MENU
 

Menu di sezione

 
 

Contenuto della pagina

Archivio newsletter

Newsletter

 
Newsletter del 21/01/2020

MUSEO DI SANTA GIULIA E PINACOTECA 
PROTAGONISTI DI UN WEEK END
DI EVENTI SPECIALI 

 
Questa settimana da non perdere!
 
 
Venerdì 24 gennaio, ore 17.00, ARTE E PSICANALISI si incontrano in Pinacoteca con il primo appuntamento del ciclo di incontri guidati dal Dr. Graziano De Giorgio, psichiatra e psicoanalista. A seguire si terrà un’esperienza laboratoriale. 
 
Proseguono le attività dedicate alla mostra Avremo anche giorni migliori. Zehra Doğan. Opere dalle carceri turche:
sabato 25 gennaio, ore 16.00, IN UNA MACCHIA… IL MONDO, laboratorio per famiglie con bambini dai 5 gli 8 anni;  giovedì 23 gennaio ore 16.00 e domenica 26 gennaio ore 10.30 le visite guidate.
 
Sabato 25 gennaio, ore 16.30, un nuovo attesissimo appuntamento con TALKS. Conversazioni ad arte! Siamo pronti per rivelarvi l’identità del nostro ospite misterioso…è Renato Corsini, fondatore e direttore artistico del Ma.Co.F. - Centro della Fotografia Italiana. 
 
Domenica 26 gennaio, ore 10.30, CAPPELLI O CAPITELLI? Un nuovo laboratorio per un museo sempre più family friendly! per bambini e bambine dai 5 agli 8 anni.  
 
Nell’ambito di PTM/andata e ritorno, giovedì 30 gennaio, ore 18.00, presso la sala conferenze della Pinacoteca, si terrà l’incontro e la visita dedicata al capolavoro di Giovanni Franceschetti Carolina Lera Brozzoni in veste di Flora, con Roberta D’Adda, conservatrice di Fondazione Brescia Museie Alessio Costarelli, Università di Bologna. 
 
Al Cinema Nuovo Eden la programmazione della settimana è sempre ricca di eventi speciali e interessanti rassegne.
 

 SPECIALE MOSTRA


 
AVREMO ANCHE GIORNI MIGLIORI. 
ZEHRA DOĞAN. OPERE DALLE CARCERI TURCHE
Museo di Santa Giulia
Fino a domenica 1 marzo
 
Per la prima volta la potenza iconica del lavoro dell’artista e attivista curda Zehra Doǧan irrompe in Italia, nella mostra allestita nel Museo di Santa Giulia.
L’arte di questa artista si interseca e intreccia con la vicenda personale e, inevitabilmente, con i drammatici eventi politici della più stringente attualità. La mostra fa luce sulla sua poetica, affrontandone le tematiche e i motivi ricorrenti, evidenziandone la complessità linguistica e mostrando l’ampia gamma di supporti e tecniche utilizzate per produrre opere d’arte: oggetti inconsueti, estremamente fragili, ma di grande potenza espressiva.
 
 
 
VISITE GUIDATE ALLA MOSTRA
 
Giovedì 23 gennaio ore 16.00
Domenica 26 gennaio ore 10.30
Giovedì 30 gennaio ore 16.00
 
La visita permette di conoscere l’artista attraverso 60 opere tra disegni, dipinti, tecniche miste, realizzati durante la sua reclusione nel carcere di Tarso. Opere realizzate sotto durissime condizioni ed eseguite con materiali di riuso. Tutto per lasciare una traccia, per raccontare nell'unico modo possibile, la propria vicenda e quella del suo popolo.
 
Durata: visita h 1 
Costo: biglietto d’ingresso ridotto + € 4 di contributo per l’attività
Prenotazioni: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
 
 
 
 
 
 
Sabato 25 gennaio, ore 16.00
IN UNA MACCHIA… IL MONDO

Laboratorio per famiglie con bambini e bambine dai 5 agli 8 anni
 
Il laboratorio affronta una delle tecniche con le quali Zehra Doǧan si è confrontata durante il periodo di reclusione a Tarso: senza mezzi tradizionali per dipingere è riuscita a dare vita ad opere sorprendenti che partivano dalle emozioni forti che stava provando, alle quali ha cercato di dare ordine e forma. La macchia, come via d’accesso all’immagine, strada misteriosa nella quale incontrare figure sorprendenti e inattese.
 
