da New York a Tokio. 




Zornitza Kratchmarova, classe 1977, è bulgara di nascita e italiana d'adozione. Si è specializzata alla Graduate School
of Journalism della Columbia University di New York e ha lavorato per Rcs e Mondadori, occupandosi di attualità,
economia e finanza. Nel 2007 ha vinto il Citigroup Journalistic Excellence Award con un'inchiesta sull'imprenditoria
extracomunitaria in Italia. Nel 2015 ha cofondato la startup BabyGuest. Coordina le attività digital del gruppo editoriale
Food.
 
Informant è un editore nativo digitale specializzato in reportage giornalistici, giornalismo narrativo e saggi sul mondo
dell’informazione. Con la divisione IFT Studio si occupa anche di branded content per aziende e testate. 






«  Tutte le news