MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

25/11/2019

[NEW! MUSEO PER TUTTI ] CONOSCI, EMOZIONATI, METTITI IN GIOCO, INCONTRACI: UN MUSEO A MISURA PER TE

 

CONOSCI, EMOZIONATI, METTITI IN GIOCO, INCONTRACI: 

UN MUSEO A MISURA PER TE 


Riparte l’attesissima programmazione dei Musei dedicata a famiglie, adulti, anziani, curiosi, appassionati, giovani con tanti progetti speciali e incredibili novità

 
 
 
Museo per tutti, il consolidato programma di Fondazione Brescia Musei dedicato alle diverse tipologie di pubblico, giunge quest’anno all’ottava edizione.
 
Un insieme di proposte tese a fare del Museo un luogo accogliente, inclusivo, ricco di stimoli culturali e creatività, pronto ad allargare i suoi orizzonti per captare le esigenze e i bisogni di tutti i cittadini.
 
 
Moltissime le novità che arricchiscono il programma, che quest’anno vanta una nuova veste grafica, più pratica e maneggevole, per permettere una facile consultazione delle numerose iniziative in programma.
 
 
 
 
 
 Scarica QUI il programma completo Museo per Tutti
 

 

 

 

 

 

 

 

PER I BAMBINI E LE FAMIGLIE

 

Under 5 e over 5

Per un Museo sempre più family and kids friendly Fondazione Brescia Musei propone da quest’anno un doppio programma dedicato proprio alle famiglie: under 5, dedicato a una nuova generazione di genitori che intende condividere il proprio tempo libero stimolando la creatività dei propri bambini, anche piccolissimi, e immancabilmente, over 5, percorsi che intendono favorire la creatività e sollecitare l’interesse verso il patrimonio culturale, nei bambini dai 5 agli 11 anni.
Tra le attività rivolte ai più piccoli un’attenzione particolare viene riservata al progetto Io e te al Museo, itinerari nelle sale museali dedicati a mamme e papà con bambini in fascia, inserito tra le attività di Nati con la Cultura che la Fondazione mette in campo nell’ambito di questo progetto nazionale: ogni primo giovedì del mese, vengono infatti organizzate piacevoli passeggiate alla scoperta dei Musei cittadini, pensate per rispondere alle necessità dei più piccoli e delle loro mamme: una durata contenuta (1 ora), ritmi rilassati, con momenti di condivisione di pensieri e riflessioni.
 

Natale ai musei

 
Dal 24 al 31 dicembre torna Regalo di Natale: i Musei Civici apriranno le porte gratuitamente per festeggiare insieme il Natale. Un’iniziativa speciale che vuole sottolineare l’attenzione verso il coinvolgimento del pubblico durante le festività. Con una importante novità: il 25 dicembre dalle 16 alle 20 saranno eccezionalmente aperte con ingresso gratuito sia la Pinacoteca Tosio Martinengo, con un percorso dedicato alle Natività, che la mostra di Zehra Doğan in Santa Giulia. Un’occasione davvero preziosa ed unica per festeggiare il Natale insieme ai propri cari in modo nuovo, immergendosi nella magica atmosfera dell’arte. Inoltre, in occasione della straordinaria apertura gratuita, nelle giornate dal 26 al 29 dicembre alle ore 10.30 e alle 15.00 si terranno le speciali visite guidate di Passeggiando tra i capolavori, itinerari alla scoperta delle preziose opere esposte nelle sale dei Musei.

Per il periodo natalizio anche quest’anno Fondazione Brescia Musei ha messo in campo molte attività rivolte soprattutto alle famiglie: grandi e piccoli avranno così l’opportunità di trascorrere insieme momenti speciali in dicembre, il mese più magico dell’anno. Sarà proprio il clima particolare del mese, con le sue feste e le sue ricorrenze, il fil rouge di una serie di appuntamenti che ne declinano le diverse e più gioiose sfaccettature. Il programma del 2019 è arricchito di tante novità: le due prime edizioni di Notte al Museo, Winter Camp, Musei in choro e ancora incontri, workshop, laboratori e attività da fare insieme per vivere il Museo tra emozione, esperienze e tanta fantasia.
 
