MENU
 

Menu di sezione

 
 

Contenuto della pagina

Archivio newsletter

Newsletter

 
Newsletter del 19/12/2018

DAL 24 AL 31 DICEMBRE: MUSEI GRATIS 
E TANTI IMPERDIBILI APPUNTAMENTI

Cavalieri, antichi romani, storie d’amore: un lungo viaggio in sella all’immaginazione e alla fantasia ai Musei Civici e al Nuovo Eden

Le feste stanno ormai per cominciare e nella suggestiva atmosfera del mese più magico dell’anno, anche il Museo è pronto ad accogliere il suo pubblico, grandi e piccini, con tanti imperdibili appuntamenti. 
 
E per festeggiare le feste come si deve Fondazione Brescia Musei ha scelto, per tutto il periodo dal 24 al 31 dicembre compresi (tranne il 25 dicembre, giorno in cui i musei sono chiusi), di aprire le porte gratuitamente dei Musei Civici: un regalo pensato per tutto il pubblico bresciano, ma anche dedicato a tutti i turisti che visiteranno la nostra città durante le festività. 
 
Molti gli appuntamenti che animeranno il Museo di Santa Giulia, la Pinacoteca Tosio Martinengo, il Castello con il Museo delle Armi Marzoli, ma anche il cinema Nuovo Eden.
 
Percorsi insoliti alla scoperta dei segreti delle collezioni dei Musei Civici di Brescia e dei loro materiali invisibili, laboratori per realizzare originali e unici biglietti d’auguri, vere e proprie “prove d’artista con dedica”, o regali speciali da dedicare a chi si vuole bene.
 
Ma anche insolite passeggiate guidate alla scoperta dei capolavori della Pinacoteca Tosio Martinengo oppure originali percorsi, per ri-scoprire i Musei attraverso l’immaginazione. E allora perché non pensare di essere un cavaliere, che per festeggiare il suo ingresso in città deve ornare e agghindare il proprio destriero?
 
 E magari provare a immedesimarsi tra coloro che potevano aggirarsi tra torri, viali e camminamenti della fortezza. Magari proprio un re, oppure un abitante nella prima età imperiale attraverso i suggestivi Art Glass. Dal 22 dicembre al 1 gennaio infatti non perdere l’occasione di fare un viaggio ultratecnologico con gli ArtGlass: rivivi l’antica Brixia, entrando nelle dimore preziosamente decorate, tra le vie e gli ambienti privati. 
 
Per chi volesse invece immergersi nella giostra delle passioni del grande maestro francese Max Ophuls, non mancheranno gli appuntamenti con il grande cinema, una grande scrittura e grandi interpreti, protagonisti immancabili della rassegna delle feste del Nuovo Eden: Eden Classici.
 
Così come mancheranno film e storie straordinarie, per sognare ed essere rapiti dal cinema delle poltroncine rosse di via Nino Bixio.
 

IL PROGRAMMA

 
Dal 24 al 31 dicembre*
REGALO DI NATALE  
I Musei Civici aprono le porte gratuitamente per festeggiare insieme il Natale. Un’iniziativa speciale che vuole sottolineare l’attenzione verso il coinvolgimento del pubblico bresciano, e non solo, e dei turisti presenti nella nostra città durante le festività. 
*Il 25 dicembre i Musei Civici sono chiusi
 
 
IL TÈ DELLE 16 
Museo di Santa Giulia/White Room – ore 16.00  
Quest'anno, durante la settimana di gratuità, la visita ai musei sarà ancora più dolce grazie alla collaborazione con “Sapori e Dintorni Conad”, che offrirà a tutti i visitatori una golosa merenda. 
 
 
Dal 22 dicembre al 1 gennaio
ART GLASS Domus dell’Ortaglia Museo di Santa Giulia
Rivivi l’antica Brixia con gli ArtGlass: un viaggio ultratecnologico ed innovativo che permette di entrare nelle antiche dimore preziosamente decorate.
Costo noleggio: € 6 a persona 
 
 
ARTE IN SCATOLA 
Una proposta per famiglie con bambini dai 4 agli 11 anni in visita autonoma ai Musei, per sperimentare attività pratiche e scoprire molte curiosità sulle opere esposte. 
I kit si ritirano gratuitamente, dietro presentazione del documento d’identità, presso le biglietterie delle diverse sedi museali.
 
