18 Agosto 2019 - 21:15

Informazioni e Prenotazioni
I biglietti sono in vendita presso il Nuovo Eden tutti i giorni di proiezione a partire da mezz'ora prima dell'inizio dello spettacolo.
Un film di
Julian Schnabel
Con
Willem Dafoe, Rupert Friend, Oscar Isaac, Mathieu Amalric, Emmanuelle Seigner
Genere
Biografico, Drammatico
Durata
110'

IL GIARDINO DELL'EDEN – FUTURE VISIONI Castello di Brescia

È di sole che ha bisogno la salute e l'arte di Vincent van Gogh, insofferente a Parigi e ai suoi grigi. Confortato dall'affetto e sostenuto dai fondi del fratello Theo, Vincent si trasferisce ad Arles, nel sud della Francia e a contatto con la forza misteriosa della natura. Ma la permanenza è turbata dalle nevrosi incalzanti e dall'ostilità dei locali, che biasimano la sua arte e la sua passione febbrile. Bandito dalla 'casa gialla' e ricoverato in un ospedale psichiatrico, lo confortano le lettere di Gauguin e le visite del fratello. A colpi di pennellate corte e nervose, arriverà bruscamente alla fine dei suoi giorni. Se Gauguin (Oscar Isaac) suggerisce a Van Gogh di dipingere “quello che vede il tuo cervello,”, Schnabel prova a entrare nella testa del pittore che più di chiunque altro è l’emblema del confine sottile tra follia e genio artistico, in un tripudio estetizzante di musiche, frenesie visive e riflessi solari che tenta di riprodurre quella pittura a cavallo tra il reale e il sovrannaturale, come la definì Aurier nella celebre prima recensione positiva ricevuta da Van Gogh. Trovando pace solo nei momenti in cui il pittore dipinge, e attaccandosi alle tele, perché quando dipinge, dice Van Gogh/Dafoe, “smetto di pensare.” Federico Gironi per Coming Soon

Trailer