MENU
 

Menu di sezione

 
 

Contenuto della pagina

Archivio newsletter

Newsletter

 
Newsletter del 08/06/2021

PALCOSCENICI ARCHEOLOGICI.
Interventi curatoriali di Francesco Vezzoli 

Clicca qui se non visualizzi correttamente il contenuto

11 giugno 2021 – 9 gennaio 2022
Parco Archeologico e Museo di Santa Giulia

Fondazione Brescia Musei presenta da venerdì 11 giugno 2021 sino a domenica 9 gennaio 2022 Palcoscenici Archeologici. Interventi curatoriali di Francesco Vezzoli, inedito progetto espositivo site-specific che si inserisce nel filone progettuale di mostre ideate dalla Fondazione Brescia Musei, presieduta da Francesca Bazoli e diretta da Stefano Karadjov, per coniugare il proprio grande patrimonio storico e archeologico con le più interessanti voci dell’arte contemporanea.
 
Palcoscenici Archeologici vede Francesco Vezzoli, tra gli autori italiani più conosciuti e apprezzati nel panorama internazionale, protagonista nella duplice veste di artista e curatore di un percorso di collocazione di otto sue opere all’interno dei suggestivi spazi archeologici di Fondazione Brescia Musei.
L’iniziativa rientra nel programma delle celebrazioni per la restituzione alla città di Brescia della Vittoria Alata, il bronzo romano che, dopo il restauro effettuato presso l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, allestito nuovamente nella sua antica collocazione nel Capitolium del Parco Archeologico di Brescia Romana, dispiega ora le proprie ali sino a toccare la contemporaneità.
 
ll progetto ha partecipato e vinto il bando dell’Italian Council, programma di promozione di arte contemporanea italiana nel mondo della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, grazie al quale l’opera Nike Metafisica (2019) di Francesco Vezzoli entrerà a far parte delle collezioni del Comune di Brescia gestite da Fondazione Brescia Musei. 
Gli interventi curatoriali di Francesco Vezzoli si snodano attraverso Brixia. Parco archeologico di Brescia Romana, dove si trova la Vittoria Alata, e del Complesso museale di Santa Giulia.  L’allestimento, ideato e curato da Filippo Bisagni, colloca le otto sculture su alcuni plinti specificatamente concepiti e realizzati per l’occasione con lo scopo di valorizzare le opere di Vezzoli e, allo stesso tempo, metterle in dialogo con le vestigia romane e longobarde.
 
Il percorso espositivo porterà fisicamente il visitatore ad attraversare in ordine cronologico quasi mille anni di storia dell'arte e dell’architettura. Nel percorso si troveranno la Nike Metafisica e altre sette opere dell’artista, tra cui due assolutamente inedite: Achille! e La Colonne Avec Fin. Protagonista incontrastata rimane la Vittoria Alata, vera e propria musa ispiratrice del presente, del cui messaggio l'artista Vezzoli si fa tramite nei confronti del pubblico.
 
L’artista esporrà per la prima volta le sue sculture – realmente antiche e poi rimodellate, o direttamente ispirate all’antichità – all’interno di uno spazio non contemporaneo ma anch’esso storico, ricongiungendo in qualche modo le opere al loro contesto archeologico originario. Un’operazione di questo tipo, unica e ambiziosa, la si può mettere in pratica solo in una città come Brescia, polo archeologico romano del Nord d’Italia.
 
Palcoscenici Archeologici prevede una serie di appuntamenti legati a importanti istituzioni partner: martedì 22 giugno la Fondazione MAXXI di Roma ospiterà un talk sul tema dell’archeologia in dialogo con l’arte contemporanea; nell’autunno 2021 il King’s College di Londra ospiterà un incontro sulle tematiche del dialogo tra arte classica e contemporanea a cui parteciperanno Michael Squire, coordinatore del progetto Modern Classicism e Letizia Ragaglia, già direttrice del Museion di Bolzano e a breve direttrice del Kunstmuseum Liechtenstein. Inoltre Francesco Vezzoli il 15 giugno sarà ospite della prima puntata su Clubhouse, della stanza “Con la cultura si mangia” alle ore 13.15. Infine a settembre verrà presentato il catalogo edito da Skira, corredato dalle installation views di Alessandra Chemollo.
 
