MENU
 

Menu di sezione

RIAPRONO I MUSEI CIVICI DI BRESCIA!
 
Informazioni
Acquisto biglietti
Come arrivare
Pinacoteca e Donazioni ART BONUS
Catalogo generale
Il progetto scientifico
La scuola bresciana del '500
I capolavori. Raffaello, Angelo
I capolavori. Raffaello, Cristo Redentore benedicente
I capolavori. Raffaello.
Madonna con il Bambino
(Madonna dei garofani)


«  Pinacoteca Tosio Martinengo
 

Contenuto della pagina

Pinacoteca Tosio Martinengo

RIAPRONO I MUSEI CIVICI DI BRESCIA!

 

 


Da giovedì 4 febbraio musei civici e mostre pronti ad accogliere il pubblico.
L'accesso sarà gratuito per tutto il mese di febbraio!

 
 
Comune di Brescia e Fondazione Brescia Musei hanno fatto proprie le regole e le normative emanate a tutela della salute di tutti, pubblico e operatori museali, e hanno predisposto un piano organizzativo che consentirà da giovedì 4 febbraio la riapertura di tutte le sedi museali secondo una formula che garantisca il rispetto del principio di sicurezza.






Il pubblico è invitato a completare la visita della mostra Raffaello. L'invenzione del divino pittore, ospitata al Museo di Santa Giulia, nelle sale espositive della Pinacoteca Tosio Martinengo, custode dei due capolavori di Raffaello, il Redentore (1506 circa) e l’Angelo (1500-1501).












Orari di apertura:


Dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 18.00
Chiusi: sabato, domenica e lunedì


Aperture straordinarie:

Lunedì 15 febbraio, per celebrare la festività dei Santi Patroni, apertura dalle 10.00 fino alle 18.00


 

Modalità di accesso:


Gli accessi ai quattro musei cittadini sono contingentati e si potrà accedere solo con prenotazione obbligatoria. 

Modalità di prenotazione: 
sito internet 
(bresciamusei.como Centro Unico Prenotazioni (aperto da lunedì a domenica, dalle 10.00 alle 18.00, tel. 030.2977833-834 e mail santagiulia@bresciamusei.com)



Gratuità 


L’accesso a tutte le sedi museali sarà gratuito per tutto febbraio.

 



Indirizzo:

 
Pinacoteca Tosio Martinengo
Piazza Moretto, 1 
25121 Brescia




«  Pinacoteca Tosio Martinengo