Durata: ore 1,30
Costo: biglietto d’ingresso ridotto + € 4 di contributo per l’attività
Prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
 

 AI MUSEI

 
Venerdì 24 gennaio, ore 17.00
ARTE E PSICANALISI. L’AUTORITRATTO
Incontro guidato dal Dr. Graziano De Giorgio
Pinacoteca Tosio Martinengo
 
Un ciclo di quattro incontri guidati dal Dr. Graziano De Giorgio, psichiatra e psicoanalista. A seguire si terrà un’esperienza laboratoriale condotta dai Servizi Educativi di Fondazione Brescia Musei. 
 
L’AUTORITRATTO
La rappresentazione della nostra identità passa anche attraverso la nostra immagine. Sul difficile, e spesso tormentato rapporto che noi intratteniamo con essa si è molto interrogata la psicoanalisi. Cosa offro agli altri del mio mondo interiore ed esteriore? Nel laboratorio a seguire verrà sviluppato questo tema.
 
La partecipazione è gratuita, fino a esaurimento dei posti disponibili, con prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
 
 
Sabato 25 gennaio, ore 16.30
TALKS. CONVERSAZIONI AD ARTE
Pinacoteca Tosio Martinengo
 
Ospiti misteriosi, un gioco di scambio e confronto. Un dialogo aperto al quale non puoi mancare! 
ll terzo brillante appuntamento è con Renato Corsini. Si interessa alla fotografia dal 1970, affiancando alla sua attività di architetto, quella di fotografo e gallerista. Ha pubblicato 12 libri di reportage ed esposto in diverse gallerie italiane ed estere. Fonda nel 2016 Ma.Co.f Centro della Fotografia Italiana, di cui è direttore artistico.
 
La partecipazione all'incontro è gratuita fino a esaurimento dei posti disponibili.
Prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
 
 
 
 
 
Domenica 26 gennaio, ore 10.30
CAPPELLI O CAPITELLI?
Museo di Santa Giulia

Per un museo sempre più family friendly!
Il museo di Santa Giulia è pieno di capitelli! Un percorso per scoprire quanti e di quanti tipi sono questi curiosi “cappelli” delle colonne. Dopo una prima fase di catalogazione tra le sale dell’antico monastero in laboratorio si darà spazio alla creatività per creare il proprio stravagante “capitello-cappello”. 
 
Dedicato a bambini e bambine dai 5 agli 11 anni accompagnati dai propri familiari.
Costo: € 6,50 adulti; € 3,50 bambini
Prenotazione obbligatoria: CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com
 
 
 
 
Giovedì 30 gennaio, ore 18.00
Pinacoteca Tosio Martinengo
Sala conferenze
PTM A/R. Incontro e visita dedicata al capolavoro di Giovanni Franceschetti, Carolina Lera Brozzoni in veste di Flora 
Relatori: Roberta D’Adda, conservatrice Fondazione Brescia Musei Alessio Costarelli, Università di Bologna
 
Carolina Lera Brozzoni in veste di Flora fu commissionata al bresciano Giovanni Franceschetti da Camillo Brozzoni, il collezionista e mecenate la cui memoria è più volte richiamata nelle sale della Pinacoteca.
Flora è un potente omaggio alla scultura classica e all’ideale della bellezza e delle virtù femminili. In questo caso, però, la donna celebrata non è una musa del passato, ma la moglie del collezionista, Carolina Lera. La dimensione ideale di riferimento non è quella della poesia, bensì quella della botanica: un interesse che univa Brozzoni e la consorte, e che nella scultura è richiamato dalla scelta di presentare la donna come la dea Flora. 
Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

 CINEMA NUOVO EDEN

Giovedì 23 gennaio, ore 21.00
Manaslu – La montagna delle anime
 
di Gerald Salmina. Con Hans Kammerlander, Reinhold Messner, Werner Herzog. Documentario. Austria, 2018, 100’
Il ritratto della vita di Hans Kammerlander, la biografia di uno dei più grandi alpinisti del nostro tempo, con filmati d’archivio e l’aiuto di attori nelle diverse sequenze ricostruite.
Il trionfo che lo ha reso famoso in tutto il mondo è la più veloce salita alla vetta dell’Everest in 16 ore e 40 minuti nel 1996, seguita dalla prima discesa con gli sci dalla montagna più alta del mondo.
Il film sarà un programma anche lunedì 27 gennaio alle ore 17.
Biglietti: 6,00 euro intero; 5,00 euro ridotto 

