Prossimamente

In “La mala educación" (2004) -  con un grande Gael Garcia Bernal - si intrecciano storie di passione, violenza e perdono, in cui i corpi dei personaggi sono prigionieri dei loro desideri più oscuri e delle loro esperienze traumatiche. Almodóvar esplora la vulnerabilità dei corpi di fronte al potere e alla manipolazione.

Info

Un film di
Pedro Almodóvar
Con
Gael García Bernal, Fele Martínez, Javier Cámara
Origine
Spagna, 2004
Durata
110′
VM 14

All’inizio degli anni ’60, in un collegio religioso, due ragazzi, Ignacio e Enrique, scoprono l’amore, il cinema e la paura. Testimone e parte attiva delle loro scoperte è Padre Manolo, direttore del collegio e professore di Letteratura. I tre personaggi si incontreranno altre due volte nel corso della vita: alla fine degli anni ’70 e nell’80. Questi incontri segneranno la vita e la morte di alcuni di loro.

Trailer

Fondazione Brescia Musei

Photogallery

Focus Almodóvar 2

Pedro Almodóvar è uno dei registi più audaci del cinema contemporaneo. Con uno stile unico e un’attenzione particolare alla rappresentazione della complessità umana, ha lasciato un’impronta indelebile nel panorama cinematografico internazionale. Tra i temi centrali delle sue opere, il corpo riveste un ruolo fondamentale, diventa uno strumento narrativo attraverso il quale esplorare i desideri, le relazioni e le identità.

Torna la nuova rassegna del Cinema Nuovo Eden alla scoperta della cinematografia di Pedro Almodóvar, dirompente, provocatoria e sempre attuale, attraverso cinque film di culto in versione restaurata: KIKA – UN CORPO IN PRESTITO, IL FIORE DEL MIO SEGRETOPARLA CON LEILA MALA EDUCACIÓNVOLVER.