Museo di Santa Giulia
Una tecnica antica: lo spolvero
Magic box: gli animali nel Museo
La grande attrazione, a spasso tra i siti Unesco
 
Pinacoteca Tosio Martinengo
Oro come sfondo
 
Museo delle Armi Luigi Marzoli
NEW  In sella!
 
 
Giovedì 20 dicembre, ore 14.30 e 15.45
I MATERIALI “INVISIBILI”. DEPOSITO RISERVA?
Museo di Santa Giulia
Una speciale iniziativa, un nuovo ambito di accesso al patrimonio museale: il percorso, che si snoda tra i materiali conservati nel nuovo deposito allestito nel Museo di Santa Giulia, offre la possibilità di scoprire un fondo formidabile che attualmente è difficilmente visibile ai visitatori. Il museo rende così “trasparenti” i suoi segreti, opere note, meno celebrate o ancora sconosciute ma tutte ugualmente rappresentative della cultura storico artistica della città.

Il secondo appuntamento è interamente dedicato alla scoperta delle sette tele dei fratelli Campi provenienti dalla Sala dei Giudici di Palazzo Loggia, conservate all’interno del deposito per un duplice motivo: da un lato, trattandosi di un ciclo di grandi dimensioni, necessitano di un ambiente espositivo unico e decisamente ampio per una corretta lettura, attualmente non individuato, dall’altro si è voluta immaginare la possibilità futura di ricollocare le tele nella loro sede originaria: la sala dei Giudici di Palazzo Loggia.
Costo: € 4,50
 
 
Giovedì 20 dicembre, ore 17 e 21
Cinem Nuovo Eden
DA MAYERLING A SARAJEVO - De Mayerling à Sarajevo
di  Max Ophuls - Francia 1940, 95’, BN, v.o. sott. it.
con Edwige Feuillère, John Lodge, Aimé Clariond, Jean Worms, Jean Debucourt, Raymond Aimos, Gabrielle Dorziat
Mayerling, 1889: l'arciduca d'Asburgo Rodolfo, figlio di Francesco Giuseppe e discendente dell’impero austro-ungarico, si suicida. Francesco Ferdinando è l'erede: giovane dalle idee progressiste, s’innamora di una donna di ceto inferiore, la contessa Sophie Chotek del Regno di Boemia. Non accettata dalla famiglia reale, a Sophie viene concesso soltanto di essere moglie morganatica: poiché di rango inferiore, non può ambire ai titoli o all'eredità dell'arciduca. 
In un’accurata ricostruzione del clima storico e dei giochi di potere del tempo, Ophuls racconta la commovente vicenda personale delle vittime dell’attentato di Sarajevo del 28 giugno 1914. L’interpretazione di Edwige Feuillère nel ruolo della contessa è raffinatissima e Ophuls rievoca con intenti antimilitaristi l’inizio della prima guerra mondiale.
Biglietti: 5,00 euro
 
 
Sabato 22 dicembre, ore 10.15 e 11.30
I MATERIALI “INVISIBILI”. DEPOSITO RISERVA?
Museo di Santa Giulia
Una speciale iniziativa, un nuovo ambito di accesso al patrimonio museale: il percorso, che si snoda tra i materiali conservati nel nuovo deposito allestito nel Museo di Santa Giulia, offre la possibilità di scoprire un fondo formidabile che attualmente è difficilmente visibile ai visitatori. Il museo rende così “trasparenti” i suoi segreti, opere note, meno celebrate o ancora sconosciute ma tutte ugualmente rappresentative della cultura storico artistica della città.
 
Il terzo percorso vuole svelare il lato nascosto delle opere e invita il pubblico a conoscere oggetti e dipinti da differenti punti di vista.
 L’osservazione delle opere d’arte collocate all’interno di un museo è solitamente condizionata dalle scelte espositive fatte, altri punti di vista sono vincolati alla natura stessa dell’opera.
Il percorso porterà il pubblico a cogliere tutto ciò che si nasconde sul retro di un dipinto, la sua storia o le caratteristiche straordinarie di alcuni materiali.
Costo: € 4,50
 