Venerdì 24 gennaio, ore 21.15
La nostalgia della condizione sconosciuta – prima visione
 
di Andrea Grasselli. Documentario. Italia, 2019, 73’
Liberamente ispirato dal saggio La vita quotidiana come rappresentazione di Erving Goffman, il documentario si muove esplorando la liminare divergenza tra ruolo sociale e
ruolo drammaturgico. Attraverso l’esperienza di Ettore, cantautore e protagonista del film, si vuole scandagliare il bisogno di rappresentare qualcosa che ci manca e che non possiamo vivere, e l’impossibilità di arrestare questo bisogno.
Ospiti della serata, il regista insieme al montatore Mauro Rodella e al grafico Lorenzo Fantetti. Modererà l'incontro Paolo Fossati
Biglietti: 6,00 euro intero; 5,00 euro ridotto 

Da venerdì 24 a mercoledì 29 gennaio
Il mistero Henry Pick
 
di Rémi Bezançon. Con Fabrice Luchini, Camille Cottin, Alice Isaaz. Commedia, Drammatico. Francia, Belgio, 2019, 100’
Chi è Henri Pick? Molti risponderebbero che è l'autore di un romanzo eccezionale, scoperto per caso in una misteriosa libreria nel cuore della Bretagna e diventato in brevissimo tempo un bestseller. Ma Henri Pick in realtà è - anzi, era - un semplice pizzaiolo, deceduto ormai da due anni, e la vedova giura e spergiura di non averlo mai visto scrivere nulla più della lista della spesa. Qual è la verità? Sospettando un caso costruito a tavolino, il critico letterario Jean Michel Rouche, affiancato da Joséphin Pick, figlia di Henri, inizia a indagare.
Il film sarà in programma con i seguenti orari: venerdì ore 17 e 19; sabato ore 19; domenica ore 18.15 e 21; lunedì ore 21; mercoledì ore 10 e 15.
La proiezione di lunedì sera sarà in versione originale sottotitolata in italiano.
Biglietti: 6,00 euro intero; 5,00 euro ridotto. Mercoledì 29 4,00 euro. Alle 10 gratuito se in possesso del passaporto culturale.
 
Sabato 25 gennaio, ore 17.30
Rapiti dall’Eden – I sabato pomeriggio tra cinema e teatro
Incontro con Simone Cristicchi
 
Daniele Pelizzari, curatore degli incontri, dialogherà con l’autore e attore Simone Cristicchi, in scena al Teatro Sociale con il suo spettacolo Manuale di volo per uomo
Biglietti: ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.
 
 
Domenica 26 gennaio, ore 16.00
Il piccolo Yeti

di Jill Culton, Todd Wilderman. Con Chloe Bennet, Tenzing Norgay Trainor, Albert Tsai. Animazione, Avventura, Commedia. USA, Cina, 2019, 97’
Un nuovo appuntamento di Piccolo Eden, le proiezioni del Nuovo Eden dedicate ai bambini e alle loro famiglie. 
Una magica avventura ad alta quota, passando dalle strade di Shanghai fino alle vette dell’Himalaya, un’epica a metà tra fiaba terrena e magia: dai creatori di Dragon Trainer un’amicizia fuori dagli schemi tra un adolescente comune e un animale leggendario, alla ricerca del proprio posto nel mondo.
Prima del film verrà proposto il corto animato di Avisco CHIEDO SOLO LA LUNA, di Angelica, Annabia, Dhaniksara, Corinne, Lisa, Alexia Nicoletta, Asia, Arianna, Emma, Alessia, Stella | Animazione della carta ritagliata | 6‘ 42‘’
Un film poetico che affronta la solitudine vissuta e raccontata dai pensieri di una giovane ragazza. E un viaggio per accorciare le distanze e scoprire che a volte basta cambiare prospettiva per...
Biglietti: 5,00 euro intero; 4,00 euro ridotto 
 

 
 
 
 

«  Archivio newsletter

Il museo riapre!
Vieni a Santa Giulia e in Pinacoteca
Prenota la tua visita in totale sicurezza