Condividi
Chiudi
Dove
Museo di Santa Giulia
Quando
23 Aprile 2024 - 10:00

SPECIALE INCONTRO PER LE SCUOLE
CON IL FOTOGRAFO GABRIELE MICALIZZI

Martedì 23 aprile 2024 ore 10.00
Auditorium di Santa Giulia

Gabriele Micalizzi racconta di sé e del proprio lavoro, dei fatti di attualità che caratterizzano il mondo contemporaneo ed è disponibile a dialogare con gli studenti rispondendo alle loro domande.
Un’occasione imperdibile dunque per gli studenti delle scuole secondarie di I e II grado della nostra città!

Quando si dice “vivere immersi nella storia”, questo è senza dubbio un principio che si può attribuire a Gabriele Micalizzi, uno dei più brillanti fotografi di guerra italiani che attraverso il suo lavoro di fotoreporter è incarnazione e memoria dei conflitti più complessi che amaramente abitano il nostro pianeta: dalla Siria alla Libia, dal Donbass a Gaza, è uno dei pochissimi giornalisti riusciti ad entrare a Mariupol.

Narrare i conflitti, tradurli in immagini è sempre un rischio, uno sforzo, una presa di coscienza, è un esercizio di radicamento per immergersi nell’orrore e trovare forse risposte, risposte alla vita. Una vita in cui cercare la luce, una vita attraversata con la macchina fotografica tra le mani, strumento di documentazione, di memoria, ma, per lui, filtro tra sé e la realtà, scudo, lente, occhio d’anima.

Sentirlo parlare è sentir parlare il mondo, è prendere coscienza, è emozione pura che scardina l’abituale, è vicinanza, è un gesto d’amore verso le comunità sofferenti.

Partecipazione gratuita con iscrizione a servizieducativi@bresciamusei.com
Al termine sarà possibile visitare in autonomia la mostra Gabriele Micalizzi.

Brescia Photo Festival | GABRIELE MICALIZZI.
23 aprile – 1 settembre 2024

Presso il Museo di Santa Giulia nell’ambito del Brescia Photo Festival, la mostra dedicata al fotografo Gabriele Micalizzi che ha affiancato al reportage di guerra diversi progetti fotografici di stampo umanitario, sociale e artistico.

Gabriele Micalizzi
è stato protagonista ed ha immortalato eventi cruciali come la rivoluzione delle magliette rosse a Bangkok nel 2010, nel 2011 ha documentato la Primavera Araba in Tunisia, Egitto e Libia. Segue la guerra in Ucraina e i Medioriente.  Tra le testate con cui ha collaborato: New York Times, New York Times Magazine, Herald Tribune, New Yorker, Newsweek, Espresso, DRepubblica, Repubblica, Internazionale, Panorama, Sportweek e Wall Street Journal.

Micalizzi, fa parte del collettivo Cesura, fondato nel 2008 da Arianna Arcara, Luca Baioni, Alex Majoli, Andy Rocchelli, Alessandro Sala e Luca Santese, che si sono formati come assistenti presso il laboratorio di stampa di Alex Majoli, fotografo dell’agenzia Magnum. L’intento di Cesura è il racconto dei fenomeni sociali della contemporaneità,in modo indipendente e autonomo nel panorama della fotografia internazionale, che rappresenti un taglio netto con le dinamiche del mercato, in favore di una totale libertà espressiva.

Potrebbero interessarti