29 January 2023

Un film di
Adrian Sitaru
Con
Sorin Cocis, Andrei Gajzago, Tudor Istodor, Mehdi Nebbou, Diana Spatarescu
Genere
Drammatico
Durata
98'

Candidato per la Romania agli Oscar 2018, Fixeur è la storia di Radu, un reporter rumeno in prova presso un'emittente parigina. La vicenda di una minorenne del suo paese, portata a prostituirsi a Parigi e poi rimpatriata dopo aver sporto denuncia, gli appare come un trampolino perfetto per spiccare un salto professionale. La sua competenza linguistica e la conoscenza del territorio rumeno, infatti, fanno di lui un anello imprescindibile della catena. Radu parte quindi alla volta del monastero in cui è ospitata la ragazzina, in compagnia dei due affermati colleghi francesi a cui ha promesso lo scoop. Ma le cose si complicano non poco, sul piano organizzativo e su quello etico.

Film in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Il regista
Adrian Sitaru è nato nel 1971 a Deva, in Romania. Vive e lavora a Bucharest. Nel 2007 il cortometraggio Waves gli ha portato il Golden Leopard of Tomorrow al Festival del Cinema di Locarno. Il suo lungometraggio d'esordio, Hooked, presentato in anteprima a Venezia nel 2008, lo ha consacrato come nuova voce del cinema rumeno nella Romania post-comunista. Da quel momento i suoi film hanno ottenuto riconoscimenti in festival come Sundance, Berlino, Chicago e Sarajevo. Tra i suoi lavori Excursion (cortometraggio, 2014), Domestic (lungometraggio, 2012) e Best Intentions (lungometraggio, 2011).

Trailer