MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

15/05/2018

[GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA DAL 15 AL 23 MAGGIO]
CON I MUSEI UNA SETTIMANA CULTURALE IMPERDIBILE!

 

CON I MUSEI
UNA SETTIMANA CULTURALE IMPERDIBILE!


Una settimana di appuntamenti d’arte con un calendario fittissimo tra l’inaugurazione della 2° Edizione del Brescia Photo Festival e gli eventi dedicati alla mostra di Tiziano e alla Pinacoteca, grazie anche alla sinergia tra le più prestigiose realtà culturali della città e della provincia, per un’offerta culturale sempre più ricca ed eterogenea.
 
Si rinnova l’appuntamento con il Brescia Photo Festival: al via la 2° Edizione dal titolo Collections dedicata a Collezioni e Collezionisti. L’inaugurazione è prevista per domani, martedì 15 maggio alle ore 17.30 Le grandi collezioni di Ferdinando Scianna e Mario Trevisan al Museo di Santa Giulia, di Paolo Clerici al Ma.co.f oltre a tante straordinarie mostre non solo in città in un programma che quest’anno viene arricchito sia dalla collaborazione con la Provincia di Brescia che dall’inaugurazione in un momento di grande festa per la città, la partenza della Mille Miglia, e viene ospitato anche da luoghi preziosi del territorio provinciale: i musei di Desenzano, Coccaglio e Montichiari.
Giovedì 17 maggio alle ore 18.00 parte il ciclo di incontri SVELARE L’ARTE Opere restituite: che svela i retroscena degli interventi di restauro preceduti alla riapertura della nuova Pinacoteca Tosio Martinengo.
Prosegue il successo della mostra Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia, occasione per i visitatori, insieme alla Pinacoteca Tosio Martinengo e al Museo Diocesano, di approfondire la conoscenza dell’arte rinascimentale, anche grazie alle speciali visite guidate del giovedì sera e della domenica.
Domenica 20 maggio il Museo si veste a festa per la Giornata mondiale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo e la Giornata internazionale dei musei.
Un evento speciale in un luogo straordinario: domenica 20 maggio presso la Residenza Vittoria di Korian Italia “Alzheimer in Lab”, al via il primo laboratorio d’Italia itinerante che offre un percorso multisensoriale a tutti coloro che vogliono capire l’Alzheimer immergendosi nella realtà che vivono le persone affette dalla malattia attraverso i loro occhi.
 

LE INIZIATIVE AI MUSEI

 
Giovedì 17 maggio, ore 18.00
AL VIA IL CICLO DI INCONTRI
SVELARE L’ARTE. OPERE RESTITUITE
 
La riapertura della Pinacoteca Tosio Martinengo è stata preceduta da una importante campagna di restauri, che ha interessato una quindicina di opere. Ora che i dipinti e le sculture sono esposti nelle sale del Museo, è il momento di svelare i retroscena di questi interventi, affidando il racconto alla viva voce di chi ha lavorato sui dipinti e sulle sculture e ha potuto così approfondirne la conoscenza. Esistono infatti due modi diversi di considerare il restauro: uno è più legato alla tradizione artigianale, l’altro che fa del restauratore un ricercatore capace di utilizzare strumenti sofisticati e di indagare le peculiarità dei manufatti, a cominciare da quelle tecnico-esecutive. Una fusione, quindi, tra competenze artistiche e rigore scientifico.
 
Questo il calendario degli appuntamenti:
 
17 maggio, ore 18.00 – Auditorium Santa Giulia, via Piamarta 4
Sculture e dipinti tra Sette e Ottocento: Francesco Londonio, Angelica Kauffmann, Andrea Appiani e il Laocoonte di Luigi Ferrari. 
 
Intervengono: 
Alessia Bonali, restauratrice; 
Angelo Loda, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Bergamo e Brescia; Massimiliano Lombardi, restauratore; 
Luisa Marchetti, restauratrice. 
Introduce: Roberta D’Adda
 
24 maggio, ore 18.00 – Museo di Santa Giulia, White Room
Maestri del Cinquecento: da Andrea Solario a Pietro Marone, attraverso due capolavori di Moretto.
 
31 maggio, ore 18.00 – Museo di Santa Giulia, White Room
Focus su Vincenzo Foppa: le tavole del polittico di Chiesanuova, la Pala dei mercanti e lo Stendardo di Orzinuovi.
 
7 giugno, ore 18.00 – Auditorium Santa Giulia, via Piamarta 4
Il Ritratto equestre di Pietro Ricchi
 
 
GIOVEDI’ AL MUSEO. DI SERA
Ogni giovedì, sino al 1 luglio
Proseguono i nuovi appuntamenti serali con l’arte.
 
