MENU
 

Menu di sezione

 
 

Contenuto della pagina

Archivio newsletter

Newsletter

 
Newsletter del 07/06/2017

 
LA DOMENICA DIVENTA STRAORDINARIA
CON I PERCORSI D’ARTE  
TRA ANTICO E CONTEMPORANEO
 

Mostre, lifelong learning e una novità!


 


MIMMO PALADINO - OUVERTURE 
Un viaggio a ritroso da Brescia a Brixia, attraverso la mediazione e la sensibilità di un grande artista del presente
dal 6 maggio 2017 al 7 gennaio 2018

a cura di Luigi Di Corato

 

                          

 

Il progetto pluriennale Brixia contemporary, messo a punto da Fondazione Brescia Musei e Comune di Brescia, si propone di guardare al nostro patrimonio culturale attraverso un diverso punto di vista, con uno sguardo nuovo che permette di leggere il passato con l’aiuto del presente. Diventa quindi fondamentale la ricerca dell’interazione tra città e patrimonio.
Per la prima edizione l’artista selezionato è Mimmo Paladino.
Paladino ci è parso perfetto per inaugurare questo ambizioso progetto – dice Luigi Di Corato, direttore di Fondazione Brescia Musei e curatore della mostra - per la sua capacità di alimentare la storia, trasformando i simboli della cultura figurativa del Mediterraneo, dagli archetipi al Novecento”.

L’affascinante percorso si dipana tra Piazza della Vittoria, Duomo Vecchio, Metropolitana Stazione FS e culmina con le intense installazioni nel Museo di Santa Giulia  e in Brixia. Parco Archeologico di Brescia Romana


Per queste ultime installazioni non è previsto alcun sovrapprezzo ai biglietti d’ingresso dei due siti.

 
UNA “GRANDE” DOMENICA 
CON 
I CAPOLAVORI DI MAGNUM PHOTO E
STEVE McCURRY


VISITA GUIDATA ALLE MOSTRE

MAGNUM’S FIRSTMAGNUM LA PREMIERE FOIS
E STEVE McCURRY, LEGGERE

Domenica 11 giugno alle ore 16.30
Fino al 3 settembre 2017 ogni domenica!

 
                 

 

La visita guidata offre la preziosa possibilità di conoscere i grandi fotografi della celebre agenzia internazionale che si è sempre distinta per aver posto in rilievo sia il valore di cronaca e documentario delle fotografie, sia il valore artistico delle immagini fissate dai suoi fotografi, con un’introduzione alla mostra di Steve McCurry “Leggere”, in prima mondiale a Brescia.

L’appuntamento è presso la biglietteria del Museo di Santa Giulia, e durante tutto il periodo estivo l’orario d’inizio delle consuete visite domenicali è stato posticipato alle ore 16.30


Biglietti € 9 ridotto - € 4,50 dai 6 ai 13 anni - € 7 dai 14 ai 18 anni e over 65 con servizio guida € 4 a persona

Prenotazione obbligatoria  CUP 030/2977833-834 santagiulia@bresciamusei.com


Si ricorda che nelle giornate di sabato, domenica e festivi la chiusura della mostra è eccezionalmente rimandata alle 19:00!


 
 L'OPERA DEL MESE 

MEDAGLIONE AUREOGRAFICO
CON TRIPLICE RITRATTO
dalla Croce di Desiderio 230-250 d.C.

Introduce l'opera Cristina Boschetti, archeologa

 

 
DOMENICA 11 GIUGNO
White room del Museo di Santa Giulia, alle ore 15.30
 
 
                             

Domenica 11 giugno, presso la White room del Museo di Santa Giulia, alle 15.30, HITE  torna l’Opera del mese, progetto di Lifelong Learning, con un nuovo appuntamento MEDAGLIONE AUREOGRAFICO CON TRIPLICE RITRATTO dalla Croce di Desiderio 230-250 d. C. Introduce l'opera Cristina Boschetti, archeologa.

 

Il tondo vitreo a fondo oro con ritratti fa parte della decorazione della famosa Croce di Desiderio. La tradizione attribuisce la Croce a Desiderio e Ansa, i sovrani  che fondarono il Monastero nel 753. In realtà, si tratta di un’oreficeria del IX secolo, che si inserisce nella tradizione delle croci gemmate Carolinge. La Croce è in legno, rivestito da una lamina metallica, nella quale sono incastonate 212 gemme, che includono pietre dure e vetri. All’interno di questa singolare raccolta, troviamo l’eccezionale tondo a fondo oro, che ritrae una donna tra una coppia di giovani. Non conosciamo l’identità dei tre personaggi rappresentati, ma è verosimile che si tratti di un gruppo famigliare, sicuramente di alto rango, con una madre raffigurata tra i due figli. Il tondo bresciano è testimone della più alta espressione della tecnica dei vetri a fondo oro e trova eguali in non più di una decina di esemplari, conservati in collezioni museali europee e statunitensi.

 

L’Opera del mese: 12 capolavori per 12 mesi è un progetto per la valorizzazione del patrimonio museale bresciano promosso da Fondazione Brescia Musei insieme all’Assessorato alla Cultura Creatività e Innovazione del Comune di Brescia e in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Brescia Santa Giulia. Oltre alla conferenza sono dedicati all’Opera del mese anche approfondimenti sui canali web e i social network del Comune e di Fondazione Brescia Musei, e un filmato su Youtube.
L’Opera del Mese sarà inoltre identificata nel percorso di mostra attraverso un totem, fornito di scheda di approfondimento cartacea e apposito QRcode di riferimento, leggibile con il proprio smartphone.

 

L’ingresso è libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

 


 

LAST BUT NOT LEAST

SUMMER CAMP, per ragazzi dagli 11 ai 14 anni, APPRODA AL NUOVO EDEN!
 

 

PUZZLESMARTPHONE
dal 26 al 30 giugno
a cura di Avisco

Laboratorio di esplorazione dello spazio e sperimentazione audiovisiva con smartphone e tablet

 

 

IO CI METTO LA FACCIA
dal 24 al 28 luglio
a cura di Sara Poli e Laura Mantovi dell’Associazione Progetti e Regie


Laboratorio di realizzazione di un breve documentario. Un racconto per immagini creato da giovani filmmaker.

 

 

Clicca qui per scaricare la locandina

 

 




 
 
 
 

«  Archivio newsletter