MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

19/09/2015

19 e 20 settembre: le Giornate Europee del Patrimonio e la Festa dell'Opera

 
 
Promossa nel 1991 dal Consiglio d’Europa e della Commissione Europea allo scopo di promuovere e favorire lo scambio culturale tra le Nazioni europee, anche quest’anno tornano le Giornate Europee del Patrimonio alle quali il MIBACT aderisce con i luoghi di cultura statali ai quali, come da tradizione, si sono uniti moltissimi musei civici, comuni, gallerie, fondazioni e associazioni private, rappresentando la capillare e variegata offerta culturale del nostro Paese.
 
La Fondazione Brescia Musei, in collaborazione con il Comune di Brescia, sabato 19 settembre dalle ore 19.00 alle ore 22.30 (ultimo ingresso ore 21.30) aprirà le porte della mostra Roma e le Genti del Po. Un incontro di culture III-I sec. a.C. e dello straordinario Santuario Repubblicano, con la speciale promozione 2X1, ovvero acquistando un biglietto intero (euro 13) si avrà diritto ad un ingresso omaggio. Il Parco archeologico, nella stessa fascia oraria, sarà ad ingresso gratuito (Capitolium e Teatro romano).
 
 
 
Ad aumentare il valore dell’esperienza culturale, quest’anno le Giornate Europee del Patrimonio coincidono a Brescia con la Festa dell’Opera promossa dalla Fondazione Teatro Grande, che si tiene sabato 19 settembre dall’alba alla mezzanotte. Il Parco archeologico sarà protagonista a partire dalle prime luci dell’alba, quando alle ore 6.30 nella cornice del Teatro romano si terrà l’esibizione All’Alba vincerò del Lyricopera Ensemble e i cantanti della Festa dell’Opera (evento su prenotazione al numero 030.2979342) fino al Gran Finale al Tempio delle 23.45 con Rigoletto interpretato da Ivan Inverardi con Larissa Wissel, Raffaella Lupinacci, Marco Frusani e Lyricopera Ensemble.
 
 
 
 
 
 
L’iniziativa prosegue domenica 20 settembre alle ore 15.30 con un laboratorio, curato dai Servizi Educativi di Fondazione Brescia Musei, rivolto a bambini dai 5 agli 11 anni accompagnati da famigliari, inerente la grande mostra archeologica Roma e le genti del Po: il processo che vide protagonisti Roma e le genti del Po fu una vicenda che portò ad una trasformazione sociale, culturale ma anche strutturale del territorio. Alcuni preziosi oggetti in mostra saranno stimolo a sperimentazioni che porteranno alla conoscenza di materiali, tecniche e modelli iconografici propri delle culture dei popoli indigeni che i romani si trovarono ad affrontare (prenotazione obbligatoria chiamando il C.U.P. 030.2977833-4; biglietto d'ingresso adulti € 10,00; bambini dai 5 agli 11 anni gratuito).
 
Una due giorni di arte, musica, teatro e cultura a 360° a cui non mancare!

 
Per informazioni e prenotazioni
C.U.P. Museo di Santa Giulia
Tel. 030.2977833-4; santagiulia@bresciamusei.com
 
 



«  Tutte le news