14 Luglio 2018 - 18:00

14 Luglio 2018 - 21:00

15 Luglio 2018 - 18:00

15 Luglio 2018 - 21:00

16 Luglio 2018 - 17:00

16 Luglio 2018 - 21:00

Informazioni e Prenotazioni
I biglietti sono in vendita presso il Nuovo Eden tutti i giorni di proiezione a partire da mezz'ora prima dell'inizio dello spettacolo.
Un film di
Paolo Sorrentino
Con
Toni Servillo, Elena Sofia Ricci, Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak
Genere
Biografico
Durata
100'

Siamo in Italia tra il 2006 e 2009. Grazie al suggerimento di Ennio Doris, suo socio da più di trent’anni, Berlusconi decide di comprarsi sei senatori per rovesciare il governo di centro-sinistra e tornare al potere. Il mefistofelico programma riesce, ma non basta per sollevare il Biscione dalle insidie del privato: la moglie Veronica Lario gli chiede il divorzio e lui si lascia andare al bunga-bunga. Si vanta con Mike Bongiorno di guardare solo al futuro, ma in realtà è ormai definitivamente chiuso nel guscio dei passati successi. I suoi papponi finiscono in galera, lui ovviamente no. La condanna morale – e divina – però non tarda ad arrivare.

«Silvio part deux. Se il primo atto (tempo?) di Loro si apriva con un agnello freddato da un condizionatore, questo secondo si chiude con un Cristo marmoreo calato dal Duomo dell’Aquila sventrato dal sisma e deposto mestamente tra le rovine. Il solito fellinismo caro a Sorrentino (da La dolce vita, ovvio), che, in rima baciata con quell’altro simbolo cristologico, suggerisce come il suo Berlusconi ama vedersi. Una figura divina, scesa in terra. E, difatti, ne ha ben donde, quando scorge gli stupori increduli sui volti della sua corte e le espressioni estatiche di chi riesce a rivolgergli la parola. Però è chiaro che, a quel punto, non lo è (più), e forse non lo è mai stato», Rocco Moccagatta (Film Tv).

Trailer