26 Febbraio 2016 - 20:30

28 Febbraio 2016 - 18:00

29 Febbraio 2016 - 17:00

Informazioni e Prenotazioni
I biglietti sono in vendita presso il Nuovo Eden tutti i giorni di proiezione a partire da mezz'ora prima dell'inizio dello spettacolo.
Un film di
Danny Boyle
Con
Michael Fassbender, Kate Winslet, Seth Rogen
Genere
Biografico
Durata
122'

Il cofondatore di Apple, figura mitizzata e controversa del nostro oggi. Mitizzata, controversa, ossessionata: attributi che ruotano spesso quando si parla di chi, nel bene e nel male, ha cambiato le nostre abitudini. Per raccontare Steve Jobs, Danny Boyle e lo sceneggiatore Aaron Sorkin scelgono tre momenti per tre atti della storia: il Macintosh nel 1984, NeXT nel 1988 e l’iMac nel 1998, più precisamente il dietro quinte delle presentazioni di questi tre noti prodotti, ormai Storia della Tecnologia.
Jobs, interpretato da un superbo Michael Fassbender nominato agli Oscar per il ruolo, si prepara, prova lo “speech” cerca una camicia col taschino adatto a inserire un floppy e così via. Gesti, ammiccamenti, arrabbiature, frustrazioni e confessioni che si ripetono sempre, e diverse, dietro ognuna delle tre presentazioni. In ognuno dei tre atti saranno ricorrenti anche gli incontri/ scontri con Steve Wozniak, il partner dell’impresa partita dall’ormai celeberrimo garage di Los Altos, John Sculley, CEO Apple, Andy Hertzfeld ingegnere del software. E poi, onnipresente al fianco di Jobs, il capo del Marketing Joanna Hoffman.
Al centro di un ottimo cast – e citiamo almeno Kate Winslet, nominata all’Oscar nel ruolo secondario di Joanne che in realtà è principalissimo – svetta magnifico Michael Fassbender, temibile concorrente di DiCaprio nella cinquina miglior protagonista. Pur spingendo senza paura sui lati oscuri, l’attore riesce a conferire all’insopportabile antieroe una dolente nota umana, che, quando è in scena la figlia Lisa, si colora persino di tenerezza. (Alessandra Levantesi Kezich – La Stampa)

Trailer