MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

08/10/2019

[IL CALENDARIO DELLE PROSSIME INIZIATIVE DI FONDAZIONE BRESCIA MUSEI] GIORNATA NAZIONALE DELLE FAMIGLIE IN MUSEO UNA DOMENICA ALL’INSEGNA DELL’ARTE

 
 

GIORNATA NAZIONALE DELLE FAMIGLIE IN MUSEO

UNA DOMENICA ALL’INSEGNA DELL’ARTE


Speciale laboratorio dedicato alla Giornata nazionale delle famiglie in Museo; imperdibile appuntamento con l’Opera del Mese; visita guidata nella Lingua dei segni; gli eventi speciali al Nuovo Eden.
 
 
Trascorri la tua domenica al Museo! Domenica 13 ottobre alle 10.30 un nuovo appuntamento di WEEKEND IN ARTE: al Museo di Santa Giulia, in occasione della Giornata nazionale delle famiglie in Museo, FUTUR-MITI un laboratorio dedicato ai bambini e alle bambine dai 5 agli 11 anni, in cui i racconti mitologici rievocati da alcuni materiali esposti in Museo, saranno reinterpretati in un’attività tra il serio e l’ironico per giocare con storie di ieri e di oggi.  (attività su prenotazione al CUP).
Sempre domenica alle 15.30 torna il consueto appuntamento con L’Opera del Mese, in cui verrà presentata l’opera di Simon Troger “Il sacrificio di Isacco”,
introduce l’opera Federica Novali, storica dell’arte di Fondazione Brescia Musei. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti. Alle 15.00 appuntamento con la visita Nella lingua dei segni nel programma A Porte aperte. Il Museo accessibile (attività su prenotazione al CUP).
 
Giovedì 10 ottobre al Nuovo Eden, alle ore 12, si terrà il primo appuntamento del nuovo progetto Una lezione al cinema che vede docenti dell’Università di Brescia commentare in sala e approfondire le tematiche affrontare dai film proposti. Il film in programma sarà Il primo re di Matteo Rovere ed interverrà in sala il prof. Antonio Saccoccio, docente di Diritto Romano dell’Università di Brescia, che terrà un seminario sul tema “Fas et ius ab urbe condita”. La sera alle 20.30, in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale, sarà in programma La città che cura, un evento organizzato in collaborazione con il Forum Salute Mentale Marco Cavallo.
Da venerdì 11 a mercoledì 16 ottobre arriva al Nuovo Eden il cinema fluido e anticonvenzionale di Pietro Marcello che incontra il capolavoro letterario di Jack London: Martin Eden. Un’opera suggestiva che attraversa idealmente tutto il '900, in concorso a Venezia76, e che è valsa a Luca Marinelli la Coppa Volpi come miglior interpretazione maschile.
Lunedì 14 ottobre ospite al Nuovo Eden sarà Benedetta Barzini, modella iconica dalla New York degli anni ’60, musa di Andy Warhol, Salvador Dalí, Richard Avedon e Irving Penn, femminista militante in Italia negli anni ’70, giornalista, scrittrice e poi docente universitaria di Antropologia della Moda, protagonista del film di Beniamino Barrese La scomparsa di mia madre. Benedetta Barzini sarà intervistata in sala dalla giornalista e scrittrice Nadia Busato.
Mercoledì 16 ottobre infine torna il progetto che il Nuovo Eden ha ideato e curato insieme al Consultorio Crescereinsieme e dedicato alle mamme in attesa, alle mamme con bimbi, ma anche a papà, nonni, zii o a chiunque voglia partecipare: Al cinema con il bebè.
Al termine della proiezione del film Martin Eden si terrà un incontro a cura della dottoressa Chiara Melchiori, Psicologa Psicoterapeuta dell’età evolutiva, sul tema “Nasce un bimbo, nascono i nonni; nuovi mondi della relazione all’orizzonte”.
 
 
bresciamusei.com
nuovoeden.it
 
 
 
LE INIZIATIVE AI MUSEI
 
WEEKEND IN ARTE
Per un museo sempre più family friendly!
 