Per la prima volta anche a Brescia sarà possibile prendere parte all’esperienza amata dai piccoli visitatori di tutti i grandi musei del mondo: un’intera notte in Pinacoteca per giocare insieme, osservare le opere esposte in un modo unico e mai visto prima. Stanze buie che si riempiono di mistero, opere che prendono nuova vita, personaggi che si aggirano nelle sale. Un appuntamento dedicato ai bambini dai 5 ai 12 anni, accompagnati dai genitori, che ha già registrato il sold out per le prime due date tanto da spingere la Fondazione ad aggiungere una nuova replica che si terrà il 4 gennaio 2020.
 
Domenica 15 dicembre dalle ore 10.30 alle 17.30, al Museo di Santa Giulia e presso la Pinacoteca Tosio Martinengo, si terrà Musei in choro: 14 cori aderenti all'U.S.C.I. (Unione Società Corali Italiane) - delegazione di Brescia si esibiranno in un evento eccezionale che mette in relazione la musica con il nostro patrimonio, alternandosi in alcune delle più suggestive sale museali. Nel Coro delle Monache, negli ambienti delle antiche cantine del monastero, nelle domus dell'Ortaglia e nella chiesa di Santa Maria in Solario al Museo di Santa Giulia, nella sala "rossa" e nell salone affrescato al primo piano nella Pinacoteca Tosio Martinengo saranno le voci armoniche dei cori bresciani il preludio alle feste natalizie imminenti. 
Una nuova proposta infine si aggiunge agli appuntamenti “vacanzieri” in Museo: Winter Camp un camp invernale per giocare, ad arte, con le caratteristiche di questa stagione. Il 30 e 31 dicembre, il 2 e il 3 gennaio presso il Museo di Santa Giulia dalle ore 9.00 alle ore16.00, per bambini dai 5 agli 11 anni sarà possibile partecipare alla prima edizione che avrà come tema Opere in bianco: la natura si addormenta, i colori dell’autunno si stemperano per arrivare piano piano al bianco della neve. Un viaggio a voce bassa, tra colori, impronte, orti e antichi miti.
 

Compleanno in museo

Anche per la stagione 2019/2020 la Fondazione Brescia Musei offre la possibilità di festeggiare il compleanno a bambini e ragazzi tra 5 e 11 anni, nelle sue sedi museali, ed arricchisce l'offerta con tre nuove attività: due percorsi presso il Museo di Santa Giulia e uno in Castello. Ci si potrà trasformare in piccoli mostri grazie a maschere create con carte e materiali di recupero, lasciandosi ispirare dalle 'mostruosità' che si incontrano in Museo; un nuovo laboratorio, dedicato a chi compie 9-12 anni, propone di creare un proprio 'cappello' , dopo aver scoperto i curiosi e stravaganti copricapo delle colonne presenti in Museo, alias i capitelli; infine in Castello viene proposto un esperimento di mimetismo per nascondersi e confondersi nei suoi spazi verdi.
 

Activity books

Per le famiglie con bambini dai 5 agli 11 anni che invece preferiscono visitare i musei in autonomia, Fondazione Brescia Musei mette a disposizione gratuitamente gli speciali activity books con tante divertenti attività per giocare e scoprire le storie curiose delle opere esposte. Ritirabili presso le biglietterie del Museo di Santa Giulia, della Pinacoteca Tosio Martinengo e del Museo delle Armi Luigi Marzoli e disponibili in tre lingue, italiano, inglese e tedesco, gli activity books permetteranno ai piccoli visitatori di creare una propria personale guida del museo.
 

Arte e cultura

Da citare infine tra le attività rivolte alle famiglie, è la nuova edizione del progetto condiviso tra la Fondazione Brescia Musei e il Museo di Scienze Naturali di Brescia che prevede 6 laboratori creativi arricchiti da piacevoli passeggiate naturalistiche o attività presso la Specola Cidnea, alla scoperta del legame tra arte e natura.
 

PER IL PUBBLICO ADULTO

 
E siccome il Museo è per tutti molte sono anche le iniziative ideate ad hoc per un pubblico adulto.

Ritornano anche per l’edizione 2019/2020 alcuni apprezzatissimi appuntamenti già consolidati che propongono, in forme diverse, approfondimenti di insoliti argomenti e temi che spaziano nel ricco patrimonio artistico delle collezioni museali: a Santa Giulia L’Opera del mese e La domenica dell’arte, itinerari inediti con colazione al Museo, mentre in Pinacoteca continua l'apprezzato progetto Talks, con una nuova edizione ricca di colpi di scena e di ospiti speciali, personalità che contribuiscono in ambiti diversi e forme diverse alla crescita culturale e sociale della città e che, a sorpresa, raccontano della Pinacoteca e delle opere esposte secondo il proprio, spesso inusuale, punto di vista.
 

