MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

1/12/2015

14 MUSICISTI PER JAZZ IN EDEN: DOMENICO CALIRI “CAMERA LIRICA”, 1 dicembre 2015 ore 21

 

Una grande orchestra da non perdere per il concerto
del 1 dicembre
14 MUSICISTI PER JAZZ IN EDEN: DOMENICO CALIRI “CAMERA LIRICA”
Un ensemble non convenzionale che sperimenta attraverso la musica di tutto il '900

Carlo Nicita: flauto, ottavino, flauto contralto; Mirco Rubegni: tromba, corno francese; Christian Thoma: oboe, corno inglese; Piero Bittolo Bon: sax alto, clarinetto alto; Guido Bombardieri: sax alto, clarinetto; Francesco Bigoni: sax tenore, clarinetto; Beppe Scardino: sax baritono, clarinetto basso; Glauco Benedetti: tuba, flicorno baritono; Paquale Mirra: vibrafono; Alfonso Santimone: pianoforte, korg ms–10; Francesco Guerri: violoncello; Federico Marchesano: basso elettrico, contrabbasso; Federico Scettri: batteria; Domenico Caliri: direzione, chitarra elettrica, composizioni
 
Saranno 14 i musicisti che martedì 1 dicembre, alle ore 21, calcheranno la scena di JAZZ IN EDEN. Un gruppo unico e soprendente, un ensemble non convenzionale, per un indimenticabile concerto di dicembre: DOMENICA CALIRI in CAMERA LIRICA.
"Camera Lirica" è un progetto del chitarrista Domenico Caliri: sin dalla sua origine, una wunderkammer musicale o, per meglio dire con le sue parole,"un contenitore di polifonie vecchie e nuove, una concertazione di strumenti e timbri diversi, 'tredici colori' dentro un unico quadro”.
Un risultato riuscito che sottolinea come il lavoro del chitarrista siciliano sia un lavoro minuzioso e profondo, una concezione musicale a 360 gradi, in cui accanto all'improvvisazione jazzistica trovano spazio sia la composizione sia l'arrangiamento e nulla viene affidato al caso.
Composizioni suggestive e complesse allo stesso tempo, in cui lo sberleffo si alterna con naturalezza all'inotrspezione.
In Camera Lirica Caliri dimostra di saper amalgamare con arguzia molti elementi musicali e i giusti ingredienti per nutrire e accrescere la propria idea di musica che è personale e ludica, caleidoscopica, magnetica ed esilarante. Confida in special modo nella 'composizione' ma, quando scrive, la sua strategia e il suo lavoro si spingono oltre: non dimentica infatti un'attenzione nei confronti del suono, che è molto importante se non capitale per il suo strumento, per il jazz e la musica contemporanea improvvisata in generale.
Ha suonato con artisti memorabili tra cui Lester Bowie, Han Bennink, Kenny Wheeler, Butch Morris, Enrico Rava, Paolo Fresu, Stefano Bollani,Gianluca Petrella, Roy PAci e molti altri.
Di lui proprio Rava dice: “Non mi sarei mai aspettatto di doverti ammirare nelle vesti di compositore e di rìorchestratore di una musica sorprendete e dotta ad un tempo. Complessa, difficile ma estremamente fruibile. Una musica che ingloba tutto il  '900, che fa riferimento a molti dei nostri miti, da Stravinskij a Carla Bley, passando per Kurt Weil e per il free jazz, ma rimanendo inequivocabilmente se stessa. Cioè la musica di Domenico Caliri. Bravo. Bravissimo. E splendidi i musicisti che sono riusciti a districarsi meravigliosamente in mezzo a questa splendida foresta di suoni”.
 
 
 
INFORMAZIONI

I biglietti del concerto Domenico Caliri – Camera Lirica sono acquistabili in prevendita sul sito www.jazzineden.it, oppure la sera stessa del concerto, presso la biglietteria del Nuovo Eden.

Costo del biglietto: 10,00 euro.




«  Tutte le news