Domenica 13 ottobre, ore 10.30
Museo di Santa Giulia
In occasione di FAMU, Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo
FUTUR-MITI
I racconti mitologici rievocati da alcuni materiali esposti in Museo, sono frutto della fantasia dei popoli antichi. Ma cosa succederebbe se la Vittoria alata o le Amazzoni fossero ideate dall’uomo moderno? Cosa farebbero e come dimostrerebbero le loro capacità speciali? Scateniamo la fantasia in un’attività tra il serio e l’ironico per giocare con storie di ieri e di oggi.
 
Dedicato a bambini dai 5 agli 11 anni accompagnati dai propri familiari.
Costo: tariffa speciale € 3.50 bambini e adulti
Prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
 
 
Domenica 13 ottobre, ore 15.30
L’OPERA DEL MESE
Simon Troger, Il sacrificio di Isacco
Introduce l’argomento Federica Novali, storica dell’arte di Fondazione Brescia Musei
 
Il gruppo, realizzato da Simon Troger nel 1738, rappresenta Il sacrificio di Isacco (Abramo sacrifica Isacco), noto episodio tratto dal libro della Genesi, che ebbe grande fortuna nell’epoca di Troger. L’opera si compone di nove figure: Isacco, Abramo, l’Angelo, il drappeggio di collegamento, l’ariete, il treppiede da brace, la guaina, la storta e la base. Complessivamente è alta 265 cm e pesa 155,5 Kg escluse le parti metalliche. La grande quantità di avorio impiegato, costituiva, insieme alla virtuosistica sapienza tecnica di Troger, maestro indiscusso nella tecnica dell’intaglio, la preziosità e l’eccezionalità dell’opera. Il gruppo scultoreo figura tra le più stupefacenti testimonianze dell’arte del Settecento delle collezioni bresciane. Si tratta della replica di una scultura eseguita nel 1738 per Carlo Emanuele III di Savoia oggi conservata a Torino a Palazzo Madama.
 
Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili.
 
 
Domenica 13 ottobre, ore 15.00
Museo di Santa Giulia
NELLA LINGUA DEI SEGNI
Le visite tematiche, che sono dedicate a gruppi di persone sorde e sordomute, vengono condotte nella Lingua Italiana dei Segni (LIS) da un informatore sordo con funzioni di mediazione e specificamente formato sul patrimonio museale bresciano.
 
Costo: l’ingresso al Museo è gratuito. Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3 cad.
Prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
 
 
LE INIZIATIVE SPECIALI AL NUOVO EDEN
 
Giovedì 10 ottobre, ore 12
Una lezione al cinema – Il primo re
di Matteo Rovere. Con Alessandro Borghi, Alessio Lapice, Fabrizio Rongione. Drammatico. Italia, Belgio, 2019, 127’
Primo appuntamento del nuovo progetto Una lezione al cinema che vede docenti dell’Università di Brescia commentare in sala e approfondire le tematiche affrontare dai film proposti.
Le origini del mito fondativo di Roma. La storia di due fratelli, che, soli, nell'uno la forza dell'altro, in un mondo antico e ostile sfideranno il volere implacabile degli Dei. Un legame fortissimo, destinato a diventare leggenda. Un film in cui la volontà è quella di tornare alle viscere di un conflitto, tremendamente umano e ancora oggi attuale, quello tra il libero arbitrio e la sottomissione al volere del destino. Il film sarà commentato in sala dal prof. Antonio Saccoccio, docente di Diritto Romano dell’Università di Brescia, che terrà un seminario sul tema “Fas et ius ab urbe condita”.
Biglietti: 5,00 euro intero, 4,00 euro tariffa studenti, gratuito studenti Università degli Studi
di Brescia.
 
Giovedì 10 ottobre, ore 20.30
La città che cura – prima visione
di Erika Rossi. Con Monica Ghiretti, Plinio Postogna, Roberto Parisi. Documentario. Italia, 2019, 89’.
L’accesso alla salute non è uguale per tutti: le condizioni di vita influenzano la reale possibilità che una persona ha di curarsi e guarire. Nei quartieri alla periferia di Trieste, un modello di salute innovativo ripensa la ‘cura’ fuori dagli standard istituzionali, riportando l’attenzione sulla vita delle persone, senza vederle solo attraverso la lente della malattia.
Prima del film ci sarà la presentazione del libro omonimo: La Città Che Cura - Microaree e periferie della salute.
Un evento speciale in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale, organizzato in collaborazione con il Forum Salute Mentale Marco Cavallo.
Biglietti: 6,00 euro intero, 5,00 euro ridotto.
 