Giovedì 17 maggio viene proposta una speciale visita guidata ai capolavori esposti nella mostra Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia e, a seguire, nel Museo Diocesano.
 
Appuntamento alle ore 20.00 presso la biglietteria del Museo di Santa Giulia
Durata: 2 ore circa
Costo: € 10 ridotto - € 6 under 18; 10 € servizio guida a persona
La visita viene attivata al raggiungimento di 10 partecipanti 
Prenotazioni: CUP 030/2977833-834 santagiulia@bresciamusei.com
 
 


DOMENICA 20 MAGGIO Save the date!
DIVERSITY DAY  2.0
il Museo si veste a festa per la Giornata mondiale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo e la Giornata internazionale dei musei 
Domenica il Museo di Santa Giulia si trasforma in un contenitore di incontri, laboratori creativi, danze, musica e convivialità, per una giornata alternativa, ricca di colori, profumi e suoni, offrendo così, a tutti i cittadini, un’occasione unica per immergersi nell’atmosfera di una festa che vuole metaforicamente includere tutte le culture del mondo.
Fondazione Brescia Musei intende così aderire a due importanti appuntamenti internazionali: la Giornata Internazionale dei Musei promossa annualmente da ICOM e la Giornata mondiale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo istituita dall’assemblea generale delle Nazioni Unite.
All’interno di questa cornice di ampio respiro si inserisce la seconda edizione della festa Diversity Day che si terrà all’interno dei suggestivi spazi del Museo di Santa Giulia.
Il tema della festa è la “creatività” comune a tutte le culture del mondo antico e contemporaneo. Un momento collettivo di festa che permette anche di riflettere sugli usi, costumi e consumi della società contemporanea. 
 
Tutti gli eventi sono gratuiti e si terranno anche in caso di pioggia 
 
 
 
LA DOMENICA DELL’ARTE!
Le visite guidate alla mostra e ai luoghi che impreziosirono la città 
tutte le domeniche fino al 1 luglio
 
Nei primi due secoli di dominazione veneta Brescia si trasforma da città medioevale in una splendida città rinascimentale. All’inizio del XVI secolo riprende infatti il fervore costruttivo: vengono ridistribuiti gli spazi urbani, si creano nuove vie, viene edificata Piazza Loggia.  
Il notevole sviluppo economico arricchisce la nobiltà locale che testimonia la propria potenza facendo costruire palazzi decorati da grandi artisti, mentre sul fronte religioso vengono commissionati edifici di culto, veri scrigni di gioielli d’arte. 
 
DOMENICA 20 MAGGIO 
Le visite vengono effettuate al mattino e nel pomeriggio della domenica, seguendo due itinerari. 
Si può scegliere di partecipare ad uno o ad entrambi i percorsi.
 
ore 10.00,  con appuntamento presso la biglietteria del Museo di Santa Giulia 
Visita guidata che comprende la mostra Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia, i capolavori cinquecenteschi della Pinacoteca Tosio Martinengo e del Museo Diocesano. 
 
Durata: 3 ore circa
Costo: biglietto ridotto 10 € + 10 € cad. contributo guida
La visita viene attivata al raggiungimento di 10 partecipanti 
Prenotazioni: CUP 030/2977833-834 santagiulia@bresciamusei.com
 
ore 14.30, con appuntamento presso la prima chiesa
Tour alla scoperta dei capolavori cinquecenteschi nelle chiese cittadine:
San Nazaro e Celso, San Francesco, San Giovanni Evangelista
Durata: 2 ore circa
Costo: 10 € cad contributo guida
minimo 10 partecipanti 
Prenotazioni: CUP 030/2977833-834 santagiulia@bresciamusei.com
 
 
Lunedì 21 maggio, ore 16.30
Residenza Vittoria, via Calatafimi 1, Brescia 
FONDAZIONE BRESCIA MUSEI E KORIAN INSIEME PER L’ALZHEIMER
“ALZHEIMER IN LAB”: AL VIA IL PRIMO LABORATORIO D’ITALIA SULLA MALATTIA
 
 
Il 10 maggio 2018 è stata inaugurata presso la Residenza Vittoria di Korian Italia “Alzheimer in Lab”, il primo laboratorio itinerante che offre un percorso multisensoriale a tutti coloro che vogliono capire l’Alzheimer immergendosi nella realtà che vivono le persone affette dalla malattia attraverso i loro occhi. 
Il viaggio interattivo, sviluppato da Korian Italia con la consulenza scientifica del Professor Marco Trabucchi, Direttore Scientifico del Gruppo di Ricerca Geriatrica di Brescia, si sviluppa attraverso diversi spazi, ideati e allestiti per consentire ai visitatori di sperimentare tutte le alterazioni sensoriali indotte dalla malattia di Alzheimer. 
Fondazione Brescia Musei ha accolto con grande interesse la proposta di Amuleto eventi di aderire al progetto, proponendo un ciclo di laboratori sensoriali, aperto a tutti, in grado di sollecitare, attraverso l’uso del tatto, della vista, dell’udito o dell’odorato, immagini legate all’aspetto emotivo personale. 
Si lavorerà quindi sulle sensazioni, sui  propri ricordi e sui propri desideri, consci o inconsci, evocati dalle opere appartenenti alle collezioni museali. 
 