 
Lunedì 24 dicembre ore 10.30
AUGURI CON FIRMA D’ARTISTA 
Pinacoteca Tosio Martinengo - Laboratorio per famiglie
Le opere d’arte presentano generalmente e in maniera più o meno evidente, la firma o la sigla degli artisti che le hanno create, a documentare l’autenticità dell’opera stessa. Nel laboratorio ognuno potrà realizzare biglietti d’auguri personali, autentiche “prove d’artista con dedica” attraverso la tecnica dell’incisione.
Costo: € 4,50 adulti; € 3,00 bambini dai 6-13 anni
 
 
Lunedì 24 dicembre ore 14.30 
METTI UN DONO NELLA SCATOLA 
Museo di Santa Giulia - Laboratorio per bambini dai 5 agli 11 anni
Partendo dalla raffigurazione di Santa Lucia, nella chiesa di Santa Maria in Solario, l’itinerario porta alla scoperta delle figure portatrici di doni anche in altre tradizioni, per comprendere meglio il senso del fare un regalo. Ogni bambino sarà accompagnato in un viaggio intimo per scegliere e costruire un dono speciale da offrire ad una persona speciale.   
Costo: € 3,00 bambini 
 
 
Martedì 25 dicembre, ore 18.00 e 21.00
Mercoledì  26 dicembre ore 16.00, 18.30, 21.15
Venerdì 28 dicembre ore 17 e ore 21.00*
*in versione originale sottotitolato in italiano
A STAR IS BORN
di Bradley Cooper. Con Bradley Cooper, Lady GaGa, Sam Elliott. Drammatico, Musical, Musicale, Sentimentale. USA, 2018, 135'
In questa nuova lettura dell’iconica storia d’amore, Bradley Cooper debutta alla regia raffigurando il maturo musicista Jackson Maine che scopre e si innamora di Ally, un’artista in difficoltà interpretata da Lady Gaga. Ally ha abbandonato il sogno di diventare una cantante di successo finché non incontra Jack, che riconosce immediatamente il suo talento naturale. Un racconto intimo che ci conduce in un viaggio nella bellezza e nelle difficoltà di un rapporto che fatica a sopravvivere.
Biglietti: 6,00 euro intero, 5,00 euro ridotto
 
 
Mercoledì 26 dicembre 2018 
PASSEGGIANDO TRA I CAPOLAVORI
ore 10.30 Visita guidata alla Pinacoteca Tosio Martinengo
ore 14.30 Visita guidata al Museo di Santa Giulia
Costo: € 4,50 adulti; € 3,00 bambini dai 6-13 anni
 
 
Giovedì 27 dicembre, ore 14.30 e 15.45
I MATERIALI “INVISIBILI”. DEPOSITO RISERVA?
Museo di Santa Giulia
Una speciale iniziativa, un nuovo ambito di accesso al patrimonio museale: il percorso, che si snoda tra i materiali conservati nel nuovo deposito allestito nel Museo di Santa Giulia, offre la possibilità di scoprire un fondo formidabile che attualmente è difficilmente visibile ai visitatori. Il museo rende così “trasparenti” i suoi segreti, opere note, meno celebrate o ancora sconosciute ma tutte ugualmente rappresentative della cultura storico artistica della città.
 
Il percorso desidera offrire ai partecipanti un momento di scoperta e di comprensione di quali siano le operazioni e le finalità che un deposito deve soddisfare. Si entrerà nel cuore del sistema museale, analizzandone gli aspetti e la complessità delle attività che si svolgono all’interno di un deposito: non solo quindi l’accumulo di beni, ma anche la progettazione e l’attuazione di molte e svariate azioni che hanno lo scopo di monitorare e di garantire lo stato di salute del patrimonio.
Costo: € 4,50
 
 
Sabato 29 dicembre 2018, ore 17.00 
PASSEGGIANDO TRA I CAPOLAVORI
Visita guidata al Museo di Santa Giulia
Costo: € 4,50 adulti; € 3,00 bambini dai 6-13 anni
 
 
Sabato 29 dicembre 2018, ore 15.30
Museo delle Armi Luigi Marzoli - Laboratorio per famiglie
IN SELLA! TRA FASTI E RICCHEZZE: LE ANTICHE PARATE 
I cavalieri possedevano diversi cavalli, ognuno destinato ad  un’azione precisa. Al ritorno da battaglie gloriose, il cavaliere sceglieva il cavallo più bello e maestoso per entrare trionfante in città. Il destriero veniva agghindato sfarzosamente per esibire la gloria, la ricchezza e l’importanza del suo padrone. Il laboratorio, dedicato agli antichi ornamenti dei cavalli, si conclude nelle sale del Museo delle Armi, alla scoperta delle rotelle da pompa, tra gli oggetti più preziosi della collezione.
Costo: € 4,50 adulti; € 3 bambini
 
