10 Aprile 2015 - 17:00

10 Aprile 2015 - 20:40

10 Aprile 2015 - 22:30

11 Aprile 2015 - 21:00

12 Aprile 2015 - 18:00

12 Aprile 2015 - 21:00

13 Aprile 2015 - 21:00

Informazioni e Prenotazioni
I biglietti sono in vendita presso il Nuovo Eden tutti i giorni di proiezione a partire da mezz'ora prima dell'inizio dello spettacolo.
Un film di
Laura Bispuri
Con
Alba Rohrwacher, Flonja Kodheli, Lars Eidinger
Genere
drammatico
Durata
90'

Liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Elvira Dones, il film racconta la storia di Hana, una bambina che cresce sulle montagne albanesi. Nella società maschilista in cui vive, dove le donne non hanno alcun diritto, Hana decide di diventare una vergine giurata. Appellandosi così alla legge della sua terra, il Kanun, si fa uomo e prende il nome di Marc. Quella che doveva essere la strada della libertà si trasforma in una prigione. Inizia così il viaggio tanto rimandato e alla ricerca di se stessa.
Vergine giurata, nell’arcaica cultura albanese, è una donna che ha rinunciato all’amore e al piacere di essere toccata. Una donna che per la propria libertà sceglie di vestire i panni da uomo, promettendo di essere lei sola amante di se stessa. Ciò per avere riconosciuti i diritti posseduti solo dagli uomini in una società a tutt’oggi maschilista e retrograda.
L’opera d’esordio della regista Laura Bispuri, è silenziosa e sottile. Una sorta di viaggio interiore che si muove tra le montagne dell’Albania e Bolzano. Una poesia a bassa voce dove tutto però sembra un grido nel vuoto. La sessualità, l’amore e la famiglia stessa ruotano intorno al concetto di libertà, quella libertà tanto ricercata e poi trovata a due passi.

Trailer