Museo delle 15.00

Con un'attenzione particolare per il pubblico più agé nasce invece il progetto del Museo delle 15, ispirato dal successo del Cinema delle 15, i lunedì e martedì che il cinema Nuovo Eden da ormai 8 anni dedica in particolare agli over 65. Una volta al mese, per 8 incontri, sarà così possibile prendere parte ad un laboratorio creativo, dedicato a tutti coloro che desiderano sperimentare o mettersi in gioco con un nuovo modo di conoscere il patrimonio dei Musei Civici. Non è necessaria nessuna conoscenza pregressa né serve particolare abilità manuale, perché gli incontri, che si terranno tutti in Pinacoteca, intendono proprio stimolare, partendo dall’osservazione dei dipinti esposti, il racconto delle proprie emozioni e stati d’animo.
 
 

Corso di storia dell’arte

Per la stagione 2019/2020 torna anche una nuova edizione del Corso di storia dell'arte, pensata per divulgare temi legati alla civiltà romana, con uno specifico focus su Brixia, per avvicinare la cittadinanza al 2020, anno che vedrà molte iniziative ruotare intorno al tema dell’archeologia grazie all’importante momento del ritorno della Vittoria alata in città. Il corso, che si svolgerà fra gennaio e febbraio 2020, ogni mercoledì alle ore 18.30 presso la White room del Museo di Santa Giulia, intende indagare la cultura romana attraverso approcci e prospettive diversi. Specialisti e studiosi interverranno per raccontare novità sull’antica Brixia sulla base degli ultimi studi e ricerche compiuti.
 

Compleanno e workshop

Segnaliamo che anche per gli adulti è possibile festeggiare il compleanno o speciali ricorrenze nei Musei grazie alle diverse proposte di un Compleanno a regola d’arte. 
Altra novità della stagione sono gli workshop di Mettiti in gioco! una possibilità unica per i “non addetti ai lavori” di accostarsi e sperimentare discipline artistiche che affondano le radici nel mondo antico, ma che si sono evolute nel tempo fino ad abbracciare pienamente il linguaggio contemporaneo. Gli incontri, della durata di 5 ore, si tengono di domenica, prevedono una parte pratica, senza tuttavia che sia richiesta alcuna competenza pregressa o particolare manualità e si concludono sempre con una visita alle opere legate alla tematica di volta in volta affrontata.
 

Speciale mostra Zehra Doğan

In particolare, in occasione della mostra di Zehra Doğan, si segnala l'incontro di domenica 15 dicembre, Cucire Parole, un workshop che unisce il gesto artistico al potere evocatore della parola. Cucire e ricamare sono due atti che fin dall’antichità ci riconnettono al mondo femminile e alla condivisione tra donne, elemento chiave della vita culturale e politica della Doğan. La parola diviene un gesto di comunicazione che trasforma e carica di senso il tessuto sul quale viene ricamata. Scrivere, ricamando per raccontare e raccontarsi, un omaggio all'artista curda. Ricordiamo che per tutto il periodo di durata della mostra, ogni domenica alle 10.30 e ogni giovedì alle 16.00, è possibile partecipare alla visita guidata dedicata e ogni sabato alle 16.00 al laboratorio per famiglie. 
 

Intercultura e accessibilità

Museo per tutti comprende infine anche speciali progetti a favore dell’intercultura e dell’accessibilità. Da anni infatti Fondazione Brescia Musei è impegnata a rafforzare il ruolo del Museo come veicolo di coesione sociale, luogo accogliente ed inclusivo in grado di favorire il dialogo tra individui e di promuovere l’accessibilità museale per l’accoglienza, il rispetto e la valorizzazione di ogni genere di disabilità o diversità.
 
Museo per tutti rappresenta lo sforzo di soddisfare i desideri e le esigenze di una comunità sempre più complessa, per sua natura si configura dunque come un progetto in continuo work in progress, aperto di edizione in edizione ad accogliere nuove sollecitazioni.
Le informazioni su tutte le proposte sono consultabili on line sul sito 
bresciamusei.com
 
Informazioni e prenotazioni: CUP tel. 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com



«  Tutte le news