MENU
 

Menu di sezione

 
Tutte le news
 

Contenuto della pagina

Tutte le news

01/10/2016

Notte della Cultura

 
Brescia 1916-2016: Cento Anni di Avanguardie
Museo di Santa Giulia
Brescia
 
Apertura al pubblico: 1° ottobre 2016 in occasione della Notte della Cultura 2016 dalle 20.00 alle 24.00
 2 ottobre 2016- 26 febbraio 2017

 
MOSTRE E MUSEI
MUSEO DI SANTA GIULIA
Via Musei 81/b
DADA 1916. La nascita dell’antiarte.
Il Museo di Santa Giulia rende omaggio a DADA, con la principale mostra realizzata in Italia, nel centenario della nascita, sulla più eversiva e dissacrante avanguardia artistica del Novecento. Il visitatore ha l’occasione di ammirare 270 opere dei protagonisti della scena Dada, a partire dal 1916 sino alla fine degli anni Venti: Hugo Ball, Tristan Tzara, Max Ernst, Marcel Duchamp, Man Ray, Francis Picabia, George Grosz, Otto Dix, Hans Arp, Arthur Segal, Hans Richter, Hannah Höch, Marcel Janco, Richard Huelsenbek, Sophie Taüber-Arp, Paul Klee, Kurt Schwitters, Lázló Moholy-Nagy, Theo Van Doesburg, Viking Eggeling. A questi si affiancano Julius Evola, tra i pochissimi artisti italiani del movimento, i futuristi con opere di Filippo Tommaso Marinetti, Giacomo Balla, Fortunato Depero, Enrico Prampolini, Francesco Cangiullo, Gino Galli, Carlo Erba e i metafisici Giorgio De Chirico, Filippo De Pisis e Carlo Carrà.  
Una mostra imperdibile, il cui obiettivo è presentare, tramite documenti inediti e capolavori internazionali provenienti sia dai Musei Civici di Brescia sia da importanti prestiti, l’unicità della cosiddetta “antiarte”, concentrando l’attenzione sul suo rapporto con l’arte italiana e la diffusione a sud delle Alpi.
APERTURA STRAORDINARIA dalle 20.00 alle 24.00 apertura al pubblico con ingresso gratuito,
ultimo ingresso ore 23.15.
 
 
ROMOLO ROMANI 1884-1916 sensazioni, figure, simboli.
In contemporanea alla mostra sul Dadaismo, il Museo di Santa Giulia dedica un tributo a ROMOLO ROMANI nel centenario della morte, esponendo le 60 opere di proprietà dei Musei Civici di Brescia che costituiscono, per ampiezza e qualità, il nucleo collezionistico più importante per la conoscenza dell’artista milanese -ma bresciano d’adozione, che fu tra i firmatari del primo manifesto futurista.
APERTURA STRAORDINARIA: dalle 20.00 alle 24.00 apertura al pubblico con ingresso gratuito,
ultimo ingresso ore 23.15

DADA  - Laboratorio d’arte a voce alta
CENTRO COMMERCIALE FRECCIA ROSSA ore 17.30
 
Una lettura animata e un laboratorio in cui tutti i bambini partecipanti (dai 5 ai 10 anni) creeranno in diretta un’opera Dada con vari materiali, da cui nascerà un creativo e istintivo racconto Dadaista. Partecipazione gratuita.


IMMEDIATAMENTE DADA - Recital a due voci.
VIA MUSEI (Santa Maria della Carità), CAPITOLIUM e TEATRO ROMANO
Inizio I percorso  ore 20.00
Inizio II percorso ore 21.45
 
Nel centenario del movimento artistico più irriverente e dissacrante del Novecento, celebrato in città con la mostra “DADA 1916. La nascita dell’antiarte” (Museo di Santa Giulia), il CTB  Centro Teatrale Bresciano mette in scena, con la regia di Sara Poli, uno spettacolo originalissimo ed inedito, un recital itinerante che percorre via Musei trasformandone in palcoscenico i luoghi più suggestivi e monumentali.
Un percorso di parole, suoni, luci e installazioni che parte dalla scalinata della chiesa di Santa Maria della Carità, passa per il Capitolium e arriva all’interno del bellissimo Teatro Romano. Una contaminazione di luoghi e linguaggi in stile dada, per festeggiare i 100 anni di questo movimento.
 
