Condividi
Chiudi
Artisti e artiste in campo per la campagna comunicativa di rilancio e riapertura del Nuovo Eden nell’anno della Capitale della Cultura.Ogni illustratore e illustratrice è chiamato a realizzare un'immagine originale, ispirandosi a un film del patrimonio cinematografico che ha amato e che lo ha ispirato/a nella sua carriera, e che sarà poi proiettato al Nuovo Eden nell’arco dell’anno 2023.

4+1 artisti e artiste per il Nuovo Eden è un progetto che prevede il coinvolgimento di un illustratore o illustratrice ogni trimestre dell’anno 2023 per la campagna comunicativa del Nuovo Eden nell’anno della Capitale della Cultura BGBS2023.  

Ogni illustratore e illustratrice è chiamato a realizzare un’immagine originale, ispirandosi a un film del patrimonio cinematografico che ha amato e che lo ha ispirato/a nella sua carriera, e che sarà poi proiettato al Nuovo Eden nell’arco dell’anno 2023.

Le date di uscita

Gennaio 2023 – Marzo 2023Marie Antoinette di Sofia Coppola, illustrato da Benedetta C. Vialli
Aprile 2023 – Giugno 2023 – Illustrazione n°2
Giugno 2023L’Eden d’estate – Illustrazione extra
Luglio 2023 – Settembre 2023 – Illustrazione n°3
Ottobre 2023 – Dicembre 2023 – Illustrazione n°4

Le illustrazioni

Per il primo trimestre a curare l’immagine della sala d’essai cittadina è Benedetta Claudia Vialli, illustratrice e fumettista.
L’artista ha scelto di ispirarsi, per la sua illustrazione originale, al film Marie Antoinette di Sofia Coppola.

Il film Premio Oscar è un ritratto assolutamente inedito della regina-bambina. La pellicola rilegge in chiave pop la vita di Maria Antonietta, sposa di Luigi XVI, re di Francia, dal suo difficile ingresso a Versailles nella primavera del 1770 sino allo scoppio della rivoluzione e al suo trasferimento al Palazzo delle Tuileries il 6 ottobre 1789. Il film è basato sulla biografia di Maria Antonietta scritta da Antonia Fraser Maria Antonietta – La solitudine di una regina.

Le artiste e gli artisti

Benedetta Claudia Vialli è illustratrice e fumettista. Alpina di nascita, ma lagunare d’adozione. È diplomata in pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia e specializzata in illustrazione per l’editoria presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. È vicepresidente della casa editrice indipendente Sigaretten Edizioni Grafiche, con la quale nel 2021 ha pubblicato la sua prima graphic novel “Dove sei”. Ha disegnato tra gli altri per Internazionale, Mondadori e Il Corriere della Sera.

«Marie Antoniette di Sofia Coppola è il film che ha segnato il mio immaginario di giovane adolescente. Dal lontano 2007 almeno un rewatch all’anno va fatto! È un film che ha fatto decisamente scuola e da allora i film in costume non sono più gli stessi, ma a mio modesto parere nessuno è ancora riuscito a essere, c’è proprio il caso di dirlo, rivoluzionario come questo. È un film per ragazze fatto da una ragazza e non c’è nulla di male nell’ammetterlo. È un film sull’adolescenza, perché quella che noi vediamo non è una regina, ma bensì una ragazza alla quale era permesso tutto. A Versailles è permesso tutto e perché non approfittarne? Lo sguardo sulla nobiltà dell’Ancien Régime non è critico o sprezzante, ma curioso e affascinato da questa fiaba irreale, da questa immensa gabbia dorata, che è Versailles e che è la giovinezza».

Scopri di più sui lavori di Benedetta C. Vialli

Potrebbero interessarti