Lunedì 21 maggio  ore 16.30
presso Residenza Vittoria, via Calatafimi 1si tiene il laboratorio
L’incantesimo dello sguardo
C’è chi dice che gli occhi sono lo specchio dell’anima perché riflettono i sentimenti di una persona. Nelle opere d’arte funziona allo stesso modo? Che cosa si nasconde dietro un volto? Un ritratto mostra solo i tratti fisionomici o  qualcosa di più? Si può dare forma, attraverso lo sguardo, al carattere, alle emozioni, a ciò che ognuno ha di più intimo? Il suggestivo itinerario vuole coinvolgere i partecipanti introducendoli emotivamente nell’indagine dei vari personaggi raffigurati in alcune opere: chi sono? Cosa fanno? Ma soprattutto cosa pensano veramente?
 
Durata 2 ore
 
La partecipazione ai laboratori è gratuita.
Prenotazioni: CUP 030/2977833-834 santagiulia@bresciamusei.com
 
I prossimi incontri:
28 maggio - 24 settembre - 1, 8, 15 ottobre



LE INIZIATIVE SPECIALI AL NUOVO EDEN

 
Martedì 15 maggio, ore 18.45
ART TRAILER – SE FOSSE UNA CANZONE…
6 CORTI PER NUOVE LETTURE DEL PATRIMONIO
 
Presentazione degli elaborati del progetto di alternanza scuola lavoro realizzato grazie alla collaborazione tra Fondazione Brescia Musei, Liceo Scientifico A. Calini e Ordine degli Architetti, per l’anno scolastico 2018.
Com’è visto il museo dagli adolescenti? Come lo vorrebbero? Che cosa potrebbero fare per il museo?...E il museo per loro? Da questi e altri interrogativi, dettati dalla consapevolezza che gli adolescenti spesso percepiscono i musei come realtà distanti e difficilmente appetibili, ha preso il via il progetto che ha coinvolto per quasi 15 giorni i ragazzi della 3D del Liceo Calini. Gli studenti sono stati invitati a realizzare un breve corto - un trailer - della durata di pochi minuti, che raccontasse la loro esperienza al museo. Come strumento per le riprese si è chiesto loro di utilizzare lo smartphone, un dispositivo che ormai fa parte della quotidianità di ciascuno e con cui gli adolescenti hanno molta familiarità. Al termine del progetto hanno visto la luce sei lavori, sei trailer che raccontano la Nuova Pinacoteca Tosio Martinengo da un punto di vista nuovo e insolito e che vengono ora proiettati sul grande schermo del Cinema Nuovo Eden.
 
Ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili. 
Apertura porte ore 18,15. Non è possibile prenotare.
 
 
Giovedì 17 maggio, ore 21.00
PROGETTO “PRISON FOR HUMAN RIGHTS”
In collaborazione con Fondazione Brescia Musei – Cinema Nuovo Eden, Casa di Reclusione di Verziano, Camera Penale di Brescia, Ufficio del garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Brescia, ACT – Associazione Carcere e Territorio Onlus
 
FÉLICITÉ di Alain Gomis. Con Véro Tshanda Beya Mputu, Gaetan Claudia, Papi Mpaka, Nadine Ndebo, Elbas Manuana. Drammatico. Francia, Belgio 2017. Durata 123’.
Congo. Una donna cerca in tutti i modi di recuperare i soldi necessari per evitare l’amputazione di una gamba al figlio. Ma le cose non vanno come si aspettava. In un Congo dove il diritto alla salute non è garantito, Félicité lotta per il proprio figlio.  Il film è stato premiato con l’Orso d’Argento Gran Premio della Giuria alla Berlinale 2017.
 