Con questo progetto Fondazione Brescia Musei si conferma un polo culturale dinamico, progettuale e visionario, capace di realizzare inediti dialoghi con l’arte del nostro tempo. Il progetto è infatti parte integrante del programma di valorizzazione dell’arte contemporanea sostenuto anche grazie all’eredità Romeda-Courtright. 
 
 
PROPOSTE DIDATTICHE a cura dei Servizi educativi di Fondazione Brescia Musei.
 
VISITE GUIDATE
Ogni secondo sabato del mese dal 12 giugno ore 10.20
Alla scoperta del profondo legame tra l'opera di Francesco Vezzoli e il patrimonio storico archeologico della città.
 
CREATURE SENZA TEMPO. Laboratorio per famiglie con figli dai 6 ai 12 anni
27 luglio e 24 agosto ore 19.00
La poetica di Francesco Vezzoli è lo stimolo da cui parte il laboratorio che darà vita a creature ibride e senza tempo. 
 
ARCHEO POP. Visita e laboratorio per adulti 
10 agosto e 7 settembre ore 19.00
Attraverso la tecnica del collage si darà vita a personaggi ibridi, che fondono, ironia, bellezza classica e mondo pop.
 
Informazioni: Durata: ore 1.30 circa; Costo: 17 € adulto; 10 € bambino (comprensivo di biglietto e guida); Prenotazione obbligatoria al CUP 030 2977833/834 - santagiulia@bresciamusei.com
 
CARTA BIANCA A FRANCESCO VEZZOLI
Una proposta cinematografica inedita curata dall’artista protagonista di Palcoscenici archeologici.
Fondazione Brescia Musei – Nuovo Eden presenta una selezione di film scelti dall’artista bresciano, proposti nel programma del cinema all’aperto “L’Eden d’estate”, presso il Museo di Santa Giulia a Brescia. I film saranno accompagnati da un contributo audio dell’artista che presenterà la selezione cinematografica al pubblico dell’arena estiva.
 
Martedì 27 luglio, ore 21.30
OSSESSIONE VEZZOLI di Alessandra Galletta, con Francesco Vezzoli, Simon Waldvogel.
Un percorso psichedelico nella mente di un creatore e un'occasione per scoprire lati nascosti della sua opera.
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria presso CUP  030 2977833/834 - santagiulia@bresciamusei.com

 
 
 
INFORMAZIONI

CUP – Centro Unico Prenotazioni
Da lunedì a domenica, dalle ore 10.00 alle 16.00; Tel.030 2977833 – 834 santagiulia@bresciamusei.com
 
ORARI
Il progetto espositivo segue gli orari di apertura del Museo di Santa Giulia e di Brixia. Parco archeologico di Brescia romana, reperibili sul sito www.bresciamusei.com 
Giorno di chiusura: tutti i lunedì non festivi. Le biglietterie chiudono un’ora prima della chiusura dei musei.
 
BIGLIETTI DI INGRESSO
Brixia. Parco archeologico di Brescia romana
Intero € 8,00; Ridotto (gruppi e convenzioni) € 6,00; Ridotto (dai 14 ai 18 anni, over 65, universitari) € 4,50; Ridotto (scuole, dai 6 ai 13 anni, gruppi di min.10 studenti universitari) € 3,00
 
Museo di Santa Giulia
Intero € 10,00; Ridotto (gruppi e convenzioni) € 7,50; Ridotto (dai 14 ai 18 anni, over 65, universitari) € 5,50; Ridotto (scuole, dai 6 ai 13 anni, gruppi di min.10 studenti universitari) € 3,00
 
SPECIALE BIGLIETTO INTEGRATO SANTA GIULIA – PARCO ARCHEOLOGICO
Intero € 15,00; Ridotto (gruppi e convenzioni) € 10,00; Ridotto (dai 14 ai 18 anni, over 65, universitari) € 12,00
 
 

 
 
 
 
 
Partner co-fondatori   Comune di Brescia Fondazione CAB Fondazione ASM Camera di Commercio di Brescia
 
 
Un'iniziativa promossa da   Alleanza Cultura
 
 
Board dei partner istituzionali di Alleanza per la Cultura di Fondazione Brescia Musei

 
 
Club dei donor di Alleanza per la Cultura di Fondazione Brescia Musei
 
 
Main donor


 
 
Donor

 
 
Web powered by Moving

«  Archivio newsletter