 
Giovedì 27 dicembre 2018, ore 17 e 21
TUTTO FINISCE ALL'ALBA - Sans lendemain
di Max Ophuls - Francia  1939, 82’, BN, v.o. sott. it.
con Edwige Feuillère, Georges Rigaud, Daniel Lecourtois, Paul Azaïs, Michel François, Georges Lannes, Mady Berry
La giovane Evelyne è rimasta vedova e senza denaro. Vive sola con il figlio Pierre e per mantenere sé e il piccolo si trova a lavorare come spogliarellista ed entraîneuse  in un locale notturno di Montmartre. Un giorno ritrova per caso Georges, un medico, suo grande amore del passato: non lo vede da anni ma ne è ancora innamorata. Per nascondergli il lavoro che fa e le modeste condizioni in cui vive si affanna ad organizzare una complicata e costosa messa in scena, fingendo una tranquilla vita borghese. Quando Georges la invita a partire con lui per il Canada, Evelyne deve compiere una scelta definitiva. 
La protagonista di Tutto finisce all'alba  incarna la figura di una donna segnata da dolorosi abbandoni e pronta a sacrificarsi completamente per amore: un ritratto disegnato con sensibilità da Ophuls, che regala uno dei suoi più accurati personaggi femminili.
Biglietti: 5,00 euro
 
 
Domenica 30 dicembre 2018 
PASSEGGIANDO TRA I CAPOLAVORI
ore 10.30 Visita guidata in Pinacoteca Tosio Martinengo
Ore 14.30 Visita guidata nel Museo di Santa Giulia
Costo: € 4,50 adulti; € 3,00 bambini dai 6-13 anni
 
 
Giovedì 3 gennaio 2019, ore 17 e 21
IL PIACERE - Le plaisir
di Max Ophuls - Francia 1952, 97’, BN, v.o. sott. it.
con Claude Dauphin, Gaby Morlay, Madeleine Renaud, Ginette Leclerc, Jean Gabin, Jean Servais, Danielle Darrieux
Trasposizione cinematografica di tre novelle di Guy de Maupassant, Le masque, La maison Tellier e Le modèle, il film è composto da altrettanti episodi che creano un affascinante trittico, i cui pannelli risultano autonomi ma allo stesso tempo uniti da un senso di simmetria, dai richiami tra le sequenze e dalla voce narrante di Jean Servais. I racconti mostrano tre aspetti che si confrontano con il piacere: l’amore, la purezza e la morte. Un’opera virtuosa, Le plaisir, splendido esempio della solidità del cinema di Ophuls, il cui asse portante è la passione colta del maestro per la letteratura e il teatro.
Biglietti: 5,00 euro
 
 
Sabato 5 gennaio 2019, ore 15.30
Museo delle Armi Luigi Marzoli - Laboratorio per famiglie
C’ERA UNA VOLTA UN RE…
Quali personaggi immagini abbiano vissuto in Castello? Chi poteva aggirarsi tra torri, viali, camminamenti della fortezza?
I partecipanti realizzeranno un ritratto a mezzo busto della figura evocata caratterizzata da particolari realizzati con materiali differenti. Il laboratorio si conclude con una passeggiata nel Museo delle Armi alla scoperta delle autentiche vicende storiche. 
Costo: € 4,50 adulti; € 3 bambini
 
 
Domenica 6 gennaio 2019, ore 15.30 
ORO, INCENSO E MIRRA  
Pinacoteca Tosio Martinengo - percorso narrativo per adulti
I tre doni più conosciuti portati dai re Magi erano simbolo della perfezione, ma oltre a questi ne recarono con sé altri meno noti, tra cui aloe, porpora, libri, profumi, argento, zaffiri e perle. Proprio l’oro, le gemme e gli oggetti preziosi diventano i protagonisti principali nel percorso narrativo che mette in luce come essi nell’immagine possano diventare strumento di diversi livelli di lettura dei dipinti. 
Costo: € 4,50 
PER PRENOTAZIONI: CUP Museo di Santa Giulia 030.2977833-834 santagiulia@bresciamusei.com
 
 

 
 
 
 

«  Archivio newsletter