Da venerdì 11 a mercoledì 16 ottobre
Martin Eden
di Pietro Marcello. Con Luca Marinelli, Jessica Cressy, Vincenzo Nemolato. Drammatico. Italia, 2019, 129’.
Dopo aver salvato da un pestaggio Arturo, giovane rampollo della borghesia industriale, il marinaio Martin Eden viene ricevuto nella casa della famiglia del ragazzo. Qui conosce Elena, di cui si innamora al primo sguardo. A costo di enormi fatiche e affrontando gli ostacoli della propria umile origine, Martin insegue il sogno di diventare scrittore si avvicina ai circoli socialisti, entrando per questo in conflitto con Elena e il suo mondo borghese.
Il cinema fluido e anticonvenzionale di Pietro Marcello incontra il capolavoro letterario di Jack London. Un’opera suggestiva che attraversa idealmente tutto il '900, in concorso a Venezia76, e che è valsa a Luca Marinelli la Coppa Volpi come miglior interpretazione maschile.
Orari: venerdì ore 17 e 21.15; sabato ore 21; domenica ore 118.15 e 21, mercoledì ore 15*.
Biglietti: 6,00 euro intero, 5,00 euro ridotto, *4 euro.
 
Lunedì 14 ottobre, ore 21
La scomparsa di mia madre – prima visione. Ospite in sala Benedetta Barzini.
di Beniamino Barrese. Con Beniamino Barrese, Benedetta Barzini, Candice Lam. Documentario. Italia, 2019, 94’.
Modella iconica dalla New York degli anni ’60, musa di Andy Warhol, Salvador Dalí, Richard Avedon e Irving Penn, femminista militante in Italia negli anni ’70, madre sola di quattro figli, giornalista, scrittrice e poi docente universitaria di Antropologia della Moda, a 75 anni Benedetta Barzini è stanca dei tanti ruoli in cui la vita l’ha costretta e ha deciso di lasciare tutto, per scomparire in un luogo lontano in cui nessuno potrà più trovarla. Turbato da questa risoluzione – radicale, quanto indefinita – suo figlio Beniamino comincia a filmarla, con l’intenzione di realizzare un film su di lei che possa tramandarne la memoria e insieme trattenerla a sé il più a lungo possibile.
Bendetta Barzini, ospite in sala, dialogherà con Nadia Busato, giornalista e scrittrice per il teatro, la radio e il cinema. Il suo ultimo romanzo è "Non sarò mai la brava moglie di nessuno" (SEM, 2018).
Il film sarà in programmazione anche venerdì 11 ottobre alle 19.15, sabato 12 alle 18, domenica 13 alle 16 e lunedì 14 alle 17
Biglietti: 6,00 euro intero, 5,00 euro ridotto
 
Mercoledì 16 ottobre, ore 10
Al cinema con il bebè
Torna il progetto che il Nuovo Eden ha ideato e curato insieme al Consultorio Crescereinsieme e dedicato alle mamme in attesa, alle mamme con bimbi, ma anche a papà, nonni, zii o a chiunque voglia partecipare.
Luci soffuse, volumi ridotti ed un ambiente accogliente per i piccoli, per godersi un film e fare due chiacchiere con esperti, che, al termine della proiezione saranno a disposizione per un incontro utile ad avere risposte a domande e a dubbi.
Il tema dell’incontro sarà “Nasce un bimbo, nascono i nonni; nuovi mondi della relazione all’orizzonte”, a cura della dottoressa Chiara Melchiori, Psicologa Psicoterapeuta dell’età evolutiva.
Il film in programma è Martin Eden, di Pietro Marcello. Con Luca Marinelli, Jessica Cressy, Vincenzo Nemolato. Drammatico. Italia, 2019, 129’.
Biglietti: 4,00 euro, gratuito per le mamme con i bimbi ed in possesso del passaporto culturale.
 
 
 
 



«  Tutte le news