26 Febbraio 2022 - 19:00

27 Febbraio 2022 - 16:00

27 Febbraio 2022 - 21:00

28 Febbraio 2022 - 19:00

01 Marzo 2022 - 19:00

Un film di
Kornél Mundruczó
Con
Lili Monori, Annamária Láng, Goya Rego, Padmé Hamdemir, Jule Böwe
Origine
Germania, Ungheria, 2021
Durata
97′
Versione in lingua originale con sottotitoli i italiano
Martedì 1 marzo, ore 19.00

Ripercorre le vicende vissute da tre generazioni appartenenti a una famiglia ebrea, a partire dalla fine della Seconda Guerra Mondiale fino alla Berlino di oggi. Si parte dalla tragica nascita di Éva all’interno di un campo di concentramento, per poi attraversare i decenni e giungere fino al nipote Jonas, che oggi conduce la sua esistenza proprio a Berlino, un tempo sinonimo di “inferno” per gli ebrei, in tutta tranquillità all’interno di una società multietnica. Il film è un racconto di come le ferite del passato non siano ancora del tutto sanate in una società che non è ancora pronta ad affrontare ed elaborare i drammi e gli orrori della prima metà del Novecento. Una famiglia che diventa anche spunto di riflessione sulla memoria di una delle più grandi tragedie che ha scosso il mondo intero.

Trailer

Photogallery