MENU
 

Menu di sezione

 
Mostre in corso
Arnaldo ritrovato
DADA. La nascita dell'antiarte / Romolo Romani 1884-1916 Sensazioni, figure, simboli
Christo and Jeanne-Claude. Water Projects
Expo 1904. Brescia tra modernità e tradizione
MARC CHAGALL. ANNI RUSSI 1907-1924 Con un racconto per immagini di Dario Fo
ROMA E LE GENTI DEL PO. Un incontro di culture I-III sec. a.C.
CIVICA LIUTERIA BRESCIANA
FRAMES. 20 Fotografi bresciani under 35
GIACOMO CERUTI IL PITOCCHETTO. Storie di ritratti
RINASCIMENTO
CapoLavoro
Ugo Mulas. La fotografia
ANNI SETTANTA E DINTORNI. Appunti di un'Italia da ricordare
Arte degli anni Settanta (e dintorni)
Arte cinetica
Capolavoro. Anteprima
Suggestioni d'Oriente. Opere dalla collezione orientale dei Musei Civici
Stratificazioni - Oki Izumi
Lo Stendardo della Mercanzia restaurato
Giovani talenti conquistano il Castello (II ed.)
Giacomo Bergomi
Il Viaggio dipinto
Marica Fasoli. 2 anime
Fatebenefratelli di Brescia
Novecento Mai Visto


«  Mostre passate
 

Contenuto della pagina

Mostre passate

 
LO STENDARDO DELLA MERCANZIA RESTAURATO
Immagini delle Virtù dal Cinquecento al Settecento
  
Museo di Santa Giulia - Sala dell’affresco
13 febbraio – 9 marzo 2014

L’esposizione presenta l’impegnativo restauro, appena concluso, del grande stendardo in seta della “Mercanzia”,  considerato tra le opere di maggiore interesse conservate nei Musei cittadini in quanto eloquente testimonianza della storia, economica e artistica, di Brescia in età veneta.  L’opera fu commissionata nel 1775 dalla “Università dei Mercanti”, istituzione di origine medievale preposta alla regolamentazione del commercio cittadino.
Sul lato anteriore sono raffigurati, ad opera del pittore Sante Cattaneo,  i Santi patroni Faustino e Giovita in adorazione della Madonna, mentre su quello posteriore,  esibito in questa occasione, compare la personificazione della Giustizia
Lo stendardo è  preceduto da un gruppo di incisioni, dipinti e volumi a stampa illustrati, dove, accanto alla Giustizia, compaiono le altre virtù cardinali: la Prudenza, la Temperanza e la Fortezza. 
 
La mostra è promossa dalla Confraternita dei Santi Faustino e Giovita, patrocinata dal Comune di Brescia in collaborazione con la Fondazione Brescia Musei e la Camera di Commercio di Brescia.
Il restauro dello stendardo è stato eseguito  presso la Fondazione Enaip, Scuola per la valorizzazione dei Beni artistici e storici di Botticino, quale occasione formativa per gli allievi, su progetto elaborato e sviluppato dai docenti, concordato con i Civici Musei d’Arte e Storia di Brescia e diretto dalla Soprintendenza ai Beni storico-artistici di Brescia, Cremona e Mantova.
 
A cura di:
Elena Lucchesi Ragni e
Maurizio Mondini
 
Inaugurazione
Museo di Santa Giulia – Sala dell’affresco
Mercoledì 12 febbraio 2014, ore 11:00
Ingresso libero
 
Info:
Aperta al pubblico dal 13 febbraio al  9 marzo 2014
Ingresso compreso nel biglietto del Museo di Santa Giulia



«  Mostre passate