06 Novembre 2013 - 21:35

07 Novembre 2013 - 21:35

Informazioni e Prenotazioni
I biglietti sono in vendita presso il Nuovo Eden tutti i giorni di proiezione a partire da mezz'ora prima dell'inizio dello spettacolo.
Un film di
Costamza Quatriglio
Genere
documentario
Durata
75'

Una sinfonia di paesaggi di oggi e di ieri, filmati d’archivio e musiche elettroniche, terre vicine e lontane. Una lingua inventata, né italiano né dialetto, musicale ed espressiva come quella di un cantastorie. Nato nel 1899, l’analfabeta siciliano Vincenzo Rabito racconta il Novecento attraverso migliaia di fitte pagine dattiloscritte raccolte in quaderni legati con la corda. Dall’estrema povertà al boom economico, è un secolo di guerre e disgrazie, ma anche di riscatto e lavoro. Il punto di vista inedito è quello di un ultimo che, scrivendo la propria autobiografia, rilegge la storia d'Italia in una narrazione appassionata e travolgente che emoziona e commuove, obbligando a fare i conti con verità contraddittorie e scomode.

Evento speciale alle giornate degli autori al Festival di Venezia 2012.

Terramatta sarà preceduto alle 21.00 dalla proiezione del mediometraggio di Costanza Quatriglio CON IL FIATO SOSPESO.

Ingresso (Con il fiato sospeso + Terramatta): intero 5,00 euro, ridotto 4,00 euro.

Trailer