MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

26/09/2019

[NEWS! I GRANDI RESTAURI] METAL WORK INSIEME A FONDAZIONE BRESCIA MUSEI PER LA PINACOTECA TOSIO MARTINENGO

 
 

Fondazione Brescia Musei e Metal Work insieme
METAL WORK INSIEME A FONDAZIONE BRESCIA MUSEI
PER LA PINACOTECA TOSIO MARTINENGO

La generosa donazione dell’azienda bresciana permetterà di restaurare i capolavori di Giuseppe Tortelli
e di realizzare il catalogo on-line della collezione della Pinacoteca

 
Grazie alla generosa e preziosa donazione di Metal Work spa, finalizzata a sostenere e valorizzare la Pinacoteca Tosio Martinengo, le grandi tele Cacciata di Eliodoro e Banchetto di Baldassarre, capolavori di Giuseppe Tortelli, facenti parte della collezione civica ed esposte in modo permanente nel percorso della rinnovata Pinacoteca Tosio Martinengo, potranno essere sottoposte alle necessarie operazioni di restauro che le riporterà al loro originario splendore.
 
L’iniziativa rientra nel più ampio progetto di corporate relationships avviato dalla Fondazione Brescia Musei e, all’interno di questo contesto, la donazione di Metal Work rappresenta un apporto significativo e un segnale molto positivo e concreto di vicinanza al patrimonio museale e in generale alla città.
 
Per il restauro delle due tele di Tortelli – che sarà curato dallo studio Marchetti e Fontanini di Brescia - , Fondazione Brescia Musei ha avviato nel 2018 una raccolta fondi tramite l’Art Bonus, il credito di imposta a vantaggio dei donatori per favorire le erogazioni liberali e incentivare il sostegno della cultura da parte dei privati. La raccolta è stata completata grazie alla decisione dell’azienda bresciana con sede a Concesio, leader mondiale nell’ambito dell’automazione industriale, di sostenere la Pinacoteca Tosio Martinengo.
 
Dell’importo complessivo di € 50.490 necessario per il restauro di entrambe le tele, Metal Work ha donato i 29.740 euro che mancavano per avviare il restauro e per coprire la spesa di noleggio del ponteggio. Infatti tutte le operazioni verranno effettuate direttamente in loco, sotto gli occhi dei visitatori che avranno quindi modo nei prossimi mesi (il restauro durerà circa tre mesi) di osservare i restauratori al lavoro.
Ricordiamo che 20.750 euro sono stati raccolti nel 2018 da una cordata di 36 donatori che cogliamo l’occasione per ringraziare nuovamente.
 
L’intervento sulle opere è teso da una parte al consolidamento degli strati pittorici alla tela di supporto, dall’altra all’eliminazione di uno spesso strato di vernice non originale che si è ingiallita con il tempo, creando un difforme lucore superficiale, caratterizzato da zone di prosciugo e da altre più lucide. Alla scarsa leggibilità delle scene contribuiscono anche i corposi depositi di particellato inquinante e polveri.
 
Non solo. Oltre alla donazione per il restauro, Metal Work contribuirà con una cifra di 30.000 euro per la realizzazione del catalogo on-line delle collezioni della Pinacoteca, uno strumento di fondamentale importanza per la divulgazione delle conoscenze inerenti questo prezioso patrimonio e, più in generale, la storia dell’arte, la storia del gusto e del collezionismo a Brescia nei secoli XV-XIX.  
Fondazione Brescia Musei sta infatti lavorando al modello concettuale preliminare alla realizzazione dell’archivio digitale nel quale confluirà un primo corposo nucleo delle schede, sino ad oggi contenute nella banca data a uso interno, che saranno così messe a disposizione di tutti gli utenti tramite il sito web della Fondazione stessa.
 
Cogliamo l’occasione per ringraziare pubblicamente e sentitamente Metal Work, con l’auspicio che questo sia l’inizio di una lunga e proficua collaborazione per la valorizzazione del ricchissimo patrimonio storico-artistico della città di Brescia.
 
 



«  Tutte le news