Laura Curino, attrice
Luca Micheletti, attore
Daniela Savoldi, violoncello
Alessio Franceschini, tamburino
 
Sara Poli, regia
Laura Mantovi, assistente regia
 
Evento gratuito a cura del CTB – Centro Teatrale Bresciano.
Per l’ingresso al Teatro Romano con posto a sedere è obbligatoria la prenotazione con ritiro di coupon.
È possibile prenotare telefonando ai numeri 030.2928617/616 dal 26 al 30 settembre 2016. 
Il coupon potrà essere ritirato presso gli uffici di Piazza della Loggia 6 dal 26 al 30 settembre (9.00 – 12.30 e 14.30 – 17.30) e sabato 1 ottobre presso il Punto CTB in piazza S. Maria della Carità dalle ore 19.00 alle ore 19.30 Eventuali posti ancora disponibili saranno distribuiti presso il punto CTB a partire dalle 19.30 del 1 ottobre 2016.

DADA CAFÈ
PIAZZETTA PALLATA 
ore 21.15
Alle soglie del Novecento, il caffè parigino accoglie i protagonisti di un mondo in rapida trasformazione. Dal futurismo al movimento dada, dal primitivismo al surrealismo, la capitale francese vede alternarsi sui suoi palcoscenici artisti del calibro di Stravinskij, Picasso, Man Ray, cui fa da contrappunto l’umorismo leggero e stralunato di Satie e del gruppo dei Sei. E l’universo poetico e sognante della chanson francese.
Andrea Faini, giornalista
Filippo Garlanda, attore
Felice Cosmo, tastiera
Laura Capretti, soprano
Evento a partecipazione libera in collaborazione con Associazione Cieli Vibranti.
 
 
MUSEO DI SANTA GIULIA
Percorso Per una nuova Pinacoteca: un omaggio ai grandi donatori 
I dipinti della collezione Tosio e della scuola pittorica bresciana; I vetri veneziani della collezione Brozzoni; Le stampe della collezione Tosio.
Il nuovo percorso espositivo dedicato ai grandi collezionisti che hanno reso possibile, con il loro dono, la nascita della magnifica pinacoteca di Brescia.
APERTURA STRAORDINARIA: dalle 20.00 alle 24.00 apertura al pubblico con ingresso gratuito,
ultimo ingresso ore 23.15


BRIXIA. PARCO ARCHEOLOGICO DI BRESCIA ROMANA
Via Musei 55
APERTURA STRAORDINARIA: dalle 20.00 alle 24.00 apertura al pubblico con ingresso gratuito, ultimo ingresso ore 23.30

LUMIERE!LA SCOPERTA DEL CINEMA  - anteprima nazionale
NUOVO EDEN, ore 22.30
Via Nino Bixio 9
Nel 1895 i Lumière inventano il cinematografo, la macchina magica capace di riprendere il mondo. I loro operatori, inviati ai quattro angoli della terra, danno inizio alla più grande avventura della modernità: catturare la vita, interpretarla, raccontarla. Città, paesaggi, uomini, donne, bambini, animali, il lavoro, il gioco, il mare, la folla, la solitudine: la bellezza luminosa e potente di queste vedute lascia ancora senza fiato. Messa in scena, travelling, trucchi, remake: i fratelli di Lione hanno inventato il cinematografo e stanno inventando il cinema. 
114 film realizzati tra il 1895 e il 1905, i pochi che tutti conoscono e tante gemme sconosciute, vengono presentati per la prima volta nel nuovissimo restauro digitale con commento letto da Valerio Mastandrea.
in collaborazione con Cineteca di Bologna.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.
 
Per informazioni e prenotazioni
CUP Centro Unico Prenotazioni
Tel.  030.2977833-834   
email: santagiulia@bresciamusei.com
www.bresciamusei.com
http://www.dada1916.bresciamusei.com/



 



«  Tutte le news