Proiezione in versione originale con sottotitoli in italiano.
La proiezione sarà presentata da un gruppo di detenuti del carcere di Verziano.
Ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili. Apertura porte ore 18,15. Non è possibile prenotare.
INTERO 5 €, RIDOTTO 4 €

 
 
Sabato 19 maggio, ore 17.30
RAPITI DALL’EDEN – I sabato pomeriggio tra cinema e teatro
Incontro con SARA BORSARELLI E NICOLA RUSSO rispettivamente interprete e regista degli spettacoli ELETTRA, BIOGRAFIA DI UNA PERSONA COMUNE in scena il 17 maggio e NINA (MONTREUX, 1976) in scena il 19 maggio entrambi al Teatro Santa Chiara.
A seguire proiezione del film
 
MOULIN ROUGE! di Baz Luhrmann. Con Nicole Kidman, Ewan McGregor, John Leguizamo, Jim Broadbent. Musical. Usa/Australia 2001. Durata 127’.
Arrivato da Londra nella Parigi del 1899, il giovane scrittore Christian entra in contatto con le dominanti compagnie di “bohemiens”, dove gira anche Toulouse Lautrec, e riceve l’incarico di scrivere un testo da mettere in scena al Moulin Rouge. Christian incontra Satine, la stella del locale e probabile protagonista del lavoro, e subito si innamora di lei. La realtà però è un’altra. Il Duca di Worchester, che finanzia gli spettacoli, ha messo gli occhi su Satine, e naturalmente l’impresario Zidler cerca di favorire questa relazione. Succede invece che, dopo essersi conosciuti, tra Satine e Christian l’attrazione sia reciproca. I due dicono di volersi amare, mentre però il Duca fa di tutto per procurarsi appuntamenti con la ragazza. Satine è ammalata e la sua salute peggiora. Il Duca pone un ultimatum nei confronti di Christian, che sarà eliminato se insisterà a corteggiare Satine. Finalmente lo spettacolo va in scena, e i due giovani ne sono i protagonisti. Fuori di sé, il Duca cerca di sparare al ragazzo. Finita la rappresentazione, i protagonisti non faranno a tempo a rallegrarsi per il successo.
 
Evento in collaborazione con CTB – Centro Teatrale Bresciano.
INGRESSO LIBERO fino a esaurimento dei posti disponibili. non è possibile prenotare. Apertura porte ore 17.
 
 
Lunedì 21 maggio e martedì 22 maggio, ore 15.00 
Ultimo appuntamento con la rassegna
IL CINEMA DELLE 15
APPUNTAMENTO AL PARCO di Joel Hopkins. Con Diane Keaton, Brendan Gleeson, James Norton. Commedia. Gran Bretagna 2017. Durata 102’.
Donald è un uomo selvaggio e scostante, “residente” da 17 anni nel parco pubblico di Hampstead, a Londra. Così trascorre le sue giornate, nell’abitazione improvvisata con travi e tendoni nascosta tra gli arbusti, facendo il bagno nei laghetti o andando a pesca. Un giorno Emily un’anziana vedova americana, si imbatte per caso nel vagabondo anticonformista, interrompendo goffamente la sua routine tra i boschetti. All’inizio diffidente, pian piano Donald inizia a coinvolgere Emily nella sua sgangherata esistenza, condivide con lei la stravagante visione della società e matura sentimenti profondi di amicizia e fiducia.
Ingresso: 3 €
Come di consueto al termine delle proiezioni verranno offerti tè e biscotti nel foyer del cinema.
 
 



Mercoledì 23 maggio, ore 21.00
Primo titolo della rassegna BRESCIA PHOTO FESTIVAL. AL CINEMA (Seconda edizione)
DAWSON CITY – Il tempo fra i ghiacci di Bill Morrison. Documentario. Usa 2016. Durata 120’.
 
Dawson City, Yukon, Canada. Tra la fine dell’Ottocento e gli anni Venti, ultimo avamposto della civiltà yankee (in preda alla febbre dell’oro), al di là un deserto gelato, dove nacquero molte fortune americane. C’è un cinema e i film arrivano, con anni di ritardo; poi però rispedire indietro le pellicole è troppo costoso. A fine anni Settanta, scavi in quello che era stato un campo da hockey ne riportano alla luce un piccolo giacimento, preservato nel ghiaccio. In molti casi, si tratta di film dati per perduti. Bill Morrison usa il found footage per montare una “travolgente ballata sugli anni della corsa all’oro, fatta di newsreel, comiche e melodrammi; il suo discorso stabilisce un parallelo tra gli anni pionieristici del cinema e l’insediamento americano nella sua più remota frontiera” (Sophie Mayer). Presentato a Venezia, dove ha suscitato stupore ed emozione, il film di Morrison reca il valore aggiunto della sua storia: come se le persone sullo schermo si fossero appena svegliate da un lungo sonno nel ghiaccio, fantasmi convocati a narrare la propria lontana avventura, parte della storia americana del Ventesimo secolo. Con il valore aggiunto e decisivo dell’enigmatica colonna sonora di Alex Somers (collaboratore della band islandese Sigur Rós).
 
Proiezione in versione originale con sottotitoli in italiano.
Biglietto unico: 4 €
 


 
 
 
 



«  Tutte le news